21°

35°

Provincia-Emilia

Sebastiano punto sulla fronte. La tragedia in pochi attimi

Sebastiano punto sulla fronte. La tragedia in pochi attimi
Ricevi gratis le news
3

In città ieri non si parlava d’altro: la morte improvvisa di Sebastiano Testa, 53 anni, tipografo in un'azienda di Fontanellato, causata da una puntura di ape, ha scosso i fidentini.
Nel pomeriggio di sabato, mentre si trovava nel giardino della sua abitazione di via Zaccagnini, nel quartiere Villa Ferro, è stato punto in fronte da un’ape.
 Nonostante il tempestivo intervento dei sanitari del 118, non ce l’ha fatta ed è morto poco dopo all’ospedale di Vaio, per choc anafilattico.
Testa sapeva di essere allergico, in quanto già alcuni anni fa era stato punto da api e anche allora era andato in choc anafilattico. Proprio per questo, come hanno spiegato i suoi familiari, si era sottoposto per cinque anni al vaccino e quindi sarebbe dovuto essere immune.
Dopo essere stato punto, sabato pomeriggio, Testa è corso verso l’abitazione, ma subito ha cominciato a non vedere più nitidamente sino a perdere completamente i sensi.
 I familiari, che hanno assistito alla tragedia, sapendo dell’allergia di Sebastiano non hanno perso tempo allertando immediatamente i soccorsi.
Sul posto sono arrivati l’automedica della Croce Rossa col rianimatore e l’ambulanza della Pubblica assistenza. Ai primi soccorritori le condizioni dell’uomo sono apparse subito particolarmente critiche, in quanto presentava un arresto cardiaco. E’ stato trasferito d’urgenza all’ospedale di Vaio, ma nonostante i ripetuti e disperati tentativi dei sanitari di strapparlo alla morte, Sebastiano non ce l’ha fatta.
Adesso i familiari stanno aspettando per poter trasferire la salma a Mistretta, in provincia di Messina,  suo paese natale, dove vivono ancora gli anziani genitori. E proprio per la madre e il padre, la moglie e i figli di Sebastiano, hanno deciso per i funerali a Mistretta.
 Il rosario invece sarà celebrato questa sera alle 20,30 nella chiesa di San Giuseppe lavoratore.
Da trent'anni, Sebastiano Testa, abitava a Fidenza dove sono nati i suoi due figli. Lavorava come tipografo in un’azienda fontanellatese.
In città lo conoscevano in tanti, anche perchè dopo tanti anni si considerava ormai un vero fidentino. «Era un uomo e un padre speciale - hanno ricordato i suoi figli - che ha fatto tutto per noi».
I tanti amici che contava in città lo hanno ricordato come una persona solare, cordiale e sempre disponibile con tutti, che amava la compagnia. Oltre agli anziani genitori, ha lasciato la moglie Gaetana, i figli Salvatore e Toni e i parenti. La camera ardente dovrebbe essere allestita oggi pomeriggio a Vaio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • jreed

    13 Gennaio @ 02.11

    Che morte assurda! mi spiace moltissimo, soprattutto dal fatto che era un brav uomo e un uomo del sud. Condoglianze alla famiglia e a quanti gli volevano bene!

    Rispondi

  • SALVATORE

    13 Ottobre @ 23.51

    La ringrazio tantissimo per il pensiero anche se non la conosco personalmente. Il figlio.

    Rispondi

  • Mariano Bascì

    04 Ottobre @ 22.19

    Sono senza parole e vorrei esternare il mio dispiacere a tutti coloro che gli stavano vicino.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Usa, morto John Heard

STATI UNITI

Trovato morto l'attore John Heard ("Mamma ho perso l'aereo") Video

Enrica Merlo, libero della Savino Del Bene Scandicci

SPORT

Enrica Merlo fra pallavolo e beach volley: "Gioco perché mi diverto" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzareporter: premiata lettrice "cronista di strada"

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

Lealtrenotizie

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

Il caso

Liti stradali, un'epidemia

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Lorenzo Campani: «Sogno Jesus Christ Superstar»

VALMOZZOLA

Il partigiano russo ritrovato

OSPEDALE VECCHIO

Quel museo straordinario degli oggetti ordinari

Sant'Ilario

Tari azzerata a chi si occupa del verde pubblico

Varano

Salgono a 20 i ragazzi intossicati

gaione

Schiacciato dal muletto: muore l'imprenditore Alberto Greci

Aveva 74 anni

1commento

Incidente

Carro attrezzi e furgone si scontrano sull'Asolana

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

5commenti

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'Azeglio: arrestato

8commenti

BASSA

Un uomo scompare nel Po: ricerche in corso

Disperso un uomo originario del Parmense

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

San Teodoro

Donna uccisa durante una vacanza in Sardegna: il fidanzato confessa

METEO

Ancora caldo africano ma da lunedì temperature in calo

SPORT

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

CINEMA

A Firenze la "temutissima" Coppa Cobram per ricordare Paolo Villaggio

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up