15°

29°

Provincia-Emilia

Montani: "Utopia pensare a un'altra scuola a Gaiano"

Montani: "Utopia pensare a un'altra scuola a Gaiano"
Ricevi gratis le news
0

 Gian Carlo Zanacca

E’ critico il consigliere del gruppo di minoranza di «Liberi e uniti per Collecchio», e presidente della commissione bilancio del Comune, Giovanni Montani, circa alcune misure contenute nella manovra finanziaria del governo Berlusconi e sulle ripercussioni che queste potrebbero avere sul Comune di Collecchio.
«La manovra temo avrà effetti disastrosi. I tagli ai trasferimenti sono lineari - ha precisato Montani - senza riguardo ai servizi offerti, colpiranno, quindi, maggiormente i cittadini dei comuni che erogano più servizi. Se un comune non ha un asilo nido, questo non risentirà dei tagli ma, se ne ha, per mantenere la qualità del servizio, dovrà aumentare le tariffe e così per gli altri servizi sociali. Il Comune di Collecchio ha la necessità di finanziare l’ampliamento delle scuole primarie del capoluogo. Un investimento che credo assorbirà la totalità delle risorse, mentre a questo punto la costruzione di un ulteriore nuovo edificio scolastico a Gaiano penso stia diventato un’utopia da tempi migliori». Quali, allora, i suggerimenti? «Cercheremo di assicurare la nostra massima collaborazione al reperimento delle risorse finanziarie per l’ampliamento delle scuole del capoluogo che rappresentano una necessità immediata. Dal 2014, poi, il numero degli assessori scenderà dagli attuali 7 a 5, sulla base delle nuove diposizioni di legge. Un’immediata riduzione a 6, servirebbe già a rodare la macchina amministrativa in tale direzione. Sarebbe anche un segnale di attenzione alla necessità di contenere i costi della politica». Montani ritiene che i tagli degli enti locali siano stati poco decisi: «via tutte le provincie e fissazione di una soglia più alta come numero di abitanti per i comuni da accorpare». 
Sui principi generali che governano la nuova finanziaria, Montani ha giudicato il contributo di solidarietà «una soprattassa applicata ai redditi dei soliti noti che le tasse le pagano già due volte. Coloro che dichiarano tali redditi sono poi esclusi da tutta una serie di benefici nell’applicazione dei servizi sociali (nidi, materne, sanità, centri diurni) che pagano già a prezzo pieno. Si è persa un’ottima occasione per introdurre il quoziente familiare e rendere più equa tale tassazione» . L’aumento dell’Iva - secondo il consigliere - sarebbe stato più equo. Inoltre per Montani «il contributo di solidarietà andrebbe applicato al più di mezzo milione di pensionati baby ritiratisi dal lavoro quando non avevano compiuto ancora i 50 anni. Costoro percepiscono la pensione calcolata con il precedente regime contributivo, mentre ora chi lavora dovrà aspettare anni prima di raggiungere la pensione e percepirà quasi la metà.: possiamo parlare in questo caso di "privilegi acquisiti"».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

2commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

18commenti

METEO

Arriva una nuova ondata di caldo africano

Già finita tregua, da mercoledì temperature tornano sopra media

1commento

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

usa

Scontro fra treni a Filadelfia, 33 feriti

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti