-2°

Provincia-Emilia

Gattatico, dà fuoco a un'auto per vendetta: denunciato macedone

Gattatico, dà fuoco a un'auto per vendetta: denunciato macedone
7

Ha litigato con un connazionale a Parma e per vendetta ha dato fuoco all'auto di suo fratello, a Gattatico. Forse pensava di avere “archiviato” l'episodio ma i carabinieri di Gattatico, con l'aiuto dei Ris di Parma, sono risaliti all'autore dell'aggressione: è un 35enne della Macedonia che abita nel Parmense.
È accaduto nel mattino del 17 aprile scorso. L'Alfa 145 di proprietà di un macedone è andata a fuoco a Gattatico. Utilizzando un liquido infiammabile contenuto in una bottiglia, il 35enne - secondo la ricostruzione dei carabinieri - ha dato fuoco all’interno dell’auto. Quando il proprietario, un 30enne operaio macedone, si è accorto delle fiamme, è uscito in strada per spegnere l'incendio, che ha comunque danneggiato i sedili.
Durante il sopralluogo i militari dell'Arma hanno trovato la bottiglia di plastica che conteneva il liquido infiammabile utilizzato per innescare l’incendio. La bottiglia è stata quindi inviata al Ris di Parma, che ha trovato delle impronte. Le successive indagini di laboratorio hanno dato esito positivo per tutte e tre le impronte digitali, permettendo di identificare il 35enne che abita nel Parmense. I carabinieri di Gattatico hanno identificato anche il probabile “movente”: l’autore avrebbe agito nei confronti dell’operaio di Gattatico quale ritorsione nei confronti del  fratello della vittima con cui aveva litigato alcuni giorni prima per futili motivi in quel di Parma. Da qui il desiderio di vendetta poi sfociato con l’atto incendiario.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MANRICO

    13 Settembre @ 16.58

    DEBORA, PER QUESTO MOTIVO TUTTI VENGONO IN ITALIA....UNA GIUSTIZIA TROPPO PERMISSIVA-AL CONTRARIO NEL LORO PAESE LE PENE SONO + SEVERE CON CARCERE DURO....

    Rispondi

  • Matteo

    13 Settembre @ 16.20

    Io penso che se si fossero fatti un sorriso adesso sarebbero a bere una dozzina di birre al bar.

    Rispondi

  • massimo

    13 Settembre @ 15.16

    Abbiamo bisogno di Macedoni violenti per riattivare la nostra economia, il rivale dovrà comprarsi un'auto nuova e il pil italiano cresce. TUTTI A CASA LORO I VIOLENTI E GLI INCIVILI. Una linea aerea specializzata nei rimpatri costa meno che i danni materiali e psicologici che fanno questi disadattati...inutili che non pagheranno le nostre pensioni.

    Rispondi

  • roberto

    13 Settembre @ 14.55

    Questi non sono persone, non meritano di calpestare il suolo Italiano. A casa subito e a calci nel sedere!!!

    Rispondi

  • mario rolandi

    13 Settembre @ 14.49

    mi dispiace solo per l'inquinamento

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

2commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

1commento

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti