-1°

Provincia-Emilia

Fotovoltaico, critiche dalla minoranza sul progetto

Fotovoltaico, critiche dalla minoranza sul progetto
Ricevi gratis le news
0

 Donatella Canali

Il tema della energie rinnovabili è stato al centro del dibattito dell’ultimo consiglio comunale.
 L’occasione di confronto è stata offerta dall’interpellanza del consigliere del gruppo di minoranza «Il ponte», Enrico Vaghezzani e dagli interventi di Alessio Magnani delle stessa compagine: una serie di domande rivolte all’amministrazione e relative all’attività della società Enfor, interamente partecipata, che sottintendevano le forti perplessità del gruppo sulle finalità perseguite e sull'opportunità di proseguire con il progetto, anche alla luce delle nuove normative in materia. I quesiti riguardavano in particolare i tempi previsti per gli interventi di installazione fotovoltaico sull'asilo nido e sull'edificio del circolo anziani. Vaghezzani chiedeva inoltre se «prima di costituire una partecipata e avviare gli interventi sulle pubbliche proprietà l’Ente non abbia valutato sia in termini amministrativi che economici l'alternativa gestione del fotovoltaico mediante semplice affitto dei tetti a società operanti sul mercato». Anche la mancanza di un piano economico dettagliato in grado in indicare costi e benefici dell’operazione, comprensivo degli aggiornamenti alla luce delle riduzione di contributi statali del conto energia, era uno dei temi dell’interpellanza. 
Secondo il consigliere, conti alla mano, con la riduzione dei contributi il piano non offrirebbe alcun beneficio economico, anche per acquisto anticipato di pannelli solari, non ancora installati e stoccati presso un azienda, capitale «fermo» sul quale Enfor paga gli interessi alla banca. «Enfor - ha proseguito Vaghezzani -  secondo lo statuto potrà intervenire su proprietà private, sono state fatte tutte le dovute verifiche a questo proposito?». A rispondere è stato l’assessore Francesco Rossi, che ha seguito tutto il progetto. «Attualmente - ha spiegato Rossi - il progetto tecnico per i primi due impianti di Enfor è quasi ultimato, mentre si sta analizzando la modalità di gestione, che verrà adottata anche dagli altri impianti e che quindi necessita di più tempo per la definizione. La costituzione di una società partecipata - ha proseguito Rossi - è dovuta ad una precisa volontà politica che individua il Comune come l’attore principale della svolta energetica. Quello delle energie alternative è un settore nel quale i comuni dovranno investire in modo deciso: lo strumento societario ci permette di realizzare gli investimenti senza che questi ricadano sul patto di stabilità. Per quanto riguarda i minori contributi, nessuno poteva prevedere le scelte del governo: gli impianti saranno meno redditizi ma potremo definire esattemente i vantaggi quando verranno allocati. Abbiamo esteso l’utilizzo da parte di Enfor - ha detto ancora  l’assessore - dei tetti di edifici privati al fine di realizzare impianti per tutta la collettività, senza occupare il suolo installando pannelli fotovolataici, come hanno scelto di fare tanti comuni».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5