-5°

Provincia-Emilia

Da Bardi a Parigi in bici: impresa di Fabrizio e Federico

Da Bardi a Parigi in bici: impresa di Fabrizio e Federico
1

Erika Martorana
In bicicletta da Bardi a Parigi in  5 giorni. È la scommessa vinta da due bardigiani doc, Federico Solari e Fabrizio Bernini, che sono riusciti a portare a termine quella che entrambi definiscono una tra le esperienze più belle di tutta una vita. L’avventura dei due amici, rispettivamente 29 e 39 anni, è nata per gioco. «Una sera eravamo al bar - racconta Federico -, ho cominciato a raccontare dell’esperienza di mio padre che dieci anni fa era partito con altri due amici in bici alla volta di Parigi. Per me è sempre stato un sogno nel cassetto ripetere la sua avventura. Fabrizio è rimasto affascinato dalle mie parole che senza pensarci due volte abbiamo deciso di tentare anche noi. Ovviamente - continua - un viaggio di questo tipo richiede una accurata preparazione fisica. Per tutto luglio ci siamo allenati sulle nostre montagne. Poi, in una caldissima mattinata di agosto, siamo partiti. Eravamo emozionati. Purtroppo non avevamo trovato nessuno che ci seguisse con l’auto, così abbiamo dovuto mettere il minimo indispensabile per il percorso in uno zaino e portarlo sulle nostre spalle lungo tutti i 1.000 chilometri».
«Gli zaini - continua Federico - pesavano 5 chili e contenevano una maglietta rigorosamente del Bardi, un paio di pantaloncini, una divisa di ricambio, alcuni capi di biancheria intima, oltre che integratori, panini e qualche attrezzo per riparare i guasti». Sulla scia dell’entusiasmo è iniziato il grande tour: «Eravamo carichi. Ci eravamo imposti di percorrere una media di 200 km al giorno. Abbiamo attraversato Linguadà, Ferriere, il passo del Mercatello e Marsaglia, fino ad arrivare a Bobbio. Giunti sul passo del Brallo - ricordano - abbiamo effettuato la prima sosta. Era mezzogiorno. Subito dopo siamo ripartiti passando per Varzi, Voghera, Novara. Alle 18, stanchi e provati dal caldo e dall’afa, abbiamo deciso di fermarci in un albergo per una cena e un sonno ristoratore. Sedersi a tavola è stato un piacere indescrivibile!». Il giorno dopo, alle 8, i due ciclisti hanno ripreso il viaggio avendo i primi problemi di percorso. «Un guasto meccanico alla bici - racconta Federico - ci ha costretti a fermarci dopo una decina di chilometri. Fortunatamente siamo riusciti a risolvere il tutto in poco tempo». Costeggiando il lago d’Orta, i due bardigiani sono arrivati a Domodossola, cominciando da qui la salita sul passo del Sempione. Arrivati in cima, pochi minuti di sosta per il pranzo e poi la ripartenza fino ad arrivare, nel tardo pomeriggio, a Sierre, in Svizzera. «La seconda giornata - ricorda Federico - è stata particolarmente dura. Fabrizio sentiva forti dolori al tendine d’Achille. Abbiamo pensato bene di passare la notte in questa città e di recuperare le forze». Il terzo giorno partenza anticipata alle 7, con l’arrivo a Losanna alle 12. «Quella mattina - sottolineano - è stata molto dura. Giunti a Pontarlier, il primo paese francese che abbiamo incontrato superando il confine con la Svizzera, abbiamo avuto un guasto alla bici e abbiamo dovuto sospendere la corsa fermandoci fino a sera in un’officina per la riparazione. Lo sconforto e la paura di non riuscire ad arrivare a Parigi in 5 giorni ci hanno preso d’assalto». Il quarto giorno hanno ripreso il viaggio raggiungendo prima Besançon poi Gray, Langres, Colombey Les Deux Eglises. «Finalmente - raccontano - eravamo vicini a Parigi! Ci siamo fermati in questa città per affrontare al meglio l’ultimo giorno. Il morale era alle stelle». Il quinto e ultimo giorno era in discesa. «L’adrenalina - concludono - ci ha dato una marcia in più. Abbiamo passato Troyes. Infine, Parigi! Che soddisfazione! Siamo rimasti lì tre giorni godendoci a pieno la capitale e festeggiando il nostro trionfo. Per il ritorno a Bardi abbiamo preso il treno!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alessandro

    30 Gennaio @ 19.44

    Siete stati grandi!!!! Io e il mio amico Piero siamo curiosi di sapere l'altimetria,e qualche dettaglio in piu' soprattutto da Losanna in poi. Sono esperienze uniche che solo Noi patiti di bici possiamo solo capire. Bravi ancora. Ciao

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto