Provincia-Emilia

Castione Baratti "assediata" dal traffico

Castione Baratti "assediata" dal traffico
1

 Elio Grossi

A Castione Baratti ci sono molte lamentele per l’eccessivo traffico, leggero e pesante, che attraversa, spesso non rispettando il limite di velocità, la frazione traversetolese.   Alcuni residenti si sono presi il compito di fare, in diversi momenti della giornata, di dieci minuti ciascuno, il censimento di questo «serpentone». Il risultato è stato una sorpresa per tutti. Mediamente, nel'arco di questi 10 minuti, nel centro di Castione Baratti, c'è un flusso, bidirezionale, di ben 53 automezzi.    Fra questi si sono rilevati: 10 mezzi pesanti, 5 cicloamatori (ma volte sono anche in lunghe colonne). Sono stati rilevati anche due motociclisti. Ripetiamo nell’arco di dieci minuti. Ma si arriva presto a sapere che il traffico che attraversa Castione Baratti in un’ora è pari a 320 automezzi. Equivalenti a 5,3 ogni minuto, considerando le due direzioni.   
La gente di Castione oramai non ne può più di questa ininterrotta e veloce «lama» di ferro che rende problematico attraversare la strada, che ha anche ben tre curve e controcurve: all’inizio e alla fine del suddetto attraversamento.   Si tratta della strada provinciale17, che da Traversetolo, in circa 20 chilometri, porta a Vetto d’Enza. 
Il tratto di questa strada, proprio a Castione Baratti, diventa come un imbuto. Perché quasi tutto il Nevianese è obbligato a passare da questo punto per andare ai molti servizi che si trovano a Traversetolo a cominciare da quelli dell’Usl.   Devono passare da Castione Baratti (andata e ritorno) tutti i mezzi pesanti che hanno legami con  le industrie e le imprese artigiane del Nevianese. Per esempio con i 9 caseifici sociali; con i 10 prosciuttifici, più tre disossi. Oltre alle attività meccaniche che si trovano quasi tutte concentrate a Isolanda di Provazzano, quattro chilometri poco oltre Castione, a sud.   Ma, ovviamente, questo tanto per citare le principali attività che sono a monte e che devono passare, in modo obbligato, da Castione Baratti.   
Infine ci sono da considerare i molti pendolari che dalla montagna vanno a lavorare a Traversetolo o a Parma o in tanti altri comuni della zona pedecollinare. E ancora i mezzi pubblici. Da Castione passano i mezzi pubblici della Tep che collegano Parma-Castelnovo Monti e Parma-Scurano.  
A Castione Baratti, in questi giorni, si è deciso di costituire una commissione con il compito di raccogliere firme e presentare un'istanza al sindaco di Traversetolo affinché si intervenga con qualche provvedimento per risolvere la questione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    04 Settembre @ 20.37

    ma che balla bella grossa li c'è qualche cosa che puzza ci sarà qualcuno che vuole guadagnare dei soldi . ho sentito la puzza da lontano non dovete essere falsi contatela giusta.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

1commento

nuovo allenatore?

D'Aversa in tribuna al Tardini. Annuncio in serata?

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

12commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

8commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

4commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

tg parma

Referendum costituzionale: domani urne aperte dalle 7 alle 23 Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

cesenatico

Insegnante mortifica e minaccia un alunno, denunciata dai carabinieri

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

sesso

E' italiano il primo strumento che misura l'intensità dell'orgasmo

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento