-2°

10°

Provincia-Emilia

Non ce l'hanno fatta Lucia e Rebecca, gemelle siamesi ricoverate a Bologna

Ricevi gratis le news
2

Non ce l’hanno fatta Lucia e Rebecca, le gemelline siamesi unite per il torace e l’addome nate con unico cuore e fegato a fine giugno al policlinico S.Orsola di Bologna. L’estrema gravità delle loro condizioni è stata certificata dal bollettino emesso ieri sera, quando i medici hanno sottolineato il «progressivo ed incalzante quadro di aggravamento delle condizioni generali, con modesta risposta ai trattamenti».
Condizioni precarie che non lasciavano spazio ad ulteriori atti terapeutici, «che - spiegavano i medici - si mantengono protettivi e proporzionati alla risposta clinica». E, soprattutto, gli accertamenti diagnostici eseguiti durante la degenza «hanno mostrato progressivamente le difficoltà di un intervento di separazione», a causa di «malformazioni particolarmente complesse di molteplici organi e apparati».
Le gemelle erano ricoverate al policlinico Sant'Orsola - Malpighi di Bologna: sono morte alle 20,40; i genitori erano presenti.
Il papà e la mamma di Lucia e Rebecca - una coppia del Ravennate con altri due bimbi piccoli -  «hanno fatto una scelta consapevole, con un coraggio da leoni», aveva commentato il chirurgo, il professor Lima.

I GENITORI: «I FIGLI SONO SEMPRE UN DONO MERAVIGLIOSO». Il desiderio dei genitori di Lucia e Rebecca, le gemelle siamesi nate a giugno al Policlinico Sant'Orsola di Bologna e scomparse ieri sera, è quello di far sapere «che tutti i figli sono un dono meraviglioso sempre, anche quando hanno dei problemi». È quanto ha riferito, leggendo il messaggio della coppia di genitori ravennate, Enrico Masini, esponente dell’associazione Papa Giovanni XXIII cui la coppia è molto vicina. Il padre e la madre delle piccole hanno fatto sapere attraverso Masini di non volere rapporti con la stampa.
Secondo quanto precisato da Masini, in una conferenza stampa nell’ospedale bolognese, i genitori delle piccole, che hanno anche altri due figli in tenera età, vivono «comprensibilmente un momento di dolore ma frammisto a serenità per avere fatto tutto quello che era loro possibile» per le due bimbe. Nel ringraziare tutti i medici e gli infermieri del Sant'Orsola, i genitori di Lucia e Rebecca, ha sottolineato ancora l’esponente della Papa Giovanni XXIII «un ringraziamento, in primo luogo, lo riservano alle loro bimbe che hanno permesso loro di vivere insieme un pezzo di vita seppur breve».

VENTURI: «L'IDEA ERA DI FARLE CRESCERE E POI FARE IL TRAPIANTO DI CUORE». Il piano, emerso da una riunione collegiale dell’intero policlinico Sant'Orsola ad una ventina di giorni dalla nascita delle gemelle siamesi, Lucia e Rebecca, avvenuta lo scorso giugno «era di avere una crescita tale che consentisse di arrivare a impiantare l’organo che mancava» ad una delle due piccole, ossia il cuore, «e salvare le bambine: non è stato possibile». Così, nel corso di una conferenza stampa, il direttore generale del policlinico Sant'Orsola di Bologna, Sergio Venturi (ex direttore generale del Maggiore di Parma) ha spiegato quali fossero le speranze per le due bimbe scomparse ieri sera.
«L'idea - ha osservato - era di farle crescere più di quello che siamo riusciti a fare perché questo avrebbe dischiuso delle possibilità. L’obiettivo - ha aggiunto - era di arrivare a una crescita tale che consentisse di arrivare a impiantare l’organo che mancava e salvare le bambine. Non è stato possibile: non siamo riusciti a fare quello che avevamo in mente». E questo, ha aggiunto ancora Venturi, «è il rammarico più grande. La medicina non può tutto ma questa è stata una lezione da cui abbiamo avuto tutti da imparare».
Oltre al direttore generale del Sant'Orsola, alla conferenza stampa hanno partecipato anche Mario Lima, direttore dell’unità di chirurgia pediatrica, Simonetta Baroncini, direttore dell’unità di rianimazione pediatrica e Gaetano Gargiulo, direttore dell’unità di cardiochirurgia pediatrica.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Piero

    08 Settembre @ 09.09

    Due Angiolette ritornate al cielo. Una forte preghiera per loro e le mie più sentite condoglianze alla famiglia.

    Rispondi

  • orlando

    07 Settembre @ 21.46

    Notizie come questa sono un pugno nello stomaco e le parole dei genitori fanno scendere una lacrima.. riposate in pace angioletti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

FESTE

Musica e balli anni '50 a Sorbolo Levante: ecco chi c'era Foto

Panini & dintorni: scegli il meglio di Parma

GAZZAFUN

Il panino più buono: domani termina la seconda semifinale

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

SPECIALE ORIENTAMENTO

Al via le iscrizioni 3.0: si fanno solo on line

Lealtrenotizie

Controlli dei vigili del fuoco sul Battistero dopo il terremoto

PARMA

Controlli dei vigili del fuoco sul Battistero dopo il terremoto

Piazza Duomo è parzialmente chiusa

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

TERREMOTO

Continua lo sciame sismico: 19 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non sono segnalati danni

6commenti

VOLANTI

"Colpo" alla concessionaria Reggiani: spariscono due auto e otto pneumatici

Ladri anche in un'azienda di abbigliamento. Due ragazzi cercano di rubare giocattoli ma fuggono a mani vuote

2commenti

Sant'Ilario d'Enza

Calci e pugni al barista per un bottino di 10 euro: denunciati 3 giovani e una minorenne

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

3commenti

PARMA

Problemi burocratici: slitta di un giorno il trasferimento della salma di Riina a Corleone

La Procura dà il nulla osta per portare il corpo del boss in Sicilia

tg parma

Infortunio sul lavoro: ferito un 48enne a San Polo di Torrile Video

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

Domani il posticipo fra Palermo e Cittadella

GAZZAREPORTER

Parma, magico controluce

Foto del lettore Alessandro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

6commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

ELEZIONI

Ostia, trionfo del Movimento 5 Stelle Foto

STATI UNITI

E' morto il serial killer Charles Manson

SPORT

calcio

Buffon: "Sogno la Champions League. A fine stagione smetto"

SPORT

Morta a 49 anni la tennista Jana Novotna: vinse a Wimbledon nel 1998

SOCIETA'

PARMA

"Io non chiudo gli occhi": un video per dire no alla violenza sulle donne Video

L'INDISCRETO

Le 5 muse di Fausto Brizzi

MOTORI

NOVITA'

Nuova Bmw X3. Sa fare tutto (da sola)

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq