-5°

Provincia-Emilia

Compiano di Canossa, ladri di rame in azione al cimitero

Compiano di Canossa, ladri di rame in azione al cimitero
3

Tornano in azione i predatori dell’ "oro rosso": nella notte fra sabato e domenica hanno rivolto le loro attenzioni al cimitero di Compiano, frazione di Canossa.

Alcuni cittadini ieri mattina hanno chiesto l’intervento dei carabinieri di San Polo d’Enza (che ora conducono le indagini per furto aggravato a carico di ignoti), segnalando che i malviventi erano entrati nel piccolo cimitero attraverso i cancelli lasciati aperti, portando via dalle tombe una ventina di vasi portafiori in ottone e rame.

A fine maggio era già stato preso di mira il cimitero di Poviglio: in quell'occasione furono razziate le grondaie da alcune cappelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    29 Agosto @ 16.47

    La soluzione sarebbe utilizzare altro materiale, meno costoso e ugualmente utile anche se di colore diverso, al massimo poi lo fai color rame. Eliminare alla fonte il rame per alcune opere tipo la raccolta acque vorrebbe dire meno furti dello stesso ma in italia le varie amministrazioni pubblcihe vogliono fare le cose in grande anche in situazione di ristrettezze economiche come ora. Per l'acciaio è semplice, controlli serrati a chi lo ritira con utilizzo del sistri (abolito dal governo ancora prima di entrare in vigore e dopo una valanga di euro spesi) e tracciabilità del pagamento con fattura emessa anche ai privati

    Rispondi

  • Piero

    29 Agosto @ 15.02

    @inviato da giuliana il 29/08/2011 alle 12:27 Cara sig.ra Giuliana, che dire.. evidentemente il ripasso ci è stato dato da fare perchè, nonostante le tante guerre che si sono avvicendate in giro per il Mondo nel secolo scorso, ed in parte in quello attuale, nonostante che attraverso di esse abbiano cercato di insegnarci un po di geografia di quei luoghi,, si devono essere accorti, con grande stupore e delusione, che noi Italiani siamo rimasti ancora molto impreparati in materia, ed a questo punto, visto che dobbiamo presentarci all' esame con almeno un buon livello di conoscenza, probabilmente devono averla pensata come Maometto il quale disse: se io non vado alla montagna ( trad.: a studiare i loro paesi ) è la montagna che viene da me ( trad.: sono loro che vengono ad insegnarcelo ) e quindi si devono essere decisi, come estrema ratio, a far venire da noi, in qualità di "insegnanti di sostegno", gli abitanti di tali zone, nella speranza recondita di aiutarci a comprendere meglio la storia e la cultura dei loro luoghi di provenienza. A questo punto, carissima sig.ra Giuliana, non ci rimane altro che "ringraziare", tutti assieme, quanti si sono prodigati in tale poderoso compito inchinandoci alla loro infinita saggezza.

    Rispondi

  • giuliana

    29 Agosto @ 12.27

    Eravamo felicemente ignoranti e vivevamo con le porte di casa chiuse senza chiave. I politici hanno deciso che, per il nostro bene s'intende, avevamo un estremo bisogno di lezioni di arricchimento culturale. Hanno provveduto a colmare le nostra lacune con lezioni rigorosamente dal vivo e ci hanno portato il mondo in casa. Ripassiamo la lezione: rame, ottone, ferro...quale saranno i paesi d'origine degli autori dei furti?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Incidente Cascinapiano
Incidente Cascinapiano

Filippo, addio con la maglia numero 8

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

1commento

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

3commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

2commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

primarie pd

Dall'Olio-Scarpa: c'è l'accordo

1commento

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

2commenti

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Tg Parma

Alfieri: "Parma deve tornare ad essere la nostra casa"

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

soccorsi

Altri 4 estratti dalle macerie del Rigopiano, ma c'è una quarta vittima

I Parete

"Viva anche Ludovica": Giampiero riabbraccia la famiglia

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto