12°

Provincia-Emilia

Zibello - La notte brava di un trentenne: 50 punti in meno sulla patente

Zibello - La notte brava di un trentenne: 50 punti in meno sulla patente
2

di Paolo Panni

ZIBELLO - In poche ore è riuscito nell’impresa, non facile, di perdere la bellezza di 50 punti sulla patente. Se non è un record, poco ci manca. Questo è il risultato di una notte decisamente brava che ha visto protagonista C.A.L.  36 anni, residente in provincia di Potenza, ma da anni domiciliato a Motta Baluffi (Cremona) .
L’uomo, sulla sua strada, che a quanto pare aveva scambiato per un autodromo visto che, in preda ai fumi dell’alcol, è riuscito a toccare, in piena notte, punte di 200 km/h, ha trovato prima i carabinieri di Casalmaggiore e poi quelli di Zibello, facendo incetta di contravvenzioni e vedendosi togliere un quantitativo di punti tale da essere sufficiente per togliere la patente a quasi tre persone.
I carabinieri di Zibello, agli ordini del maresciallo Matteo Scanu, impegnati in un servizio di prevenzione pianificato dal Comando Compagnia di Fidenza, lo hanno intercettato alle quattro del mattino mentre sfrecciava lungo la strada provinciale 10 Parma – Cremona a bordo di una potente Audi A4 turbo.
Ad un posto di blocco gli hanno intimato l’«alt», ma l’idea di fermarsi era lontana dalla sua mente. Infatti, a folle velocità ha completamente ignorato i militari (e, per fortuna, si sono evitate tragedie) ed ha imboccato il ponte sul Po «Giuseppe Verdi» dirigendosi quindi verso il Cremonese.
I carabinieri non si sono certo dati per vinti ed hanno iniziato un difficile inseguimento che li ha portati ad intercettare il veicolo ad Isola Pescaroli, il primo paese del Cremonese che si incontra una volta superato il ponte.
Qui, favoriti dalla perfetta conoscenza del territorio, sono riusciti a fermarlo e ad identificare il conducente e gli altri tre occupanti del mezzo.
Il primo si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico e non ha nemmeno fornito la patente di guida sostenendo di averla dimenticata a casa.
A quel punto, gli uomini dell’Arma hanno proceduto alla contestazione di una lunga serie di contravvenzioni: C.A.L infatti è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria, per guida in stato di ebbrezza, per essersi rifiutato di sottoporsi al test alcolemico, per non aver rispettato l’«alt» al posto di blocco, per velocità pericolosa ed altro.
Gli immediati e successivi accertamenti hanno quindi fatto emergere una nuova sorpresa. Il conducente, infatti, solo qualche ora prima, era stato fermato, a Vicobellignano, dai carabinieri di Casalmaggiore che gli avevano ritirato la patente e, a loro volta, lo avevano sanzionato e denunciato per guida in stato di ebbrezza e velocità pericolosa.
 Lui, però, aveva deciso di continuare lo stesso la notte brava, alla guida della sua Audi e così, sulla sponda Parmense del fiume, è di nuovo incappato negli uomini dell’Arma.
In tutto, in pochissime ore, è così riuscito a perdere qualcosa come 50 punti e ad ottenere la revoca del documento di guida. E’ pressoché scontato che, se vorrà tornare a guidare, dovrà prima sostenere un nuovo esame di guida.
L’uomo, fra l’altro, ha precedenti per rapina, porto abusivo di armi ed ha già scontato 5 anni di carcere. Per lui è stata anche avanzata, nel suo territorio di domicilio, la procedura per l’emissione del foglio di via.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Wilma

    30 Settembre @ 15.00

    Ma questo tipo di persone (chiamiamole così) dopo che avranno riavuto i punti sono idonee a guidare nuovamente? Quì si tende a chiudere la stalla dopo che la mandria è uscita. La mamma degli imbecilli è............sempre ansiosa di procreare.

    Rispondi

    • Mrc

      30 Settembre @ 17.09

      Per lui nessun problema...I problemi saranno sempre nostri...tornerà tranquillamente a guidare senza patente collezionando altre denunce finchè non succederà qualcosa di mooolto grave e ci si chiederà come mai non sia stato possibile fermarlo prima!

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

CALCIO

A Salò un Parma affamato

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

5commenti

ITALIA/MONDO

loreto mare

I furbetti del cartellino sono stati traditi dai loro telefonini

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia