-4°

Provincia-Emilia

Sassi ai ciclisti: esplode la polemica

2

Chiara De Carli
Mezzo di trasporto che usi, detrattore che trovi. I fatti gravissimi denunciati nei giorni scorsi da tre società ciclistiche, i cui atleti sono stati bersaglio di lanci di oggetti, di insulti e minacce sul tratto di strada tra Calestano e Poggio Sant'Ilario, hanno scatenato gli utenti del web che, nella giornata di ieri, hanno riempito pagine e pagine del sito della Gazzetta con i loro commenti. Diversi punti di vista, da ciclisti e da automobilisti, tutti con un unico comune denominatore: la condanna dell’aggressione nei confronti degli atleti e la richiesta di maggiori sanzioni verso chi si comporta in maniera indisciplinata tanto in sella alla due ruote quanto alla guida di un mezzo motorizzato.
Non troppo velate le accuse tra l’una e l’altra fazione: ciclisti contro «motorizzati»: si sono sfidati  in una «singolar tenzone 2.0».
Le piste ciclabili ad oggi presenti in provincia, suggerite dalla fazione degli automobilisti come percorso da utilizzare, si sviluppano preferibilmente su argini o percorsi e sono giudicate dagli addetti ai lavori «inadatte alle strutture leggere delle bici da corsa».
Alle accuse di «fare il pelo» per dispetto, gli automobilisti rispondono che i ciclisti sulle strade sono un pericolo per sè e per gli altri. Tra i comportamenti fastidiosi segnalati dall’una e dall’altra parte, che sembrano rendere la convivenza sempre più difficoltosa, l’abitudine di pedalare affiancati e il «vizio» di passare troppo vicino alle biciclette in fase di sorpasso.
Il richiamo al muoversi in fila indiana indossando sempre il casco arriva però anche dal comitato di Parma della Federciclismo e dalle società sportive del territorio che si vedono costrette a confermare la tendenza di alcuni atleti, principalmente amatori, a non attenersi alle regole imposte dal codice della strada. «L'invito a tutti i ciclisti, amatori e agonisti, è sempre quello di rispettare il codice della strada e pedalare con prudenza scegliendo le strade più “basse” e meno trafficate - ha detto il presidente della Fci di Parma Bruno Rastelli -. Tutti sanno che quando vedo ciclisti che viaggiano “a mucchio selvaggio” mi fermo e li sgrido: anche questa volta mi sento in dovere di richiamare all’ordine gli atleti e di invitarli a comportamenti più rispettosi degli altri utenti della strada pur condannando, ovviamente, il lancio di oggetti contro gli indisciplinati. Se si pedala affiancati per fare due chiacchiere, allora è meglio fermarsi al bar».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • peterproud

    01 Settembre @ 13.59

    per simo77 "" hai """ ciclisti ???? ma che scuole hai fatto ???

    Rispondi

  • simona

    30 Agosto @ 21.58

    hai ciclisti che mentre pedalano vogliono farsi 2 chiacchere suggerisco di munirsi di interfono come fanno certi motociclisti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

25commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

15commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

6commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery