Provincia-Emilia

L'Avis Collecchio a ritmo di disc jockey con il "Taro Taro story"

L'Avis Collecchio a ritmo di disc jockey con il "Taro Taro story"
0

 Gian Franco Carletti

Solidarietà, gastronomia e buona musica sono stati gli ingredienti che hanno decretato il largo e meritato successo ottenuto dalla festa dell'Avis che è concisa con il  «Taro-Taro Story», giunto quest'anno alla sesta edizione. 
Per l'intera durata della manifestazione la corte di Giarola è stata invasa da numerosissime persone, arrivate principalmente dal collecchiese ma anche da numerosi altri centri del parmense. 
In  centinaia hanno partecipato alla festa, simbolo del significativo connubio creatosi in questi ultimi anni tra i donatori di sangue e i disc jockey che ad ogni occasione rinverdiscono i fasti della storica discoteca collecchiese.
La gente, insomma, come ha sottolineato con felicità Elena Dondi,  presidente dell'Avis Collecchio, «dimostra di apprezzare questo tipo di festa e di conseguenza il nostro continuo lavoro di sensibilizzazione e di propaganda».
Ma è anche una festa «che serve a noi avisini. Per noi  è importante stare in mezzo alle persone e parlare con loro». 
Sono stati allestiti due punti di informazione (uno all’entrata, dove venivano anche distribuiti simpatici gadget, e l’altro all’interno della corte) dove era possibile chiedere informazioni sull'Avis, sul dono del sangue, sull'attività svolta dall’umanitario sodalizio e su tutto quanti attiene tale associazione.  
In molti hanno recepito il messaggio, grazie a una collaborazione generale. Tutti i consiglieri, i soci avisini e parecchi volontari hanno lavorato per l'organizzazione della festa offrendo il loro tempo libero a favore dell’Avis.  
Anche il consigliere provinciale Giorgio Pagliari ha ribadito l'importanza di un continuo contatto tra l'Avis e la popolazione. «Vogliamo stare in mezzo alla gente per ricordare sempre l'importanza del nostro lavoro. E per sensibilizzare i cittadini a diventare donatori: donare sangue è  un gesto nobile, e ti lascia dentro anche un senso di soddisfazione».  
Durante la festa molti visitatori hanno gustato fritto misto di pesce, salsicce alla griglia e patatine fritte, consumandoli nella zona appositamente allestita con tavoli e panche.
Parecchi gli apprezzamenti per i «ragazzi» del Taro-Taro Story. Hanno rallegrato la serata proponendo musiche anni 70-80 che hanno monopolizzato l’attenzione della gente: un momento assai significativo a dimostrazione della professionalità di questi giovani che per il secondo anno consecutivo hanno voluto mettersi a disposizione dell’Avis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

Anteprima Gazzetta

Massimo Barbuti è il nuovo allenatore del Fidenza Video

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

1commento

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Formula Uno

Zanardi: "Il ritiro di Rosberg mi ha stupito moltissimo"

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà