-7°

Provincia-Emilia

Furto in appartamento a Roccabianca: uno dei tre ladri è già libero

21

Tutti e tre condannati - anche se per uno le porte del carcere si sono subito aperte - i tre rom che sabato sera hanno messo a segno un furto in un appartamento a Roccabianca, dopo che gli era andato male un precedente tentativo di furto in un'altra abitazione a San Secondo. Una donna, M.J. di 26 anni, e un uomo, Z.C di 41 anni, sono stati condannati per direttissima dal giudice Giuseppe Coscioni a due anni e due mesi di reclusione (che sconteranno in carcere) e 400 euro di multa ciascuno, mentre il più giovane del terzetto di topi d'appartamento, D.J di 19 anni, è stato condannato a 10 mesi di reclusione e 300 euro di multa, ma nel suo caso la pena è stata sospesa e quindi è libero. Per loro la pubblica accusa aveva chiesto pene molto più severe: rispettivamente 6 anni e 1600 euro di multa per i primi due e 4 anni e 1170 euro di multa per il terzo.

I tre, mentre tentavano un primo furto in una casa di San Secondo, erano stati sorpresi dal proprietario mentre cercavano di forzare la porta di ingresso. Messi in fuga, non si erano però rassegnati a tornarsene a casa a mani vuote, e così avevano subito fatto rotta verso Roccabianca, riuscendo questa volta a penetrare in un appartamento, dove avevano arraffato monili, orologi e denaro: all'uscita, però, erano stati fermati dai carabinieri di Roccabianca, che avevano scoperto la loro auto parcheggiata nel cortile di un'abitazione a Fontanelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Andrea

    24 Agosto @ 18.51

    Queste notizie sono la dimostrazione che stiamo vivendo momenti di grande degrado civile e morale. I giudici sono sempre in favore del reo, se possono applicare un’attenuante lo fanno e della vittima non si preoccupa nessuno. Prima di accusare i giudici, dobbiamo però ricordarci che questi applicano leggi promulgate dal parlamento ed i parlamentari sono stati eletti dagli Italiani. Pertanto dobbiamo togliere di mezzo l’attuale classe politica. La Banda Bassotti (Berlusconi, Bossi, Bersani) ha portato il Paese sull’orlo della rovina e lo squallido spettacolo che ci sta offrendo, l’incapacità a prendere decisioni serie e responsabili, è una chiara dimostrazione di menefreghismo per le sorti del Paese. Governo e parlamentari stanno tenendo comportamenti criminali in quanto possono portare alla rovina l’Italia. DEVONO ANDARSENE A CASA. Il lassismo e il buonismo sono il frutto di scelte politiche irresponsabili che fanno sì che anche i furti dei ROM o dei funzionari pubblici siano allegramente tollerate (da loro, che girano con la scorta), ma sono intollerabili per milioni di Italiani. A volte penso che dovremmo fare come hanno fatto in Siria, Egitto, Libia, ecc. La banda Bassotti, da sola, non se ne andrà mai, per cui …

    Rispondi

  • Gio

    24 Agosto @ 16.50

    Uno SCHIFO ! SCHIFO ! Il Giudice avrà trovato un'attenuante.Come per quelli di Modena .DA SEMPRE I ROM SONO Protetti. Di recente il Papa li ha anche ricevuti. Le leggi ci sono.

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    24 Agosto @ 13.00

    Caro Direttore, questo fatto deve essere lo spunto per un articolo di fondo, sui vantaggi e gli svantaggi del sistema giudiziario americano - rispetto al nostro. Lì si amministra la giustizia sulla base del sentimento che il popolo, non i giudici, hanno di essa. Infatti i giudici, eletti dal popolo, non emetteranno mai sentenze che vadano contro il senso comune, perché rischiano di non vedere più confermata la loro elezione. Ma è anche vero che lo scopo di un'indagine non sarà mai l'accertamento della verità (verosimile) in sé dei fatti: questo è un aspetto compresente, ma non primario ed esclusivo. Ciò vuol dire che il giudice sarà sempre più indotto a condannare imputati di un reato avvertito con preoccupazione dalla comunità. Io, soppesando i pro e i contro, preferisco il sistema americano.

    Rispondi

  • FAUSTO

    24 Agosto @ 12.23

    un grazie alle forze dell'ordine e' doveroso,per il lavoro che fanno (purtroppo inutilmente) ma che schifo di paese abbiamo ci devastane le case e gli liberano con una multa di 300 euro non ci compri nemmeno le serrature. Egr.dott coscioni una domanda se fosse stato suo l'appartamento era uguale il trattamento?

    Rispondi

  • Maurizio

    24 Agosto @ 12.11

    Dura Lex sed Lex dicevano gli antichi.... Poi i nostri Governanti di oggi (ds e sn sono uguali nei fatti) hanno modificato il concetto in nome dell'estremo garantismo (meglio un colpevole libero che un innocente in cella) e questi sono i risultati e non solo... Ci sono più innocenti in cella e colpevoli liberi.........

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video