Provincia-Emilia

Langhirano - Gli alunni "si riappropriano" della scuola elementare

Langhirano - Gli alunni "si riappropriano" della scuola elementare
Ricevi gratis le news
0

 Giulia Coruzzi

Il primo giorno di scuola - oggi - sarà ancor più emozionante per i bambini della scuola primaria Bruno Ferrari di Langhirano che ritorna ad ospitare i suoi alunni dopo che il terremoto del 23 dicembre 2008 l’aveva resa inagibile. Le venti aule, la palestra e i tre laboratori, ora sicuri e pronti a garantire l’incolumità dei piccoli langhiranesi, saranno finalmente ancora a disposizione delle attività scolastiche. 
I lavori condotti sull'edificio hanno permesso di consolidarlo in maniera profonda: si sono innanzitutto rinforzati i muri perimetrali in sassi e quelli interni in mattoni con nastri in acciaio inox formanti un reticolo tridimensionale continuo di tirantature orizzontali e verticali; sui solai a volte e volterrane si è condotta un’operazione di rinforzo tramite sostituzione del materiale sciolto di riempimento con calcestruzzo strutturale e alleggerito, soletta armata e cordoli ancorati ai muri perimetrali; si è provveduto a chiudere le canne di ventilazione con ripristino dell’integrità dei setti portanti della copertura. E ancora: si sono ripristinati i maschi murari originari con spostamento delle specchiature, si sono realizzati nuovi controsoffitti a protezione dei solai, sono stati impearmeabilizzati parzialmente i muri esterni con fibra di vetro, sono stati migliorati i servizi igienici e si sono posati nuovi pavimenti e rivestimenti. 
«I lavori hanno permesso di ridefinire gli spazi interni, ora più accoglienti e funzionali» ha sottolineato Marco Contini, assessore all’Urbanistica. Gli interventi, eseguiti dall’impresa Chiastra e Pattera sono iniziati il 2 settembre 2010 e hanno comportato una spesa di 1 milione e 500 mila euro, di cui 1 milione e 218 mila finanziati dalla Regione e 282 mila dall’assicurazione. Altri 30 mila euro sono stati spesi dal Comune per porte e infissi. Il percorso di gestazione dei lavori è stato lungo e è dovuto passare attraverso le approvazioni di vari enti e organi: Servizio tecnico di bacino, Soprintendenza, Comitato tecnico scientifico regionale, Comunità montana Parma Est, Commissioni consiliari. Una delle autorizzazioni che più premevano alla comunità era quella conseguente al collaudo statico. E la Ferrari lo ha passato a pieni voti. 
«Si considera adeguato sismicamente un edificio con un indicatore di rischio pari a 1 e la scuola elementare è nella fascia compresa tra 0.96 e 1.5. Ha il massimo della resistenza sismica che poteva essere raggiunta» ha rimarcato Arianna Ferrari, ingegnere che ha seguito la progettazione e la direzione dei lavori. 
Molta attenzione è stata prestata alle vulnerabilità della scuola: in particolare canne di ventilazione sono state riempite, poiché è in corrispondenza di queste che erano emersi i danni più gravi. 
I lavori condotti sono molto simili a quelli sostenuti anche nelle scuole Parmigianino e Cocconi di Parma, ma la Ferrari potrebbe divenire un prototipo per molte regioni. «Siamo estremamente soddisfatti - ha concluso il primo cittadino Stefano Bovis -. Siamo riusciti a togliere l’emergenza percorrendo una strada fattibile. Naturalmente non possiamo negare che si guarda verso un’ottica di ampliamento della scuola. L’eventualità più plausibile è quella di abbattere il corpo aggiunto esistente e realizzarne uno nuovo spostando l’ingresso principale su via Ferrari». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

cinema

"Stallone è morto". Ma era una bufala online

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

2commenti

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

DI NOTTE

Maiatico, razzia dei ladri nelle case

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

fab lab

La stampa 3D "parmigiana" restituisce le dita a Cornelio Nepote Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

guinness

Trainato da una Levante, Barrow sullo snowboard a 151,57 km/h: è record

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day