15°

Provincia-Emilia

Nella Bassa la piaga delle case abbandonate

Nella Bassa la piaga delle case abbandonate
0

 Silvio Tiseno

Anche un mulino può diventare spettrale. Una scuola elementare può diventare un rifugio. E la golena di un fiume, un tempo viva e pulsante, un cimitero di case inghiottite dal tempo. Il viaggio fra le «Case degli spiriti» della Bassa Parmense bagnata dal Taro inizia da San Quirico di Trecasali.
San Quirico 
Qui c'è una scuola abbandonata da decenni, che è diventata un rifugio per senzatetto. Due piani, il muro esterno è scrostato e la recinzione, che dovrebbe impedire l’accesso ai non autorizzati, è stata tagliata. Basta volgere lo sguardo alla parete posteriore dell’edificio per rendersi conto che lì qualcuno ci abita: lanciando un’occhiata sbrigativa dalla strada si nota che la tapparella di una delle finestre è stata forzata e rimane aperta grazie a un bastone. Ed è proprio guardando dentro da questa stessa finestra che è possibile notare la gravità della situazione. 
Dentro l’edificio, non a norma da un punto di vista sanitario e dell'abitabilità, si possono notare beni di genere alimentare, bottiglie d’acqua e stoviglie di vario tipo.
Gli abitanti della piccola frazione sono impietositi per le condizioni di disagio sociale in cui vivono gli «inquilini» dell’ex scuola elementare e arrabbiati per lo stato in cui versa un edificio pubblico dove l’acqua, a causa della mancanza delle grondaie, sta lentamente logorando le pareti esterne. 
Ex mulino
C'è un mulino che fa paura solo a guardarlo. Alto cinque piani, chiuso ormai da diversi anni, secondo le testimonianze di alcuni abitanti della zona è frequentato soprattutto di notte. È un enorme edificio con vetri rotti e assi di legno che chiudono le finestre quasi a voler nascondere qualcosa di spettrale. 
Attorno alla grande struttura ci sono numerosi rifiuti abbandonati: bottiglie rotte, indumenti sporchi e stoviglie di plastica usate. Non si tratta di una semplice casa abbandonata, in questo caso c'è qualcuno che dorme all’aperto su un giaciglio coperto da pezzi di legno posizionati in modo da poter assomigliare a una capanna. 
Nel bel mezzo della Bassa Parmense, fra comunità che non si voltano mai dall’altra parte quando si trovano a dover affrontare  problemi di disagio sociale, si è spenta la speranza e gli ultimi della terra sono nascosti al mondo intero. 
Pericoli sottovalutati 
Per una volta la natura ha vinto sul cemento. Dentro quei muri abbandonati capita spesso che crescano alberi fino a sfondare il tetto. Gran parte degli immobili posizionati nell’area golenare del Taro è in condizioni di estrema fatiscenza che si traduce in pericolo se si considera che spesso mancano le recinzioni e non vi è alcun tipo di segnaletica che indichi divieti e pericolosità. Questa zona è frequentata soprattutto da cacciatori e pescatori, ma anche da gruppi di ragazzi che, durante i periodi di vacanza, amano trascorrere intere giornate in sella ad una bicicletta ed esplorare i luoghi incantati che sono attorno alle rive del fiume. E da bambini, si sa, la curiosità non ha steccati. Ma il rischio non è certo piccolo, fra muri sfasciati e tegole sospese i giovani potrebbero diventare, loro malgrado, protagonisti di tragedie preannunciate.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa