12°

Provincia-Emilia

Polesine "Limitare la velocità sulla provinciale"

Polesine "Limitare la velocità sulla provinciale"
Ricevi gratis le news
0

Auto e camion che sfrecciano a velocità ben superiori ai limiti consentiti e abitazioni danneggiate dalle vibrazioni continue provocate dal passaggio, sempre a ritmi sostenuti, di mezzi pesanti. A Polesine scoppia la polemica: la gente è esasperata da una situazione che va avanti, ormai, da troppo tempo. A finire nel «mirino» è il tratto di strada provinciale 10 (la Parma-Cremona), proprio all’altezza dell’ingresso del paese (per chi proviene da Parma), dove si trova il bivio che conduce al centro abitato. Lungo questo tratto di strada si trovano numerose abitazioni e, da tempo, i disagi dovuti alla velocità dei veicoli, e alle vibrazioni causate dai camion, vengono segnalati.
Al fine di risolvere il problema, da qualche anno, proprio all’altezza del bivio è stato posizionato un rilevatore che segnala ai mezzi in transito la velocità (ma non effettua fotografie, né tantomeno video). Ci sono poi i periodici servizi mensili che la polizia municipale del distretto locale effettua con l’uso dell’autovelox. Ma i problemi, come segnalano i residenti, non si sono risolti.
Ecco quindi che un gruppo di cittadini, che vivono lungo il tratto in questione, hanno deciso di mettere, nero su bianco, le loro preoccupazioni e, soprattutto, le loro richieste. Hanno così scritto all’area viabilità e patrimonio della Provincia e, per conoscenza, anche al prefetto di Parma, al sindaco di Polesine, al presidente dell’Unione Terre Verdiane e ai carabinieri di Zibello. Senza mezzi termini si sono definiti «esasperati dalla grave situazione di pericolo derivante dai mezzi che transitano ad elevata velocità nonostante il limite dei 50 km/h» e, con forza, chiedono alla Provincia, in quanto responsabile del tratto in questione, «di porre rimedio a tale situazione di elevata pericolosità, apponendo un dissuasore con sistema semaforico che obblighi i mezzi transitanti oltre il limite consentito a fermarsi. Infatti - aggiungono i cittadini - le semplici cunette sarebbero a malapena efficaci per le autovetture mentre verrebbero completamente ignorate dai veicoli pesanti che, scavalcandole a velocità elevate, renderebbero ancor più devastante il già notevole effetto “sismico” causa di danni strutturali su alcuni fabbricati». Danni che sono ben evidenti, con profonde crepe che si sono già ampiamente aperte in alcune abitazioni. I cittadini residenti, che hanno firmato la petizione, hanno auspicato, infine, di poter contare «nell’immediata realizzazione dell’indispensabile sistema di sicurezza preventiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS