Provincia-Emilia

A Monte delle Vigne il piacere di vendemmiare

A Monte delle Vigne il piacere di vendemmiare
0

 Autunno tempo di vendemmia. L’azienda vitivinicola Monte delle Vigne di Ozzano Taro ha organizzato ieri una giornata dedicata all’argomento che ha coinvolto grandi e piccini. A partire dalla mattina i primi visitatori hanno preso parte a «Benvenuta vendemmia», una pratica che affonda le proprie radici nella notte dei tempi. «Un modo - ha spiegato il patron Andrea Ferrari - per riscoprire le tradizioni che contrassegnano il nostro territorio anche da un punto di vista produttivo». 
E non è un caso se il cronista medioevale Fra Salimbene de Adam parla già nel 1200 dei vigneti di questa zona e dei vini che se ne ottenevano. La vendemmia è un processo apparentemente semplice, ma che richiede tempo e soprattutto perizia nelle varie fasi che lo contraddistinguono: dalla raccolta allo stoccaggio dell’uva, fino ad arrivare al prodotto finale, ovvero il vino. Tra le suggestive colline che circondano la frazione di Collecchio i visitatori sono andati alla scoperta dell’uva attraverso un percorso che ha incluso visite ai vigneti e alla zona di raccolta dei grappoli di Barbera. «I vigneti di Monte delle Vigne si trovano - come ha spiegato Andrea Ferrari - su terreni argillosi ideali per la produzione di alcuni tipi di uve e si estendono su una superficie di 60 ettari. In ogni ettaro sono presenti 6 mila piante. Ogni ettaro produce circa 1.5 kg di uva,  il necessario per produrre una bottiglia di vino».
L’azienda è stata ampliata e potenziata nel corso degli ultimi anni ed ha introdotto innovazioni tecnologiche nel processo produttivo in linea con la tradizione. 
«L'obiettivo è quello di ottenere un prodotto naturale di qualità con una lavorazione il più possibile manuale»,  ha puntualizzato Ferrari: una giornata dall’uva al prodotto finito,  con eccellenze come Callas, Nabucco e Malvasia Dolce,  attraverso visite, degustazioni abbinate con i prodotti del territorio, e la scoperta degli oggetti legati alla storia del vino messi a disposizione dal Museo Guatelli in collaborazione con l’Associazione degli amici di Ettore Guatelli. Il culmine nel pomeriggio con la pigiatura tradizionale con i piedi e la merenda in vigna.G.C.Z.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": ecco come sarà via Mazzini Foto

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

2commenti

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

1commento

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

5commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

14commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery