Provincia-Emilia

Suzzara-Parma: dove i treni sono sempre in ritardo

Suzzara-Parma: dove i treni sono sempre in ritardo
0

di Cristian Calestani
Ieri ci si è limitati al «tradizionale» quarto d’ora, ma martedì il ritardo è arrivato a sfiorare i quaranta minuti perché il treno in alcuni tratti - tra cui quello nel Parmense tra Sorbolo e Chiozzola - ha viaggiato, si fa per dire, alla velocità di dieci chilometri l’ora. E’ un rapporto quotidiano con l’accumulo di minuti di ritardo quello che vivono i pendolari della linea Suzzara-Parma della Fer, le Ferrovie dell’Emilia Romagna.
Un «rapporto» che talvolta, come hanno raccontato gli stessi pendolari, viene bruscamente «interrotto» visto che in più di un’occasione i treni sono stati soppressi senza tanti preavvisi e senza la predisposizione di soluzioni alternative come la messa a disposizione di un autobus sostitutivo.
«Oggi siamo tornati ai soliti quindici minuti di ritardo - ha spiegato ieri Ziber Cattini, portavoce del Comitato “In treno per Parma” - partendo da Suzzara alle 7.16 il convoglio sarebbe dovuto arrivare in stazione a Parma alle 8.18, mentre in realtà è arrivato con un quarto d’ora di ritardo». Tutto sommato poco se si pensa che il giorno prima, martedì, i pendolari del Suzzara-Parma hanno raggiunto la stazione cittadina solo alle 8.56, con quasi quaranta minuti di ritardo rispetto all’orario previsto. A spiegare il motivo del «maxi ritardo» è stato lo stesso Cattini: «Sulla linea ci sono due tratti, tra Brescello e Lentigione e tra Sorbolo e Chiozzola, in cui il treno potrebbe raggiungere i 90-100 km l’ora, ma nei quali per motivi di sicurezza il limite è invece fissato a 40 chilometri l’ora nel primo caso e a 70 chilometri l’ora nel secondo a causa del lieve “disallineamento” dei binari dovuto alla dilatazione del metallo provocata dal caldo. In quei punti, secondo quanto previsto da un protocollo, i macchinisti possono raggiungere i 40 e i 70 chilometri l’ora solo in presenza di appositi cartelli, in assenza dei quali la velocità da tenere è quella dei 10 chilometri l’ora».
Proprio quello che è successo martedì mattina quando il Suzzara-Parma ha percorso i due tratti quasi a passo d’uomo visto che il macchinista non se l’è sentita di rischiare e viaggiare ai 40 e 70 chilometri l’ora in assenza della segnaletica necessaria. Quanto accaduto martedì è solo la ciliegina sulla torta dei disagi con cui i pendolari dicono di avere a che fare ogni giorno.
«Da qualche mese - ha spiegato ancora Cattini - il ritardo medio è di fatto raddoppiato. Prima si era nell’ordine dei sei-sette minuti, ora siamo tranquillamente intorno al quarto d’ora su ogni corsa, senza dimenticare che da un momento all’altro può giungere una soppressione improvvisa senza che sia garantito un autobus sostitutivo. Ai tanti viaggiatori della linea Suzzara-Parma in questi casi - continua - non viene fornita altra possibile soluzione se non quella di attendere il treno successivo. I continui ritardi provocano non pochi problemi a coloro che, una volta giunti in città per ragioni di lavoro o di studio, devono poi salire su altri mezzi pubblici. Riuscire a prendere una coincidenza diventa per noi molto difficile».
Già nei giorni scorsi molti pendolari della zona di Sorbolo - intervistati dalla Gazzetta - avevano alzato la voce per lamentarsi in merito ai costanti ritardi dei treni della linea Fer Suzzara-Parma. «E' scandaloso. Non sappiamo mai a che ora arriveremo al lavoro. Il servizio non è garantito in maniera efficiente» avevano dichiarato tanti pendolari scendendo dal treno della linea Suzzara-Parma alla stazione di Sorbolo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti