-7°

Provincia-Emilia

L'Avis Collecchio a ritmo di disc jockey con il "Taro Taro story"

L'Avis Collecchio a ritmo di disc jockey con il "Taro Taro story"
0

 Gian Franco Carletti

Solidarietà, gastronomia e buona musica sono stati gli ingredienti che hanno decretato il largo e meritato successo ottenuto dalla festa dell'Avis che è concisa con il  «Taro-Taro Story», giunto quest'anno alla sesta edizione. 
Per l'intera durata della manifestazione la corte di Giarola è stata invasa da numerosissime persone, arrivate principalmente dal collecchiese ma anche da numerosi altri centri del parmense. 
In  centinaia hanno partecipato alla festa, simbolo del significativo connubio creatosi in questi ultimi anni tra i donatori di sangue e i disc jockey che ad ogni occasione rinverdiscono i fasti della storica discoteca collecchiese.
La gente, insomma, come ha sottolineato con felicità Elena Dondi,  presidente dell'Avis Collecchio, «dimostra di apprezzare questo tipo di festa e di conseguenza il nostro continuo lavoro di sensibilizzazione e di propaganda».
Ma è anche una festa «che serve a noi avisini. Per noi  è importante stare in mezzo alle persone e parlare con loro». 
Sono stati allestiti due punti di informazione (uno all’entrata, dove venivano anche distribuiti simpatici gadget, e l’altro all’interno della corte) dove era possibile chiedere informazioni sull'Avis, sul dono del sangue, sull'attività svolta dall’umanitario sodalizio e su tutto quanti attiene tale associazione.  
In molti hanno recepito il messaggio, grazie a una collaborazione generale. Tutti i consiglieri, i soci avisini e parecchi volontari hanno lavorato per l'organizzazione della festa offrendo il loro tempo libero a favore dell’Avis.  
Anche il consigliere provinciale Giorgio Pagliari ha ribadito l'importanza di un continuo contatto tra l'Avis e la popolazione. «Vogliamo stare in mezzo alla gente per ricordare sempre l'importanza del nostro lavoro. E per sensibilizzare i cittadini a diventare donatori: donare sangue è  un gesto nobile, e ti lascia dentro anche un senso di soddisfazione».  
Durante la festa molti visitatori hanno gustato fritto misto di pesce, salsicce alla griglia e patatine fritte, consumandoli nella zona appositamente allestita con tavoli e panche.
Parecchi gli apprezzamenti per i «ragazzi» del Taro-Taro Story. Hanno rallegrato la serata proponendo musiche anni 70-80 che hanno monopolizzato l’attenzione della gente: un momento assai significativo a dimostrazione della professionalità di questi giovani che per il secondo anno consecutivo hanno voluto mettersi a disposizione dell’Avis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video