21°

Provincia-Emilia

La Torre medievale "riconsegnata" ai borghigiani

La Torre medievale "riconsegnata" ai borghigiani
1

La Torre medievale di piazza Duomo si è presentata ieri tutta infiocchettata, proprio come uno splendido regalo per i fidentini. Infatti è stata simbolicamente riconsegnata alla città dopo il trasferimento a Of Orsoline di tutti gli uffici comunali, che per anni hanno occupato l’edificio.
La Torre tornerà così ad essere un gioiello storico e architettonico. «Dopo avere espugnato la torre - ha ricordato simpaticamente il sindaco Mario Cantini - oggi viene riconsegnata alla città. Sarà così anche un ulteriore offerta per il turismo. E' stata un'operazione complessa, che ha comportato non solo il trasferimento, ma anche la razionalizzazione  e la riorganizzazione degli uffici comunali che qui avevano sede. Oggi è una giornata felice, perchè abbiamo realizzato uno dei nostri progetti, nella nostra bella Fidenza. E questo spazio recuperato valorizzerà ancora di più la bellezza di piazza Duomo e della stessa Cattedrale. In proposito un ringraziamento vada all’assessore alla Cultura, Lina Callegari, che ha fortemente voluto questa riconsegna della torre medievale alla città».

Anche l’assessore Lina Callegari ha parlato di «percorso culturale condiviso». «E' una importante riconsegna alla città - ha sottolineato la Callegari - per vivere in bellezza quello che rappresenta questo spazio. La burocrazia arretra e la torre ritorna ai cittadini, che potranno così visitarla e viverla come nuovo spazio museale. Questo progetto si inserisce in percorso culturale che vedrà Of Orsoline diventare sempre più il polo culturale e museale della città e che sarà arricchito dalla collocazione a Of dei reperti archeologici ritrovati a Fidenza. Un momento importante dunque, quello di oggi, per riconsegnare quei luoghi che hanno segnato la storia della città». L’assessore Callegari ha quindi ringraziato tutte le persone che si sono prodigate nel progetto. A nome del vescovo Carlo Mazza, che non è potuto essere presente, è intervenuto don Remo Toscani, che dopo avere definito la riconsegna della torre alla città un momento bello e importante, che aiuta a riflettere, ha impartito la benedizione. E’ stato quindi il sindaco Mario Cantini a tagliare il nastro.
 Quindi hanno fatto seguito visite guidate alla Torre e all’Antiquarium, realizzate in collaborazione con l’Associazione Culturale «Colti in flagranza». E una compagnia di attori, in costume, ispirati ai tempi dei Farnese, ha divertito con lazzi, gli intervenuti. Presenti anche il vice sindaco Stefano Tanzi, il presidente del Consiglio comunale, Francesca Gambarini, il presidente dell’Associazione Europea della Vie Francigene Massimo Tedeschi e altri. A conclusione, concerto serale, «Hypnos Tour 2011», col pianista fidentino, Francesco Nigri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cali

    11 Settembre @ 15.56

    Ma di cosa stanno parlando? La torre è sempre stata visitabile. Che cosegna sarebbe? Era del Comune e resta del Comune. Non sono stati eseguiti nuovi lavori. Hanno solo spostato 2 scrivanie. Ma di cosa stanno parlando?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

13commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa