10°

20°

Provincia-Emilia

Polesine "Limitare la velocità sulla provinciale"

Polesine "Limitare la velocità sulla provinciale"
0

Auto e camion che sfrecciano a velocità ben superiori ai limiti consentiti e abitazioni danneggiate dalle vibrazioni continue provocate dal passaggio, sempre a ritmi sostenuti, di mezzi pesanti. A Polesine scoppia la polemica: la gente è esasperata da una situazione che va avanti, ormai, da troppo tempo. A finire nel «mirino» è il tratto di strada provinciale 10 (la Parma-Cremona), proprio all’altezza dell’ingresso del paese (per chi proviene da Parma), dove si trova il bivio che conduce al centro abitato. Lungo questo tratto di strada si trovano numerose abitazioni e, da tempo, i disagi dovuti alla velocità dei veicoli, e alle vibrazioni causate dai camion, vengono segnalati.
Al fine di risolvere il problema, da qualche anno, proprio all’altezza del bivio è stato posizionato un rilevatore che segnala ai mezzi in transito la velocità (ma non effettua fotografie, né tantomeno video). Ci sono poi i periodici servizi mensili che la polizia municipale del distretto locale effettua con l’uso dell’autovelox. Ma i problemi, come segnalano i residenti, non si sono risolti.
Ecco quindi che un gruppo di cittadini, che vivono lungo il tratto in questione, hanno deciso di mettere, nero su bianco, le loro preoccupazioni e, soprattutto, le loro richieste. Hanno così scritto all’area viabilità e patrimonio della Provincia e, per conoscenza, anche al prefetto di Parma, al sindaco di Polesine, al presidente dell’Unione Terre Verdiane e ai carabinieri di Zibello. Senza mezzi termini si sono definiti «esasperati dalla grave situazione di pericolo derivante dai mezzi che transitano ad elevata velocità nonostante il limite dei 50 km/h» e, con forza, chiedono alla Provincia, in quanto responsabile del tratto in questione, «di porre rimedio a tale situazione di elevata pericolosità, apponendo un dissuasore con sistema semaforico che obblighi i mezzi transitanti oltre il limite consentito a fermarsi. Infatti - aggiungono i cittadini - le semplici cunette sarebbero a malapena efficaci per le autovetture mentre verrebbero completamente ignorate dai veicoli pesanti che, scavalcandole a velocità elevate, renderebbero ancor più devastante il già notevole effetto “sismico” causa di danni strutturali su alcuni fabbricati». Danni che sono ben evidenti, con profonde crepe che si sono già ampiamente aperte in alcune abitazioni. I cittadini residenti, che hanno firmato la petizione, hanno auspicato, infine, di poter contare «nell’immediata realizzazione dell’indispensabile sistema di sicurezza preventiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scialpi

Scialpi

social network

Scialpi, la verità di quei tweet sul Pride

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Maltempo: vento forte in Appennino

Parma

Maltempo: vento forte in Appennino

Tribunale

Molotov contro gli spacciatori: patteggiano in tre

36a giornata

I play-off se il campionato finisse oggi: rientra l'Albinoleffe (partite e date)

parma

Si rompe un tubo: strada allagata in via Montebello, operai al lavoro e traffico deviato Foto

4commenti

foto dei lettori

Parcheggio intelligente

LUTTO

Addio a "Valo", San Lazzaro nel cuore

Roberto Valenti, 66 anni, aveva giocato anche in B

2commenti

tribunale

Il pm: "Delinquente abituale". Carminati (dal carcere di Parma) esulta

tg parma

Cinque trapianti di rene in due giorni all'ospedale Maggiore Video

Carabinieri

Spacciava in Oltretorrente: un altro arresto

In manette un 31enne tunisino

1commento

Gazzareporter

La pioggia ha ingrossato il torrente Video

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

2commenti

tg parma

Proseguono i lavori sullo Stradone Video

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

1commento

lega pro

Parma, parlano i tifosi: "Qualcosa si è rotto"

I presidenti dei Club credono ancora nella squadra, "ma serve un cambio di passo"

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

LONDRA

Brexit, sondaggio: per la prima volta c'è un ripensamento

Francia

Esplosione al McDonald's a Grenoble. Si segue la pista criminale

SOCIETA'

Bologna

Pranza al ristorante e si sente male: donna muore dopo 5 giorni

Medicina

Le nove regole per prevenire i tumori

SPORT

calcio

Moggi, radiato in Italia, riparte dall'Albania

tg parma

Parma in ritiro a Collecchio, Giorgino squalificato Video

1commento

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling