-2°

Provincia-Emilia

Torrile - "Quell'uomo salvato grazie all'aiuto di tanti"

Torrile - "Quell'uomo salvato grazie all'aiuto di tanti"
0

 Chiara De Carli

Non ci si riesce proprio a convincerlo di avere fatto una cosa fuori dal comune e, anche quando finalmente si «rassegna» a farsi intervistare, Stefano Bigliardi, l’agente della polizia municipale di Torrile che martedì scorso ha salvato un 52enne parmigiano da morte sicura nelle acque del Naviglio, si preoccupa principalmente di ricordare tutte le persone che lo hanno aiutato minimizzando quasi il suo gesto. «Gli eroi sono altri, non io – ha detto come prima cosa -. In tanti si sono fermati quel giorno a dare una mano, ognuno come poteva e così siamo riusciti a salvare una persona che, altrimenti sarebbe affogata nell’auto finita nel canale». 
Erano circa le 13.40 di martedì scorso quando Stefano Bigliardi stava percorrendo strada Argine Naviglio per tornare a Sorbolo dove risiede e ha visto una Ford Focus in acqua. «Era sicuramente appena uscita di strada perché stava ancora galleggiando – ricorda Bigliardi -. Al suo interno un uomo stava con le mani sul volante, in evidente stato di choc, senza accennare nemmeno al tentativo di uscire dalla vettura che, nel frattempo, si stava riempiendo d’acqua. Mentre cercavo di capire come intervenire, è arrivato un ragazzo che, passando in moto, aveva intravisto l’auto». 
Chiamati i vigili del fuoco, Bigliardi ha capito che bisognava agire in fretta e, pur non sapendo nuotare, non ha esitato a calarsi nelle limacciose acque del Naviglio. 
«L'auto era chiusa e l’acqua entrava dalle bocchette d’aerazione. L’autista guardava fisso davanti a sé e non riusciva ad aprire le portiere o i vetri. Per rallentare l’affondamento della macchina, che si spostava sempre più verso il centro del canale, ho legato una delle ruote posteriori con una corda che poi, con l’aiuto di chi era rimasto sulla riva, abbiamo agganciato ad una jeep di passaggio». 
Evitato lo sprofondamento dell’auto, Bigliardi ha chiesto aiuto per estrarre l’uomo dall’abitacolo e metterlo al sicuro in attesa dei soccorsi. «Con il mio peso cercavo di tenere giù la parte posteriore dell’auto in modo da evitare che la parte anteriore finisse sott'acqua ma non potevo muovermi. Allora ho chiesto a chi era sulla strada di scendere in acqua. Due ragazzi, Gianluca e Giuseppe, non ci hanno pensato un attimo e si sono buttati aprendo poi la portiera del lato passeggero ed estraendo l’uomo dall’abitacolo. Una volta fatto uscire, lo hanno letteralmente appeso alla portiera e abbiamo aspettato l’arrivo dei pompieri».
L'uomo, che si sarebbe poi scoperto avere problemi deambulatori, è stato quindi tirato fuori dall’acqua dai sommozzatori dei vigili del fuoco e affidato alle cure del medico e dei militi della Pubblica assistenza di Colorno. Trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Parma, è stato dimesso dopo qualche ora. 
Una storia che avrebbe potuto avere ben altro epilogo se non fosse stato per la prontezza del vigile torrilese e degli occasionali passanti che sono intervenuti dimostrando grande coraggio. 
 
 
 
 
 
 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

10commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

2commenti

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti