12°

Provincia-Emilia

Prosciutto di Parma: è tempo di Festival

Ricevi gratis le news
0

Parma, 5 settembre 2011 – Un prodotto “unico e irripetibile”, da conoscere e gustare nel territorio che lo rende tale. Da venerdì 9 e fino al 18 settembre nei 13 comuni della zona di produzione ci sarà il Festival del Prosciutto di Parma, decine di iniziative a partire dalla gastronomia, ma anche spettacoli, mostre, convegni e presentazioni di libri, sport e escursioni, visite guidate alle eccellenze storiche e naturalistiche di Parma e del Parmense.
Una grande “festa di popolo” per il sindaco di Langhirano Stefano Bovis, dedicata a un’eccellenza del made in Italy, un prodotto italiano di qualità il cui indotto coinvolge 164 aziende produttrici, 5.000 allevamenti suinicoli e 3.000 addetti per un giro d’affari complessivo di 1,7 miliardi di euro.
La quattordicesima edizione – che come lo scorso anno avviene in contemporanea con le giornate del salone del camper allestito dalle Fiere di Parma -  è stata presentata oggi nella sede della Provincia a Parma dalla “squadra” di istituzioni, enti, consorzio, che dallo scorso anno ha ideato la nuova formula  del festival: “un evento capillare, con al centro un prodotto eccellente, pensato per accogliere tanti visitatori, teso a irrobustire il Distretto del Prosciutto di Parma ” ha detto oggi il vicepresidente della Provincia Pier Luigi Ferrari. “Una manifestazione che ha saputo negli ultimi due anni diventare nazionale e internazionale, inserita tra gli eventi top del Wine Food Festival dell’Emilia Romagna” ha ricordato l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni che presiede l’assemblea del Distretto e impegnato, anche con la regione Lombardia, nella messa a punto di un piano suinicolo finalizzato a “dare stabilità sul mercato al prosciutto di Parma dopo anni di turbolenza”. 
Il festival è il risultato di iniziative inedite e di altre che si rinnovano, come “Finestre aperte”, cuore della kermesse, che permetterà a tanti visitatori di entrare nei salumifici (24 quelli che apriranno le porte) e conoscere da vicino la lavorazione del prodotto. “Siamo riusciti a fare quel passo che era nostro obiettivo: mettere insieme comuni, produttori, commercianti, sponsor per una grande edizione. E ci siamo rivolti a un nuovo pubblico, ai camperisti, per arricchire ancora di più la platea dei visitatori  - ha detto il sindaco di Langhirano Stefano Bovis manifestando preoccupazione per il futuro del festival, a fronte dei tagli agli enti locali.
“Il binomio territorio e enogastronomia è potentissimo – ha spiegato per il Comune di Parma Mario Marini evidenziando la buona riuscita delle iniziative di presentazione effettuate nei mesi scorsi all’estero e in particolare a Parigi. “questa formula duale in cui il prodotto è protagonista insieme al territorio è la formula giusta e in questo contesto Parma si è messa a disposizione per essere palcoscenico del festival”.
Per Gianni Mozzoni vicepresidente del Consorzio del Prosciutto di Parma l’evoluzione positiva del festival dimostra che c’è una squadra al lavoro che sta dando risultati. “Siamo in una fase positiva del mercato che dobbiamo favorire. Il nostro prodotto sta dimostrando capacità di tenuta e di crescita e tutte le iniziative per farlo conoscere e incentivarlo sono importanti”.
“La sfida è l’internazionalizzazione, quella è la strada che dobbiamo battere senza perdere l’impulso dal quale sia partiti, questa voglia di fare insieme una bella cosa. Il contributo che diamo come Fiere è quello di presentarci in una veste completamente nuova - ha sottolineato il presidente Franco Boni illustrando i lavori di ristrutturazione di alcuni padiglioni del quartiere fieristico terminati a tempo di record a fine agosto,  opere che hanno riguardato anche la realizzazione di un grande impianto fotovoltaico.
Anche il presidente della Camera di Commercio di Parma Andrea Zanlari ha sottolineato il “peso” positivo delle sinergie ritrovate, tra i soggetti protagonisti del festival e con le Fiere di Parma a capo della macchina organizzativa. “Ognuno di noi qui sta facendo qualcosa. In eventi come questo c’è anche la risposta di un territorio in cui stiamo sviluppando tanta attività ricettiva. Dobbiamo pensare al futuro e essere una città che si apre all’attrattività e all’incontro con una certa continuità. Le leve per farlo, come l’aeroporto, le Fiere,  non ci mancano” ha detto Zanlari.
Intervenuti alla conferenza stampa anche la responsabile delle relazioni Esterne di Cariparma Alessandra Guastalli e Stefano Girasole dell’Unione parmense degli Industriali   

