19°

29°

Provincia-Emilia

Suzzara-Parma: dove i treni sono sempre in ritardo

Suzzara-Parma: dove i treni sono sempre in ritardo
Ricevi gratis le news
0

di Cristian Calestani
Ieri ci si è limitati al «tradizionale» quarto d’ora, ma martedì il ritardo è arrivato a sfiorare i quaranta minuti perché il treno in alcuni tratti - tra cui quello nel Parmense tra Sorbolo e Chiozzola - ha viaggiato, si fa per dire, alla velocità di dieci chilometri l’ora. E’ un rapporto quotidiano con l’accumulo di minuti di ritardo quello che vivono i pendolari della linea Suzzara-Parma della Fer, le Ferrovie dell’Emilia Romagna.
Un «rapporto» che talvolta, come hanno raccontato gli stessi pendolari, viene bruscamente «interrotto» visto che in più di un’occasione i treni sono stati soppressi senza tanti preavvisi e senza la predisposizione di soluzioni alternative come la messa a disposizione di un autobus sostitutivo.
«Oggi siamo tornati ai soliti quindici minuti di ritardo - ha spiegato ieri Ziber Cattini, portavoce del Comitato “In treno per Parma” - partendo da Suzzara alle 7.16 il convoglio sarebbe dovuto arrivare in stazione a Parma alle 8.18, mentre in realtà è arrivato con un quarto d’ora di ritardo». Tutto sommato poco se si pensa che il giorno prima, martedì, i pendolari del Suzzara-Parma hanno raggiunto la stazione cittadina solo alle 8.56, con quasi quaranta minuti di ritardo rispetto all’orario previsto. A spiegare il motivo del «maxi ritardo» è stato lo stesso Cattini: «Sulla linea ci sono due tratti, tra Brescello e Lentigione e tra Sorbolo e Chiozzola, in cui il treno potrebbe raggiungere i 90-100 km l’ora, ma nei quali per motivi di sicurezza il limite è invece fissato a 40 chilometri l’ora nel primo caso e a 70 chilometri l’ora nel secondo a causa del lieve “disallineamento” dei binari dovuto alla dilatazione del metallo provocata dal caldo. In quei punti, secondo quanto previsto da un protocollo, i macchinisti possono raggiungere i 40 e i 70 chilometri l’ora solo in presenza di appositi cartelli, in assenza dei quali la velocità da tenere è quella dei 10 chilometri l’ora».
Proprio quello che è successo martedì mattina quando il Suzzara-Parma ha percorso i due tratti quasi a passo d’uomo visto che il macchinista non se l’è sentita di rischiare e viaggiare ai 40 e 70 chilometri l’ora in assenza della segnaletica necessaria. Quanto accaduto martedì è solo la ciliegina sulla torta dei disagi con cui i pendolari dicono di avere a che fare ogni giorno.
«Da qualche mese - ha spiegato ancora Cattini - il ritardo medio è di fatto raddoppiato. Prima si era nell’ordine dei sei-sette minuti, ora siamo tranquillamente intorno al quarto d’ora su ogni corsa, senza dimenticare che da un momento all’altro può giungere una soppressione improvvisa senza che sia garantito un autobus sostitutivo. Ai tanti viaggiatori della linea Suzzara-Parma in questi casi - continua - non viene fornita altra possibile soluzione se non quella di attendere il treno successivo. I continui ritardi provocano non pochi problemi a coloro che, una volta giunti in città per ragioni di lavoro o di studio, devono poi salire su altri mezzi pubblici. Riuscire a prendere una coincidenza diventa per noi molto difficile».
Già nei giorni scorsi molti pendolari della zona di Sorbolo - intervistati dalla Gazzetta - avevano alzato la voce per lamentarsi in merito ai costanti ritardi dei treni della linea Fer Suzzara-Parma. «E' scandaloso. Non sappiamo mai a che ora arriveremo al lavoro. Il servizio non è garantito in maniera efficiente» avevano dichiarato tanti pendolari scendendo dal treno della linea Suzzara-Parma alla stazione di Sorbolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

2commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

3commenti

SPORT

il personaggio

«Chicco» Taverna l'ex rugbista che doma le onde

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

SOCIETA'

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

IL DISCO

Elton John e quell'omaggio a John Lennon

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti