14°

Provincia-Emilia

Montani: "Utopia pensare a un'altra scuola a Gaiano"

Montani: "Utopia pensare a un'altra scuola a Gaiano"
0

 Gian Carlo Zanacca

E’ critico il consigliere del gruppo di minoranza di «Liberi e uniti per Collecchio», e presidente della commissione bilancio del Comune, Giovanni Montani, circa alcune misure contenute nella manovra finanziaria del governo Berlusconi e sulle ripercussioni che queste potrebbero avere sul Comune di Collecchio.
«La manovra temo avrà effetti disastrosi. I tagli ai trasferimenti sono lineari - ha precisato Montani - senza riguardo ai servizi offerti, colpiranno, quindi, maggiormente i cittadini dei comuni che erogano più servizi. Se un comune non ha un asilo nido, questo non risentirà dei tagli ma, se ne ha, per mantenere la qualità del servizio, dovrà aumentare le tariffe e così per gli altri servizi sociali. Il Comune di Collecchio ha la necessità di finanziare l’ampliamento delle scuole primarie del capoluogo. Un investimento che credo assorbirà la totalità delle risorse, mentre a questo punto la costruzione di un ulteriore nuovo edificio scolastico a Gaiano penso stia diventato un’utopia da tempi migliori». Quali, allora, i suggerimenti? «Cercheremo di assicurare la nostra massima collaborazione al reperimento delle risorse finanziarie per l’ampliamento delle scuole del capoluogo che rappresentano una necessità immediata. Dal 2014, poi, il numero degli assessori scenderà dagli attuali 7 a 5, sulla base delle nuove diposizioni di legge. Un’immediata riduzione a 6, servirebbe già a rodare la macchina amministrativa in tale direzione. Sarebbe anche un segnale di attenzione alla necessità di contenere i costi della politica». Montani ritiene che i tagli degli enti locali siano stati poco decisi: «via tutte le provincie e fissazione di una soglia più alta come numero di abitanti per i comuni da accorpare». 
Sui principi generali che governano la nuova finanziaria, Montani ha giudicato il contributo di solidarietà «una soprattassa applicata ai redditi dei soliti noti che le tasse le pagano già due volte. Coloro che dichiarano tali redditi sono poi esclusi da tutta una serie di benefici nell’applicazione dei servizi sociali (nidi, materne, sanità, centri diurni) che pagano già a prezzo pieno. Si è persa un’ottima occasione per introdurre il quoziente familiare e rendere più equa tale tassazione» . L’aumento dell’Iva - secondo il consigliere - sarebbe stato più equo. Inoltre per Montani «il contributo di solidarietà andrebbe applicato al più di mezzo milione di pensionati baby ritiratisi dal lavoro quando non avevano compiuto ancora i 50 anni. Costoro percepiscono la pensione calcolata con il precedente regime contributivo, mentre ora chi lavora dovrà aspettare anni prima di raggiungere la pensione e percepirà quasi la metà.: possiamo parlare in questo caso di "privilegi acquisiti"».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il lago Santo visto dal drone

Fotografia

Il lago Santo visto dal drone Foto

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora

Napoli

Serenate al balcone: i vicini protestano ma "Topolino" canta ancora Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavagna, la droga e il troppo amore

EDITORIALE

I figli, la droga e una mamma "condannata" per troppo amore

di Carlo Brugnoli

13commenti

Lealtrenotizie

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto

Parma

Investe una donna in via Venezia e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

Anteprima Gazzetta

Auto di lusso rubate e rivendute all'estero: 88 richieste di rinvio a giudizio Video

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Parma

"Spazio verde": quinto furto in tre anni Foto

Inchiesta

Tecnici Bonatti uccisi in Libia: rischio di processo per 6 persone

Convegno

Come cambiano il territorio e la sua economia: la presentazione di "Top 500" Foto

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

2commenti

Trasporto pubblico

Con Busitalia tornerà Mauro Piazza: "I timori per il personale? Solo terrorismo"

13commenti

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

Caritas

Parma, un «esercito» di poveri

2commenti

vigili

Sicurezza e giovani, Noè: "Nessun allarme" Video

Nel 2016 400 interventi del Nucleo antiviolenza per tutelare donne e minori

7commenti

Langhirano

Bimbo di due anni cade dalla finestra

1commento

RICERCA

Batteri resistenti agli antibiotici: l'Efsa lancia l'allarme

L'Italia è fra i Paesi più a rischio

il caso

Legionella, domani nuovo incontro pubblico alla Don Milani

1commento

Scuola

Iscrizioni: scientifico e tecnici, il «sorpasso»

langhirano

Camion ribaltato a Cascinapiano: Massese chiusa per due ore Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

7commenti

TV PARMA

Alle 21,15 debutta "Sembra Ieri": riscopriamo la Parma degli anni '80 Video

ITALIA/MONDO

Lampedusa

La spiaggia dei Conigli è la più bella d'Italia secondo Tripadvisor

MAFIA

Ucciso e dato in pasto ai maiali: 4 arresti nell'Ennese

SOCIETA'

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

RUGBY

Palazzani: "Sei Nazioni, un'emozione unica. Zebre: domenica c'è l'Ulster" Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv