-4°

Provincia-Emilia

Avis Fontevivo: mezzo secolo di generosità

Avis Fontevivo: mezzo secolo di generosità
0

Chiara De Carli
«50 anni è un traguardo suggestivo che lascia il segno ma il lavoro dell’Avis non finisce mai». Così Giuseppe Scaltriti, presidente dell’Avis provinciale di Parma ha spronato domenica  il direttivo e i soci dell’associazione in occasione dei festeggiamenti per il mezzo secolo raggiunto.
La storia
La sezione Avis di Fontevivo è nata il 18 marzo 1961 quando, nel Municipio di Fontevivo, sette cittadini del territorio hanno deciso di impegnarsi in prima persona nell’organizzazione dell’Avis locale contando su un elenco di 24 potenziali donatori e sull'appoggio di Tonino Carra che avrebbe messo a disposizione una stanza nella sua abitazione per svolgere i prelievi. L’allora sindaco Giuseppe Testoni ha presieduto la riunione che ha portato alla stesura del documento che sanciva la costituzione sella «sezione comunale di Fontevivo» e dato il via a questa avventura.
Lo sviluppo
Grazie all’impegno dei volontari, la sezione è cresciuta e si è sempre più radicata nel territorio portando i donatori ad arrivare alla lusinghiera soglia dell’8 per cento dei residenti del territorio.
«Aver lavorato con persone come Giacomo Alinovi, Ugo Cavagna, Primo Marossa è stato un onore – ha commentato Florio Ghinelli, responsabile sanitario dell’Avis regionale ospite della giornata -. Ho visto nascere e crescere questa sezione: 50 anni sono passati in un attimo. A donatori e direttivo auguro un futuro come il passato: roseo e felice».
Il saluto delle autorità
Durante il saluto delle autorità, sono state ricordate le «tappe» di questi cinquant'anni: dalla costituzione alla donazione, da parte del Comune, del terreno su cui costruire la sede. Dall’inaugurazione della casa del donatore il 24 settembre 1966, alle iniziative che hanno permesso all’Avis di essere sempre più inserita nel tessuto sociale di Fontevivo. Tutti ricordi racchiusi dal direttivo in un libro che raccoglie le foto e gli articoli di giornale di quegli anni e consegnato ai donatori presenti alla festa organizzata al ristorante 12 monaci.
A rendere omaggio al grande lavoro dei volontari, sono intervenute anche le autorità del paese.
«L'Avis è una parte fondamentale della storia del nostro paese – ha sottolineato il sindaco Massimiliano Grassi –. Ringrazio tutti i volontari per quello che fanno: non solo per il dono del sangue, attività importantissima, ma anche per il «colore» che portano nel nostro paese. Non è scontato che si arrivi a festeggiare il 50° anniversario con tanta vivacità».
Il futuro
Prima di consegnare i premi ai numerosi donatori che hanno raggiunto traguardi importanti, il presidente Enzo Bandini ha ricordato che i volontari sono «la speranza del nostro comune. Oggi siamo riuniti per festeggiare 50 anni di lavoro e sono particolarmente orgoglioso perchè abbiamo dimostrato di saperci donare agli altri». Un dono che, da oggi, è sicuramente già pronto per essere rinnovato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tragedia di Cascinapiano: il sindaco di Langhirano: "chieste le strisce pedonali"

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

BASILICAGOIANO

Omicidio Habassi: Del Vasto capace di intendere e volere

tg parma

Greci, dai Nuovi consumatori alla candidatura alle comunali Video

5commenti

Calciomercato

Matteo Guazzo-Modena: salta tutto

Niente intesa sull'ingaggio, tegola per il mercato del Parma che ora ha un over di troppo.

polizia

Mostrava un coltello ai passanti in via Mazzini: denunciato Alongi

16commenti

tg parma

Salso, i rapinatori minacciano un bimbo con un coltello Video

1commento

Fotografia

Parma di Badignana: la cascata

Lutto

Quattrocchi, ristoratore e gentiluomo

Allarme

Sorbolo, argini groviera per le nutrie

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta