10°

18°

Provincia-Emilia

Vigili: 743 multe in sei mesi. I camionisti sono i più colpiti

Vigili: 743 multe in sei mesi. I camionisti sono i più colpiti
1

Paolo Panni
La polizia muncipale di  Polesine, Zibello, Roccabianca e Soragna che appartiene al Corpo unico delle Terre verdiane ha diffuso i dati relativi ai servizi effettuati nel corso del primo semestre dell'anno.
Dai dati emerge un elevato numero di infrazioni commesse dagli automobilisti; basti evidenziare che nei primi 6 mesi del 2011, nei quattro comuni sono stati redatti 743 verbali per violazioni alle norme del codice della strada: la media è di oltre quattro per giorno.
Sono tanti anche gli incidenti: sono 42 soltanto quelli rilevati dal quinto distretto di Polizia municipale (il numero complessivo è quindi maggiore se si aggiungono quelli rilevati da altri corpi come quello dei carabinieri).
«Tra le attività preponderanti – spiega il comandante del distretto ispettore Massimiliano Deleo – va citata, ovviamente, la vigilanza stradale con particolare attenzione alla guida in stato di ebbrezza, ai limiti di velocità, all’obbligo della copertura assicurativa e della prescritta revisione periodica dei veicoli».
Per quanto riguarda la sanzioni più significative, il record negativo spetta ai camion. Infatti ben 154 sono state le contravvenzioni per irregolarità compiute dai conducenti di  mezzi pesanti.
Ci sono poi le 78 sanzioni per velocità pericolosa (o oltre i limiti) e le 75 per il mancato uso delle cinture di sicurezza; 76 per la mancanza di documenti al seguito e 66 per l’omessa revisione periodica del veicolo.
Quaranta automobilisti sono stati «pizzicati» mentre utilizzavano il cellulare irregolarmente durante la guida e significativo è anche il numero dei veicoli che circolavano privi di copertura assicurativa: in tutto 7.
Ci sono poi le 3 sanzioni per guida senza patente ed altre 3 per guida in stato di ebbrezza (quest’anno purtroppo è stato anche battuto il record negativo storico con un cittadino della Bassa che è stato fermato e presentava un valore enormemente oltre il limite massimo consentito).
Senza dimenticare poi le 20 contravvenzioni per guida con la patente «scaduta di validità».
A tutto questo vanno aggiunti i 70 servizi di presenza per manifestazioni varie, i 59 servizi a funerali, i 246 accertamenti anagrafici, 37 ordinanze, 320 notifiche, 479 segnalazioni ricevute e 119 mercati e fiere presidiati.
«I dati – dice l’ispettore Deleo effettuando un confronto coi risultati degli anni precedenti - confermano, in generale, un certo miglioramento per quanto riguarda il rispetto delle norme di comportamento da parte degli automobilisti, pur tenendo conto del sensibile incremento dei servizi di controllo di polizia stradale effettuati dal personale del distretto. Ovviamente – aggiunge - non si tratta di un elenco esaustivo, tutt’altro. Mancano infatti tutte le incombenze più ordinarie e quotidiane, in modo particolare le pratiche d’ufficio (gestione del protocollo e della posta, cessioni fabbricato, denunce d’ospitalità e di infortunio, rilascio di tesserini per persone diversamente abili). Le attività descritte – conclude - sono state pianificate dal sottoscritto e dalle relative amministrazioni comunali, in accordo con il Comando del Corpo Unico delle Terre Verdiane, con lo scopo di aumentare la presenza e la vigilanza sul territorio ed avendo come obiettivo sia la sicurezza della circolazione che la vivibilità degli ambienti urbani».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    09 Settembre @ 12.46

    sono quattro circa multe al giorno, a onor del vero non sono molte, i trasgressori giustamente devono essere multati

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

7commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

3commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

Lutto

Addio a "monnezza": è morto il grande Tomas Milian Gallery Video

1commento

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

motogp

Qatar, prime libere: domina Vinales. Rossi solo nono

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery