18°

Provincia-Emilia

Langhirano - Gli alunni "si riappropriano" della scuola elementare

Langhirano - Gli alunni "si riappropriano" della scuola elementare
0

 Giulia Coruzzi

Il primo giorno di scuola - oggi - sarà ancor più emozionante per i bambini della scuola primaria Bruno Ferrari di Langhirano che ritorna ad ospitare i suoi alunni dopo che il terremoto del 23 dicembre 2008 l’aveva resa inagibile. Le venti aule, la palestra e i tre laboratori, ora sicuri e pronti a garantire l’incolumità dei piccoli langhiranesi, saranno finalmente ancora a disposizione delle attività scolastiche. 
I lavori condotti sull'edificio hanno permesso di consolidarlo in maniera profonda: si sono innanzitutto rinforzati i muri perimetrali in sassi e quelli interni in mattoni con nastri in acciaio inox formanti un reticolo tridimensionale continuo di tirantature orizzontali e verticali; sui solai a volte e volterrane si è condotta un’operazione di rinforzo tramite sostituzione del materiale sciolto di riempimento con calcestruzzo strutturale e alleggerito, soletta armata e cordoli ancorati ai muri perimetrali; si è provveduto a chiudere le canne di ventilazione con ripristino dell’integrità dei setti portanti della copertura. E ancora: si sono ripristinati i maschi murari originari con spostamento delle specchiature, si sono realizzati nuovi controsoffitti a protezione dei solai, sono stati impearmeabilizzati parzialmente i muri esterni con fibra di vetro, sono stati migliorati i servizi igienici e si sono posati nuovi pavimenti e rivestimenti. 
«I lavori hanno permesso di ridefinire gli spazi interni, ora più accoglienti e funzionali» ha sottolineato Marco Contini, assessore all’Urbanistica. Gli interventi, eseguiti dall’impresa Chiastra e Pattera sono iniziati il 2 settembre 2010 e hanno comportato una spesa di 1 milione e 500 mila euro, di cui 1 milione e 218 mila finanziati dalla Regione e 282 mila dall’assicurazione. Altri 30 mila euro sono stati spesi dal Comune per porte e infissi. Il percorso di gestazione dei lavori è stato lungo e è dovuto passare attraverso le approvazioni di vari enti e organi: Servizio tecnico di bacino, Soprintendenza, Comitato tecnico scientifico regionale, Comunità montana Parma Est, Commissioni consiliari. Una delle autorizzazioni che più premevano alla comunità era quella conseguente al collaudo statico. E la Ferrari lo ha passato a pieni voti. 
«Si considera adeguato sismicamente un edificio con un indicatore di rischio pari a 1 e la scuola elementare è nella fascia compresa tra 0.96 e 1.5. Ha il massimo della resistenza sismica che poteva essere raggiunta» ha rimarcato Arianna Ferrari, ingegnere che ha seguito la progettazione e la direzione dei lavori. 
Molta attenzione è stata prestata alle vulnerabilità della scuola: in particolare canne di ventilazione sono state riempite, poiché è in corrispondenza di queste che erano emersi i danni più gravi. 
I lavori condotti sono molto simili a quelli sostenuti anche nelle scuole Parmigianino e Cocconi di Parma, ma la Ferrari potrebbe divenire un prototipo per molte regioni. «Siamo estremamente soddisfatti - ha concluso il primo cittadino Stefano Bovis -. Siamo riusciti a togliere l’emergenza percorrendo una strada fattibile. Naturalmente non possiamo negare che si guarda verso un’ottica di ampliamento della scuola. L’eventualità più plausibile è quella di abbattere il corpo aggiunto esistente e realizzarne uno nuovo spostando l’ingresso principale su via Ferrari». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Autobus

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Elezioni 2017

Brunetta: "Con Laura Cavandoli possiamo liberare Parma dall'equivoco Pizzarotti"

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

8commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

500 Miles: da Parmala 24 oredelle Harley

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

4commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche