-2°

Provincia-Emilia

"On the road 2011": il successo continua

"On the road 2011": il successo continua
0

 Continua il successo della mostra «On the road 2011», aperta nei nuovi spazi museali di Berceto agli inizi di agosto.

Cinque secoli di pittura sono racchiusi in una trentina di opere, tutte di grande interesse, che hanno finora attirato nel paese appenninico, tappa millenaria sulla via Romea, oltre 2500 visitatori con buone previsioni anche per l’ultima settimana d’apertura.
La rassegna chiuderà i battenti domenica (11 settembre). Tanti i visitatori che hanno raggiunto Berceto più di una volta per rivedere la mostra, già definita una delle migliori proposte espositive dell’estate a livello nazionale.
Il percorso espositivo parte da un Sant'Antonio Abate, opera di Neri di Bicci, prosegue con un altro fiorentino, Jacopo del Conte, che ebbe stretti contatti con Michelangelo Buonarroti, per attraversare poi altri secoli ed altre «storie» passando da Bernardino Gatti, a Girolamo Mazzola Bedoli, Bartolomeo Schedoni, Nicolò Bambini, Giulio Carmignani, solo per citarne alcuni degli artisti in mostra a cui si sono aggiunti nel corso del tempo due opere di grande richiamo, l'«Ecce homo» di Guido Reni (1575-1642), un olio su tavola di grande impatto visivo e la tempera grassa su tavola ovale di Andrea di Assisi, una Madonna col Bambino e i Santi Elisabetta e Giovannino, creando un vero e proprio work in progress.
Mentre l’opera del bolognese era già stata inserita nel catalogo, quella di Andrea di Assisi è stata una vera e propria sorpresa, uscita anch’essa come le altre che compongono il percorso da collezione privata.
Una caratteristica questa che ha avuto molti riscontri positivi sia da parte degli «addetti ai lavori» che del pubblico sul filo di un pensiero che già aveva animato i direttori di importanti gallerie, come Palma Bucarelli «Sarebbe bene - diceva infatti la storica direttrice della Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma - giovarsi per le mostre di opere dalle collezioni private e non toglierle ai musei che hanno il dovere di soddisfare l’esigenza del pubblico».
L'apertura del collezionismo privato a manifestazioni come questa bercetese, infatti, offre la «scoperta» di dipinti difficilmente visibili al pubblico poiché solitamente custoditi nel privato e nel contempo permette a tutti gli appassionati di ampliare la conoscenza grazie ad una maggior divulgazione delle opere e di giungere una lettura più completa dei singoli artisti.
La manifestazione, ideata e curata da Alessandro Torricelli, è stata realizzata con il sostegno della Fondazione Cariparma, di Campus Iniziative Food Ingredients, di Ciaccio Broker sponsor tecnico ed il patrocinio della Fima, Federazione italiana mercanti d’arte.
E’ visibile sabato e domenica con un orario prolungato: dalle 10,30 alle 12,30 Gli altri giorni dalle 16,30 alle 19,30 e dalle 21 alle 23. s. pr.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

1commento

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

6commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti