-5°

Provincia-Emilia

Polesine "Limitare la velocità sulla provinciale"

Polesine "Limitare la velocità sulla provinciale"
0

Auto e camion che sfrecciano a velocità ben superiori ai limiti consentiti e abitazioni danneggiate dalle vibrazioni continue provocate dal passaggio, sempre a ritmi sostenuti, di mezzi pesanti. A Polesine scoppia la polemica: la gente è esasperata da una situazione che va avanti, ormai, da troppo tempo. A finire nel «mirino» è il tratto di strada provinciale 10 (la Parma-Cremona), proprio all’altezza dell’ingresso del paese (per chi proviene da Parma), dove si trova il bivio che conduce al centro abitato. Lungo questo tratto di strada si trovano numerose abitazioni e, da tempo, i disagi dovuti alla velocità dei veicoli, e alle vibrazioni causate dai camion, vengono segnalati.
Al fine di risolvere il problema, da qualche anno, proprio all’altezza del bivio è stato posizionato un rilevatore che segnala ai mezzi in transito la velocità (ma non effettua fotografie, né tantomeno video). Ci sono poi i periodici servizi mensili che la polizia municipale del distretto locale effettua con l’uso dell’autovelox. Ma i problemi, come segnalano i residenti, non si sono risolti.
Ecco quindi che un gruppo di cittadini, che vivono lungo il tratto in questione, hanno deciso di mettere, nero su bianco, le loro preoccupazioni e, soprattutto, le loro richieste. Hanno così scritto all’area viabilità e patrimonio della Provincia e, per conoscenza, anche al prefetto di Parma, al sindaco di Polesine, al presidente dell’Unione Terre Verdiane e ai carabinieri di Zibello. Senza mezzi termini si sono definiti «esasperati dalla grave situazione di pericolo derivante dai mezzi che transitano ad elevata velocità nonostante il limite dei 50 km/h» e, con forza, chiedono alla Provincia, in quanto responsabile del tratto in questione, «di porre rimedio a tale situazione di elevata pericolosità, apponendo un dissuasore con sistema semaforico che obblighi i mezzi transitanti oltre il limite consentito a fermarsi. Infatti - aggiungono i cittadini - le semplici cunette sarebbero a malapena efficaci per le autovetture mentre verrebbero completamente ignorate dai veicoli pesanti che, scavalcandole a velocità elevate, renderebbero ancor più devastante il già notevole effetto “sismico” causa di danni strutturali su alcuni fabbricati». Danni che sono ben evidenti, con profonde crepe che si sono già ampiamente aperte in alcune abitazioni. I cittadini residenti, che hanno firmato la petizione, hanno auspicato, infine, di poter contare «nell’immediata realizzazione dell’indispensabile sistema di sicurezza preventiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Parma

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

4commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

21commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

7commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

16commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta