21°

Provincia-Emilia

Felegarese, fenomeno freccette

Felegarese, fenomeno freccette
Ricevi gratis le news
0

Roberto Cerocchi
Anche le freccette fanno parte dello sport di Medesano. Alcuni anni fa si giocava alla sala «Poggio» di Medesano, in occasione della «Fiera di San Giacomo». Artefice il medesanese Duilio Bertolini, si disputava un torneo con la partecipazione di squadre e atleti di livello nazionale.
Dal 2006 questa disciplina è diventata di moda a Felegara, grazie ai titolari del bar «Le Tire Bouchon», in piazzale Stazione.
 Vista la numerosa presenza di giovani nel locale hanno deciso di dare loro la possibilità di divertirsi con nuove attrazioni. Hanno parlato con loro, e hanno notato un marcato interesse per il gioco delle freccette. Anche atleti che gareggiavano già con ottimi risultati frequentavano il loro bar. I titolari decisero quindi di installare una macchina.
Fino ad allora i medesanesi che volevano seguire questo gioco erano costretti ad «emigrare» verso Parma o Salsomaggiore dove trovavano le necessarie attrezzature.
«E' stata una scelta vincente in tutti i sensi - dice Giovanni Pesci,  titolare del bar Le Tire Bouchon - dalla prima macchina siamo passati a quattro e in occasione delle gare ad otto. Questo dimostra l’interesse che lo sport delle freccette ha creato in paese, ma non solo, e il seguito che si ritrova».
Con l’arrivo della prima macchina l’interesse è andato alle stelle. Si è formata la società «Le Tire Bouchon Darts Team» e la prima squadra il «Team One» che nell’autunno del 2006 si è iscritta al campionato provinciale amatori.
«Dopo un po' di rodaggio - ricorda la contitolare Luisa Pesci - sono arrivati i primi successi. Addirittura un anno di gare con una sola sconfitta, un secondo posto ai campionati provinciali amatori, il titolo di campioni regionali, la qualificazione alle finali nazionali, la promozione in serie B categoria Master. Poi, ancora, la qualificazione ai nazionali della categoria cricket».
Nella primavera del 2007 venne creata una seconda squadra, chiamata  «I Black Darts», che dopo un anno passato a fare esperienza, nel 2008 ha conquistato i primi risultati: è arrivata in finale prima ai campionati provinciali, poi a quelli regionali e infine a quelli nazionali, ed è stata promossa alla serie C Amatori.
Nella primavera del 2009, sul crescente entusiasmo dei grandi risultati ottenuti dalle prime due squadre,  è stata creata una terza squadra, «I Pirates». E' partita subito centrando il bersaglio con la «freccia» giusta: nel gennaio dello scorso anno ha partecipato alle finali provinciali e nazionali svoltesi a Perugia. Si è classificata al 16° posto, bel piazzamento se consideriamo che a quel campionato hanno partecipato più di duecento squadre provenienti da tutta l’Italia.
Nel 2009 sono entrate nella società altre due squadre che si allenano nel bar «Victoria Café» in Via Isola a Parma, con titolari due felegaresi,  Filippo Varesi e Stefano Tortoroli.
Sempre nel 2009 al bar «Le Tire Bouchon» si è affiancata l’Usd Felegarese, con presidente Marco Anelli, per curare gli aspetti burocratici, sportivi e i rapporti con la Fidart Italia,  dalla quale dipende tutta l’attività a livello nazionale.
L'anno scorso è stata creata una quarta squadra, la  «F.B.I.»,  che nella  serie D Mixed è approdata alle finali provinciali.
Quest'anno i campionati delle quattro squadre sono terminati all’inizio di maggio con buoni risultati. I «Black Darts» si sono piazzati terzi alle finali provinciali. Anche la «F.B.I.» ha raggiunto la qualificazione alle sfide per il titolo provinciale. Bene anche la «Victoriàs Darts», terza alle finali provinciali cat. Mixed a Salsomaggiore.
Sono dunque sei le squadre della società. Non è poco se si pensa che sei anni fa a Felegara giocavano a freccette solamente pochi appassionati.
La Felegarese è anche ai vertici sul piano organizzativo. Nel maggio dello scorso anno, al Parco della Mescita di Sant'Andrea Bagni, ha gestito le finali del provinciali a squadre di Parma e di Cremona con oltre 250 atleti presenti.
La manifestazione più cara ai dirigenti delle freccette resta comunque il prestigioso torneo che da cinque anni si svolge  in occasione della «Sagra di Sant'Agnese», servito spesso per far maturare le promesse locali. Anche a questo torneo Felegara continua a centrare il bersaglio grosso con le freccette.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza

PGN FESTE

Via D'Azeglio: tutti alla Mattanza Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Gestione rifiuti: bando da 44 milioni per 15 anni di affidamento del servizio

PARMA

Gestione rifiuti: bando per 15 anni di affidamento del servizio Video

Il Comune ha presentato il bando europeo sulla gestione rifiuti

BUSSETO

Tenta di investire l'ex moglie in un parcheggio: arrestato 65enne Video

L'uomo, un operaio residente a Polesine, è accusato di resistenza e stalking

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

UNIVERSITA'

Bici legate al montascale, ancora bloccata la ragazza disabile

2commenti

Rumore

«Il Comune paghi i danni della movida»

4commenti

CARABINIERI

Controlli anti-droga in piazzale Barbieri: denunciato un minorenne

Un 17enne è stato scoperto mentre cedeva hashish a una compagna

SORBOLO

Un 88enne: «Un cane mi ha aggredito e morsicato in un parcheggio»

COLLECCHIO

Va all'asilo, mamma derubata

salute

Un'équipe dell'Università di Parma studia la chirurgia mini-invasiva contro la cefalea da cervicale

In oltre il 90% dei pazienti trattati con l’intervento ha visto la completa scomparsa dei sintomi (8 su 10) o una loro netta diminuzione

PARLA L'ESPERTO

«Anziana scippata, evento traumatico»

2commenti

LUTTO

In duomo a Fidenza l'ultimo saluto a Luca Moroni

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 10

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

7commenti

Traffico

Nebbia a Parma: ancora disagi in mattinata

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

FRAZIONE

«Carignano, auto troppo veloci e pochi controlli»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

NOSTRE INIZIATIVE

Da oggi le foto di tutti i remigini delle scuole di città e provincia

ITALIA/MONDO

CRIMINALITA'

Delitti di 'Ndrangheta nel 1992 a a Reggio Emilia: tre arresti della polizia

Massa

Lite per un parcheggio: gli spara e lo ferisce al volto

SPORT

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

3commenti

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

MOTORI

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compattodi Seat in 5 mosse Foto

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»