Programma e eventi
L’inaugurazione del Festival 2011 è fissata per venerdì 9 settembre alle 18,30 a Langhirano, in Municipio, con gli interventi delle autorità e la successiva apertura delle prosciutterie. Accanto a Langhirano, altri 12 i comuni coinvolti (3 in più del 2010): Parma (che quest’anno nel “Teatro del Prosciutto di Parma”, in piazza Garibaldi, svilupperà un ricco palinsesto di appuntamenti, eventi, degustazioni, dal 9 al 18 settembre, con musica dal vivo e ospiti importanti), Calestano, Collecchio, Corniglio, Felino, Lesignano Bagni, Montechiarugolo, Neviano Arduini, Sala Baganza, Tizzano, Traversetolo, Varano Melegari. 
Centrale come sempre, sarà “Finestre aperte”: i prosciuttifici si apriranno al pubblico, offrendo la possibilità di assistere al ciclo di lavorazione del Prosciutto di Parma e di partecipare a degustazioni. Saranno organizzate visite gratuite su prenotazione ai prosciuttifici dei comuni coinvolti e sarà messo a disposizione dei turisti un servizio di bus navetta per accompagnarli nelle aziende aderenti all’iniziativa, dove saranno gli stessi produttori a illustrare i “segreti” del prosciutto.
Imperdibili anche la visita al Museo del Prosciutto e dei Salumi di Parma, nell’antico Foro Boario di Langhirano, con un itinerario espositivo che permette di ripercorrere la storia dei prodotti dell’arte salumaria parmense, ma anche le degustazioni del Prosciutto di Parma in abbinamento ai migliori vini, previste su tutto il territorio.
Ricco il calendario delle iniziative, davvero per tutti i gusti, all’insegna della gastronomia, dello spettacolo e della cultura. Le colline parmensi si animeranno con cene nei borghi, teatro di strada, bancarelle di prodotti tipici, mostre e molto altro. Da segnalare, tra i tanti appuntamenti, il concerto di Roberto Vecchioni in programma sabato 10 settembre a Langhirano. A Parma invece, in centro, degustazioni, laboratori del gusto con chef e sommeliers, incontri e dibattiti, musica.
Per tutto il periodo del festival, bar e ristoranti proporranno menu speciali legati al prosciutto di Parma.
Anche quest’anno il festival del Prosciutto si svolgerà negli stessi giorni del Salone del Camper, in programma alle Fiere di Parma dal 10 al 18 settembre: come l’anno scorso si punta anche a raggiungere il pubblico del Salone, che nel 2010 ha avuto oltre 150mila visitatori (molti dei quali hanno visitato i territori del festival). Proprio per raggiungere quel pubblico nel programma è stata confermata la parte di eventi di conoscenza turistico-culturale del territorio, sempre con legami specifici con il prosciutto. In fiera, all’interno del Salone del Camper, sarà organizzato anche quest’anno uno stand “Info Festival Point”, posizionato nel nuovo Pad. 2, nell’area dedicata al turismo, che fornirà informazioni turistiche e che effettuerà il servizio di prenotazione per le navette di “Finestre aperte”.
Il programma completo del Festival con i luoghi e gli orari degli eventi è on-line sul sito www.festivaldelprosciuttodiparma.com, dove si possono trovare tutti gli aggiornamenti sulla manifestazione.

I promotori del Festival
Il Festival del Prosciutto è firmato da un comitato organizzatore composto dalla regione Emilia Romagna, dalla Provincia di Parma, dai Comuni di Parma e Langhirano, dal Consorzio del Prosciutto di Parma, dalla Camera di Commercio di Parma e dalle Fiere, cui spetta il coordinamento della manifestazione. Il Comitato è affiancato dai Comuni di Calestano, Collecchio, Corniglio, Felino, Lesignano Bagni, Montechiarugolo, Neviano Arduini, Sala Baganza, Tizzano, Traversetolo, Varano Melegari.
Il festival è realizzato con il contributo e il sostegno, oltre che del comitato organizzatore, di Unione Parmense degli Industriali, Cariparma - Crédit Agricole e Cna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

6commenti

POLIZIA

Rubavano gomme ai camion: 10 arresti, anche la Stradale di Parma nell'operazione

I malviventi viaggiavano fra la Puglia, l'Emilia-Romagna e il Piemonte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Multati altri 3 tifosi che hanno esposto una "coreografia non autorizzata" fra il primo e il secondo tempo

1commento

TRASPORTI

Ferrovia interrotta per alluvione: bus sostitutivi e nuovi orari fra Parma e Brescello

Ecco cosa cambia sulla parte di linea Parma-Suzzara interrotta a causa dell'esondazione dell'Enza

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

ECONOMIA

Il ministro Martina ha incontrato i produttori di Parmigiano. Alluvione: "Siamo attenti a fare le cose bene"

Il presidente del Consorzio Bertinelli: "Cresce la produzione, prevediamo una crescita dell'export"

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

9commenti

AMARCORD

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260