11°

27°

Provincia-Emilia

Ritrovato a San Polo d'Enza l'imprenditore bolognese scomparso

3

E' stato rintracciato dai carabinieri a San Polo d'Enza e sta bene Emanuele Rossano, 44 anni compiuti martedì, l’imprenditore bolognese che era scomparso dal 25 agosto senza più dare notizie ai familiari e agli amici.
L'uomo ha riferito ai militari che i motivi dell’ allontanamento hanno riguardato la sfera personale; gli inquirenti escludono al momento altri risvolti nella vicenda.
Figlio di Giacomo Rossano, prefetto di Bologna dal 1988 al '91, Emanuele – Ad e socio dell’ agenzia di comunicazione 'Brave Arts' ed ex responsabile marketing della Fortitudo basket, residente a Zola Predosa alle porte del capoluogo emiliano – è stato individuato da una pattuglia dei Cc di San Polo d’Enza nel parcheggio del castello di Canossa a bordo della sua auto. Dopo una trasferta a Genova proveniente da Montese, sull'Appennino modenese, Rossano si sarebbe recato prima nel Polesine, pernottando in strutture alberghiere della zona, per poi girovagare negli ultimi due giorni in provincia di Reggio Emilia. Qui avrebbe dormito in auto ma effettuando un pagamento telematico, che ha permesso ieri di localizzarne approssimativamente la posizione in quella provincia. Battendo l’area, i carabinieri sono riusciti a rintracciarlo verso le 9 di questa mattina.
L'imprenditore, in buone condizioni di salute, è stato portato nella caserma dei carabinieri di San Polo d’Enza, dove si sono recati anche i comandanti della Compagnia Cc Borgo Panigale di Bologna e della stazione di Zola Predosa. Lì Rossano è stato raggiunto dalla sorella, Serenella, partita da Milano dove risiedono tutti i suoi familiari. Dopo l’incontro, Emanuele Rossano e la sorella sono ripartiti per Milano. La sorella ha espresso a nome di tutta la famiglia «i più profondi ringraziamenti all’Arma e a tutti coloro che in queste settimane si sono prodigati senza sosta per rintracciare Emanuele». Immediata anche la gioia degli amici su Facebook, dove da fine agosto sulla sua pagina si sono succeduti moltissimi appelli perchè si rifacesse vivo.
Sulla vicenda il pm Stefano Orsi aveva aperto un fascicolo per sequestro di persona contro ignoti, per acquisire i primi tabulati telefonici, ma è sempre stata prevalente l’ipotesi dell’allontanamento volontario. A denunciare la scomparsa ai carabinieri della stazione carabinieri Bologna Mazzini era stato il 30 agosto il socio Emiliano Maurizzi, al quale Rossano aveva comunicato che si sarebbe dovuto recare a Milano per impegni di lavoro, ma dove invece non era mai arrivato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliano

    12 Settembre @ 11.55

    be bolognese lo dirà il giornalaio . forse anche lui è bolognese cosi

    Rispondi

  • nippo

    12 Settembre @ 11.24

    sicuramente soldi sprecati, ma come fai a saperlo prima? bastava desse un colpo di telefono.....e tutti lo avrebbero lasciato in pace.....troppo complicato?

    Rispondi

  • Michele Montanari

    12 Settembre @ 00.24

    Lo lasciassero dove era andato, e' maggiorenne e sicuramente vaccinato. Soldi sprecati...........

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Flavio  Insinna

Flavio Insinna

tv e polemiche

Insinna (e gli insulti): "Chiedo scusa a tutti, anche a chi mi ha tradito"

2commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

3commenti

Anteprima Gazzetta

Inchiesta Pasimafi: spariti due computer, giallo all'ospedale Video

PARMA

Due incidenti in un'ora: due donne in gravi condizioni Foto

Anziana investita in via Pellico. Scontro bici-scooter in via Abbeveratoia: ferita una 60enne

2commenti

GAZZAREPORTER

Parcheggio 2.0 in via Bergamo. Continua la serie di "creativi"

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

Giancarlo Ghiretti fu protagonista nel rugby e nel football

8commenti

PARMA

Veicolo in fiamme: traffico in tilt in tangenziale nord alla Crocetta

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

7commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

5commenti

gazzareporter

Boccone avvelenato? Allarme in Cittadella Le foto

L'INIZIATIVA

Parma città creativa dell'Unesco: nasce la Fondazione

L'organismo è aperto. Per ora ne fanno parte Comune, Fiere, Upi, Cciaa e Università

tardini

Al via la prevendita per Parma-Lucchese

sondaggio

Dall'anno prossimo torna la Serie C (addio Lega Pro): siete d'accordo?

4commenti

Elezioni 2017

Cattabiani denuncia un attacco hacker al suo sito e parla di atti intimidatori

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

1commento

WEEKEND

Cantine aperte, moto, maschere: 5 eventi da non perdere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

CINEFILO

Cannes: le lacrime di Lynch e la bellezza di Marine e Diane Video

ITALIA/MONDO

TAORMINA

G7, bozza finale: sì alla difesa dei confini Video

torino

Con la fionda riforniva di droga il figlio in carcere: condannata

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

BOXE

Parma riscopre il pugilato Video

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima