-2°

Provincia-Emilia

Gli studenti di Ingegneria tedeschi primi nei progetti per auto da corsa

Gli studenti di Ingegneria tedeschi primi nei progetti per auto da corsa
0

 Lorenzo Centenari

 Gli ingegneri una categoria «noiosa»? Chi si fosse fatto un giro all’«officina» allestita nel weekend nel paddock di Varano dal Rennteam Uni Stuttgart, vanto dell’Università di Stoccarda e campione 2011 di Formula Sae Italy, si sarà di certo rimangiato la parola. 
I futuri strateghi delle gare in circuito provengono, forse non a caso, proprio dalla città che sforna a getto continuo Porsche e Mercedes. 
Sarà anche vero che il motorsport, da qualche anno a questa parte, soffra di crisi di pubblico e di finanze, ma non si dica che il pianeta corse manchi di nuove idee, su ogni fronte. 
Sessanta progetti da ogni parte del mondo, un entusiasmo incommensurabile, l’approvazione da parte della sfera «adulta», al «Riccardo Paletti» di Varano rappresentata dai suoi massimi esponenti (lo «sponsor» Gian Paolo Dallara in primis), del complesso e affascinante sistema globale delle quattro ruote, non solo da competizione: la settima edizione delle finali nazionali di Formula Sae, concorso di caratura internazionale per aspiranti ingegneri dell’autoveicolo organizzato dall’Associazione Tecnica dell’Automobile, testimonia la vitalità che regna anche un gradino sotto la soglia del professionismo, una condizione che certamente ognuno dei 1.500 candidati giunti in Valceno un giorno raggiungerà, sebbene a diversi livelli. Perché a curare l’assetto della Red Bull di Sebastian Vettel, solo uno su mille ce la fa, ma il sottobosco del «Circus» è altrettanto stimolante e sportivamente ricco. 
Per quattro giorni Varano è «Babilonia» ma la lingua ufficiale del podio, ancora una volta, è il tedesco: a ritirare il primo premio è quindi Stuttgart, con 912 punti la scuderia più abile a districarsi tra test di affidabilità e prove di resistenza meccanica. Alle sue spalle altri due team di apprendisti «ingenieure», il KA-RaceIng del Karlsruhe Institute of Technology (886 punti) e l’Hawks Racing dell’Università di Amburgo (868 p). 
Per imbattersi nella prima squadra italiana è necessario scorrere la classifica generale fino al quarto posto, occupato dal Politecnico di Torino con 765 punti complessivi. All'ottavo posto si piazza invece l'università La Sapienza di Roma, a quota 627 punti. Ventesimo posto, invece, per la squadra corse dell'università di Pisa (quattrocentoventiquattro punti); ventitreesimo per l'università di Padova e ventottesimo per il Firenze-Race Team. Risultati che dimostrano la competitività della spedizione italiana. La notizia non ha ancora i crismi dell’ufficialità, tutto lascia tuttavia pensare che anche la prossima edizione si svolgerà a Varano, ormai «stadio» d’elezione della più affascinante sfida tra «cervelloni» da corsa. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

I ladri fanno saltare in aria un altro Bancomat, bottino 10mila euro

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

10commenti

"Veterani dello sport"

A Malori il premio Atleta dell'anno

Per il 2015: a febbraio non aveva potuto ritirarlo per l'incidente

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

Contro il Teramo (domani al Tardini: ore 14.30): non ci saranno Lucarelli e Calaiò

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Il «Galà dell'anolino» diventa un reality show Video

Una giuria formata da grandi esperti sceglierà il miglior galleggiante

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

9commenti

Scuola

Il Romagnosi compie 156 anni

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

1commento

ITALIA/MONDO

Video

Fisco sul telefono: gli avvisi dell'Agenzia delle Entrate arrivano via sms

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti