11°

29°

Provincia-Emilia

Eleonora tra i bimbi dell'Africa, dove si impara l'amore

Eleonora tra i bimbi dell'Africa, dove si impara l'amore
0

«Un sogno, una realtà, il Togo». Così ha esclamato Eleonora Dattaro, ostetrica fidentina, 24 anni, al rientro dal Togo, dove è rimasta un mese come ostetrica. La giovane borghigiana è rientrata entusiasta per l’esperienza vissuta, ma rattristata per la situazione che ha trovato
« Nella mia esperienza sono stata per un po'ospitata nell’ospedale San Joseph di Datcha costruito dalle suore canossiane, dove ho trovato una realtà un po' più vicina alla nostra, ma sempre complessa, e dove ho cominciato ad operare come ostetrica. Questa struttura divisa ancora in padiglioni, immersa nel verde, ha carenza di tecnologia moderna: vi  regnano grande amore, rispetto, solidarietà tra medici, infermieri, ostetriche e tutto il personale. Tutto ciò mi ha permesso di arricchirmi molto sul piano personale, umano e lavorativo: in particolare il modo in cui questi medici, infermieri e ostetriche lavorano, sebbene data la difficoltà della situazione sanitaria , sono costretti ad essere dei “tutto fare” ad “ampio spettro”, in grado di arrangiarsi con i pochi mezzi a loro disposizione. Ciò che mi ha veramente stupita sono state proprio le loro capacità, nonostante tutte le loro problematiche».
Prosegue nel suo racconto Eleonora: «Nella mia esperienza di ostetrica in Africa - dice - posso affermare che le emozioni sono forti ed intense, ma anche contradditorie, allo stesso tempo cariche di gioia, felicità e adrenalina perché una nascita é sempre una nascita, ma fa anche tanta paura. Fin dal primo giorno, seppur bianca, seppur occidentale, seppur diversa e a loro sconosciuta, mi hanno sempre aiutata, trattata con con amore, rispetto e fiducia. Infine vivendo la realtà di un villaggio di capanne in fango e paglia, Imoussa, e dell’orfanotrofio di Atapamanke, posso concludere affermando che la popolazione nonostante viva nella miseria e nella povertà, in condizioni precarie, riesce a regalarti e donarti molto di più del nulla che non hanno, come amore, accoglienza e ospitalità».
Un pensiero speciale va ai piccoli: «I bambini sono creature stupende, ti corrono incontro, vogliono tante coccole e affetto, vogliono sentirsi amati, vogliono sentirsi bambini. “Bambini” che non sono bambini.  La semplicità, l’amore, la quotidianità mi hanno completamente conquistata e fatta innamorare di un posto problematico. Sono rimasta senza parole ad ammirare e vivere qualcosa che da me era così lontano e che nemmeno avrei mai immaginato esistesse». Ci tiene a dire grazie, Eleonora: «Vorrei ringraziare la mia famiglia, mamma, papà, le due sorelle, il fratello, il nipotino e la nonna che se anche da poco ci ha lasciati mi ha sempre sostenuta e appoggiata passo dopo passo. E ringrazio i miei due cugini Silvia Sozzi e Giacomo Dattaro che mi hanno aiutata e aperto le strada. E ringrazio anche Carlo Alberto che nonostante la distanza mi é sempre stato vicino, ma anche don Robert per essere stato sempre al mio fianco. A tutti coloro che mi hanno aiutata a realizzare questo mio sogno, a chi mi ha fatta sentire utile e felice, a chi non mi ha fatto mancare l’affetto in questo mese lontano da casa, vada il mio grazie di cuore. Vorrei ringraziare l’Africa, tutti i medici, ostetriche, infermieri, disabili e tutte le persone che hanno fatto parte di questa mia prima esperienza che rimarrà impressa dentro di me per sempre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

1commento

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

PARMA CALCIO

Intenso allenamento senza Lucarelli e Munari: video-commento di Piovani

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

3commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari: Grondelli è libero

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

1commento

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

CICLISMO

Giro: Pinot trionfa ad Asiago, Quintana sempre in rosa

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover