Provincia-Emilia

Fidenza, il caso: "Mia figlia disabile senza insegnante di sostegno"

Fidenza, il caso: "Mia figlia disabile senza insegnante di sostegno"
2

La mamma di una bimba affetta da encefalopatia di tipo epilettico, che frequenta la seconda classe elementare in una scuola della città, è disperata e non sa più a chi rivolgersi per richiedere di affiancare alla figlia un insegnante di sostegno.
Nonostante i gravi problemi di cui soffre la bambina, a tutt'oggi il problema non è ancora stato risolto. Così la madre ha deciso di raccontare quello che sta accadendo alla sua bimba e  a lei  alla «Gazzetta», nella speranza che le cose possano, al più presto, cambiare.
La piccola, che presto compirà  8 anni, frequenta una classe composta da 25 bambini. E la madre ha segnalato la grave situazione di disagio, dopo che, le è stato risposto che sono stati effettuati tagli sulle ore di sostegno. La bambina deve sempre avere qualcuno accanto che si occupa di lei e deve anche essere imboccata.
Al momento viene seguita solo per alcune ore da un’educatrice comunale di una cooperativa, che conosce la bimba sin dall’asilo nido. L’insegnante di sostegno che era stato nominato è stato spostato in un’altra scuola, in quanto primo in graduatoria, e la madre si è ritrovata daccapo. Esasperata, si è recata dal dirigente scolastico, il quale le ha risposto - racconta la donna -  che il problema sarebbe stato risolto con la nomina di un altro insegnante di sostegno, ma non si è presentato nessuno. Così la madre, che lavora a Parma, si è presa un permesso ed è accorsa a prendere la sua bimba scuola.
«Quando sono arrivata in classe ho visto mia figlia con la testina reclina, che cercava di alzarsi, perchè povera piccola era troppo stanca essendo lì dal mattino. E mi si è spezzato il cuore nel vederla così. Non è possibile che una bambina in queste condizioni non possa avere una figura di aiuto e riferimento  per lei. Almeno potevamo dirmi di tenere a casa mia figlia una settimana fin tanto che la situazione venisse risolta. Io mi sarei presa alcuni giorni a avrei tenuto la bimba a casa». Se la situazione non verrà risolta, a breve la mamma della bambina ha tutte le intenzioni di sporgere denuncia ai carabinieri.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pino

    29 Settembre @ 18.37

    Nei confronti di tali piccole creature, esenti da ogni immaginabile colpa, chiunque abbia la responsabilità dell,amministrazione pubblica, dovrebbe essere umanamente e moralmente investito dall'obbligo di prestare a loro ogni possibile aiuto. Io, responsabile non ho fondi, li tolgo da altri capitoli di spesa senza alcun ripensamento convintissimo che nessun essere , cosidetto umano, avrà nulla da ridire.

    Rispondi

  • Marcello Rocco

    29 Settembre @ 15.23

    Ho in programma di rientrare in Italia e precisamnete a Fidenza dopo un lungo periodo vissuto negli U.S.A.Avendo un figlio disabile , questa notizia riportata dal Vostro giornale ,e' alquanto preoccupante. La leggi 118/71 e 517/77 prevedono l'assistenza durante gli orari scolastici per i casi in cui non ci sia l'autosufficienza o casi gravi.Nell' ultimo decennio e' stato tutto demandato agli uffici provinciali.Quindi il dirigente in questione doveva assolutamente fornire l'assistenza dovuta ,qualora il caso lo richiedesse.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)