Provincia-Emilia

Nella Bassa la piaga delle case abbandonate

Nella Bassa la piaga delle case abbandonate
0

 Silvio Tiseno

Anche un mulino può diventare spettrale. Una scuola elementare può diventare un rifugio. E la golena di un fiume, un tempo viva e pulsante, un cimitero di case inghiottite dal tempo. Il viaggio fra le «Case degli spiriti» della Bassa Parmense bagnata dal Taro inizia da San Quirico di Trecasali.
San Quirico 
Qui c'è una scuola abbandonata da decenni, che è diventata un rifugio per senzatetto. Due piani, il muro esterno è scrostato e la recinzione, che dovrebbe impedire l’accesso ai non autorizzati, è stata tagliata. Basta volgere lo sguardo alla parete posteriore dell’edificio per rendersi conto che lì qualcuno ci abita: lanciando un’occhiata sbrigativa dalla strada si nota che la tapparella di una delle finestre è stata forzata e rimane aperta grazie a un bastone. Ed è proprio guardando dentro da questa stessa finestra che è possibile notare la gravità della situazione. 
Dentro l’edificio, non a norma da un punto di vista sanitario e dell'abitabilità, si possono notare beni di genere alimentare, bottiglie d’acqua e stoviglie di vario tipo.
Gli abitanti della piccola frazione sono impietositi per le condizioni di disagio sociale in cui vivono gli «inquilini» dell’ex scuola elementare e arrabbiati per lo stato in cui versa un edificio pubblico dove l’acqua, a causa della mancanza delle grondaie, sta lentamente logorando le pareti esterne. 
Ex mulino
C'è un mulino che fa paura solo a guardarlo. Alto cinque piani, chiuso ormai da diversi anni, secondo le testimonianze di alcuni abitanti della zona è frequentato soprattutto di notte. È un enorme edificio con vetri rotti e assi di legno che chiudono le finestre quasi a voler nascondere qualcosa di spettrale. 
Attorno alla grande struttura ci sono numerosi rifiuti abbandonati: bottiglie rotte, indumenti sporchi e stoviglie di plastica usate. Non si tratta di una semplice casa abbandonata, in questo caso c'è qualcuno che dorme all’aperto su un giaciglio coperto da pezzi di legno posizionati in modo da poter assomigliare a una capanna. 
Nel bel mezzo della Bassa Parmense, fra comunità che non si voltano mai dall’altra parte quando si trovano a dover affrontare  problemi di disagio sociale, si è spenta la speranza e gli ultimi della terra sono nascosti al mondo intero. 
Pericoli sottovalutati 
Per una volta la natura ha vinto sul cemento. Dentro quei muri abbandonati capita spesso che crescano alberi fino a sfondare il tetto. Gran parte degli immobili posizionati nell’area golenare del Taro è in condizioni di estrema fatiscenza che si traduce in pericolo se si considera che spesso mancano le recinzioni e non vi è alcun tipo di segnaletica che indichi divieti e pericolosità. Questa zona è frequentata soprattutto da cacciatori e pescatori, ma anche da gruppi di ragazzi che, durante i periodi di vacanza, amano trascorrere intere giornate in sella ad una bicicletta ed esplorare i luoghi incantati che sono attorno alle rive del fiume. E da bambini, si sa, la curiosità non ha steccati. Ma il rischio non è certo piccolo, fra muri sfasciati e tegole sospese i giovani potrebbero diventare, loro malgrado, protagonisti di tragedie preannunciate.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Una patente

Una patente di guida

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

anteprima gazzetta

Il caso di via D'Azeglio: "Il supermercato non deve chiudere" Video

Allarme povertà, la comunità di Sant'Egidio raddoppia il pranzo di Natale

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

Comune

Bilancio: tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Calciomercato

Il Parma voleva Castagnetti. Ma era legato a Vagnati

Il mancato arrivo in casa crociata del direttore sportivo della Spal si collega anche a un retroscena di mercato.

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti