10°

20°

Provincia-Emilia

Ciclisti nel mirino: presi a sassate dagli automobilisti

Ciclisti nel mirino: presi a sassate dagli automobilisti
105

Paolo Borelli
Chiara De Carli

Si stanno facendo sempre più frequenti e preoccupanti, sulle strade del Parmense, gli episodi di intolleranza nei confronti dei ciclisti. Nell’ultimo mese, infatti, sono state ben tre le denunce contro ignoti presentate ai carabinieri dalle società sportive del territorio a seguito di spiacevoli episodi avvenuti lungo uno dei percorsi preferiti per le «sgambate» estive: la Calestano-Marzolara-Poggio di Sant'Ilario. Una strada piacevole, poco trafficata e per lunghi tratti all’ombra: l’ideale per una pedalata in compagnia, tanto che, nel fine settimana, si incrociano spesso gruppi di cicloamatori. Ma non sempre la colorata carovana dei ciclisti è ben gradita tanto che non sono infrequenti le «scaramucce» verbali tra questi e gli automobilisti, spesso indispettiti dall’ingombro della carreggiata.

Nelle scorse settimane, però, lo scontro si è fatto più teso e a farne le spese sono stati gli atleti della Filippelli-Vecchia Parma - ultimi in ordine cronologico a presentare denuncia - i portacolori della FeLa di Langhirano e Felino e i ciclisti del Cral Cassa di Risparmio di Parma che, in diverse occasioni, si sono visti lanciare addosso oggetti dalle macchine in corsa.

L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Funari

    05 Settembre @ 14.02

    Gli automobilisti in italia sono fuori di testa. E' l'unico paese europeo dove nessuno si ferma alle strisce, dove si guida in maniera aggressiva sempre e dove gli autombilisti si accaniscono con tutti e pensano di essere padroni del mondo quando sono al volante. Tanta frustrazione paventata sulle 4 ruote per niente perchè crea ancora più frustrazione. Almeno le forze dell'ordine cercassero di arginare il problema ma manco ci provano.

    Rispondi

  • Giovanni

    30 Agosto @ 23.04

    Faccio parte di entrambe le categorie e secondo me, quello che manca è il buon senso, l'educazione stradale e i valori. Quando sono in macchina e ho davanti dei ciclisti che stanno in tripla fila e non si spostano, passo dei momenti di grosso nervosismo perchè mi sentono ma se ne strafottono...e questo non è giusto. Però vedo anche un mare di gente che guida ed è al cellulare, che messaggiano zigzagando e... qualcuno che legge il giornale! (mentre guida) A questo punto penso: sulla strada ci vuole fortuna e 100 occhi per vedere le mosse di chi abbiamo intorno. Concludo... 2 mesi fa ho fatto un giro in Austria e la prima cosa che ho notato, è come vanno in macchina, bici, pedoni, UN ALTRO PIANETA e sono solo a 4 ore da noi......

    Rispondi

  • miky

    30 Agosto @ 20.53

    Ho letto con pazienza sia l' articolo che una parte dei commenti purtroppo demenziali e adesso capisco perchè alcune persone dopo aver fatto o causato incidenti se la svignano mollando li' baracca e burattini....con delle teste così non si potrebbe fare altro!!!!

    Rispondi

  • Ippotommaso

    30 Agosto @ 20.18

    Sono pienamente d'accordo con Ago&Filo e linomega, ritengo che 10 pagine di commenti che inneggiano, neanche troppo velatamente, alla morte del 'NEMICO' ciclista non siano conseguenza di un sorpasso troppo atteso od una velocità troppo bassa ma derivano da un rabbia e da una frustrazione che covano e crescono sempre più. C'è una nazione arrabbiata e molti trovano comodo sfogare questa animosità contro un ciclista perché è molto semplice e molto facile.

    Rispondi

  • giampy

    30 Agosto @ 19.37

    Sicuramente generalizzare e incolpare tutta la categoria non e' giusto , ci sono automobilisti incoscienti ma anche ciclisti che si credono dei superman padroni della strada solo perche' hanno bici da migliaia di euro e credono che pedalare e non inquinare dia il diritto di fare quello che vogliono. Poi parlano tanto di sicurezza e non spendono 1 euro per una misera lucina o striscia catarinfrangente per farsi vedere nelle ore della mattina presto o la sera tardi quando la luce scarseggia ..... non sto dicendo eresie , abito in via montanare e purtroppo ne vedo piu' di quanti immaginiate. PRUDENZA E PAZIENZA .... TUTTI !!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Parma

Coppini, sì del Consiglio all'iter per l'ampliamento della sede di strada Vallazza

La minoranza si divide fra astenuti e favorevoli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport