21°

Provincia-Emilia

Sorbolo - «Speed check» in centro: sono arrivate le prime multe

Sorbolo - «Speed check» in centro: sono arrivate le prime multe
0

Pierpaolo Cavatorti

Gli «speed check», a tre mesi dall'installazione, lasciano il segno con l'arrivo delle prime contravvenzioni. Le postazioni fisse di rilevamento della velocità dei veicoli, chiamate più semplicemente «speed check», sembrano aver sortito l’effetto desiderato. O quasi. Molti dei residenti su via Mantova, che lamentavano negli ultimi anni una velocità smodata dei veicoli in entrata nel centro abitato, oggi vedono una maggiore disciplina nei conducenti che entrano a Sorbolo, sia da Parma sia da Brescello. Anche i residenti della frazione di Bogolese hanno notato un  miglioramento nella velocità di transito delle vetture e dei mezzi pesanti: anche qui grazie ad uno «speed check» posizionato proprio sul tratto della statale 62 della Cisa in direzione Parma, poco prima della veloce semicurva, teatro in passato di paurosi incidenti.
In barba alle insistenti voci che definiscono le postazioni fisse come «scatole» vuote, o come semplici deterrenti senza conseguenze pratiche, sono fioccate anche le prime contravvenzioni per alcuni conducenti indisciplinati, pizzicati con la propria auto lanciata a ben oltre i cinquanta chilometri orari, limite consentito dal codice della strada nei centri urbani.
«Devo dire che ho trovato un discreto miglioramento - ha detto un esercente, la cui attività si affaccia direttamente su via Mantova -, le auto che arrivano rallentano fino a raggiungere i limiti consentiti: e questa è una buona notizia. La cattiva - ha proseguito - è che spesso è volentieri pestano di nuovo sull'acceleratore appena passata la postazione. Un comportamento che si commenta da solo».
Dello stesso parere anche un pensionato, residente sulla statale della Cisa verso Parma. «Confermo anch’io che le auto vanno più piano quando entrano - ha sottolineato l'uomo - anzi, alcune che si accorgono all’ultimo minuto del “velox” inchiodano, con il rischio di venire tamponati. I primi giorni erano tutti molto disciplinati - ha concluso - ma, con il passare del tempo, molti autisti hanno abbassato la guardia non rallentando nemmeno più davanti alla postazione. Secondo me è colpa della voce che circola in paese che dice che le postazioni non funzionano».
I due sorbolesi, però, concordano anche nel fatto che, con il favore della notte, la velocità dei bolidi aumenta di gran lunga, infischiandosene altamente di «speed check», dei limiti o della sicurezza stradale. «Spero veramente - ha aggiunto ancora il pensionato - che a questi piloti di Formula Uno arrivino multe salatissime, che possano farli riflettere sulla loro condotta. Solo toccandoli nel portafoglio - ha chiosato - sono sicuro che impareranno la lezione».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Emergenza furti spaccata al Centro Cittadella dello Spip

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

3commenti

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

1commento

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

elezioni 2017

Cavandoli, la Lega: "Aspettiamo il suo sì alla candidatura"

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

5commenti

TRAFFICO

Baganzola, accesso alle fiere al rallentatore. Code per chi arriva dall'A1

Formaggio

La grana del grana

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Sentenza

Multa ingiusta, Equitalia condannata

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Bedonia

Domani riapre la stagione di pesca

PARMA

Suonava in Pilotta: multato per la terza volta il fisarmonicista Giovanni 

19commenti

gazzareporter

Fontanini o.... Corcagnano?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

2commenti

WEEKEND

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

IL DISCO

Nasce il fenomeno Sex Pistols

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

tg parma

Festa tra gli albanesi di Parma nonostante il ko con l'Italia Video

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery