Provincia-Emilia

Fidenza - Al tramonto ci si ritrova nella "valle degli orti"

Fidenza - Al tramonto ci si ritrova nella "valle degli orti"
Ricevi gratis le news
0

Una tonnellata di pomodori, quarantamila zucchine e chili e chili di melanzane, peperoni, zucche, carote, sedani, rape, insalata, radicchi, erbette, meloni, cocomeri e  altro ben di dio. E’ quanto si raccoglie nella «valle degli orti» comunali coltivati dai rappresentanti fidentini della terza età.
Centosei appezzamenti di terreno, di 39 metri quadrati, coltivati ciascuno da altrettanti ortolani borghigiani, più uomini di donne. Ogni orto riesce a soddisfare il fabbisogno di due famiglie, di quattro-sei persone. In questi ultimi anni si sono aggiunti anche extracomunitari, che oltre a coltivare verdure locali, hanno anche messo a dimora erbe e spezie dei loro Paesi. L'associazione orti sociali, affiliata all’Ancescao, è presieduta da due anni da Giancarlo Bianchi.
«E' una bellissima posizione, anche il terreno è ottimo - ha spiegato il presidente Bianchi - e qui si sta proprio bene. Peccato però che non ci abbiano nemmeno messo a disposizione un locale dove poterci riunire o un gazebo dove poter fare una pausa. Ci vorrebbe un box adibito a ufficio e poi siamo anche in attesa delle casette per il ricovero degli attrezzi. Insomma vorremmo che venisse apportata qualche miglioria».
E anche Mario Mingardi, ex vigile, mentre nostra orgoglioso un super basilico nel suo orto, spiega che ci vorrebbero contenitori per il verde più capienti, perchè quelli attuali non sono sufficienti. «A parte questa richiesta - ha spiegato Mingardi - coltivare l’orto è un modo per socializzare e stare all’aria aperta.  Guardate che basilico, ho fatto tanto di quel pesto e ottimo davvero!».
Anche Romano Ralli, da due anni coltiva il suo orto-giardino, dove sono cresciuti splendidi fiori dalle strane varietà. «Mi ha dato la semente una signora di Tabiano e guardi che fiori». E Bruno Copelli, da dieci anni, coltiva ogni sorta di verdura. Ora è intento a piantare i finocchi, che verranno raccolti fra qualche mese. E tutti gli ortolani unanimi, sono concordi nel ritenere Graziano Moschini, uno davvero capace. E a dire il vero, dando una sbirciata nel suo orto si scoprono splendidi cavoli-broccoli, erbette, pomodori e tanti altri ortaggi.
Gianfranco Tedeschi, mostra orgoglioso, il raccolto di fine giornata. In un cassetta fanno bella mostra gli ultimi pomodori di stagione, varietà «cuore di bue», insalata, zucchine, cetrioli. «E' stata una stagione record per pomodori e zucchine - ha esclamato Tedeschi - pensate che in ogni pianta di zucchine, ne ho raccolte sino a 120».
E in mezzo alle verdure, spunta anche una bella e abbronzata ortolana. E’ Manuela Soresini, che appena torna dal lavoro, si precipita, a curare il suo orto. «Sono nata e cresciuta in campagna - ha spiegato e per questo adoro coltivare l’orto. Da tempo facevo la corte all’orto sociale e finalmente l’ho avuto».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova