21°

31°

Provincia-Emilia

La Giunta di Trecasali dice no alla centrale a biomasse

La Giunta di Trecasali dice no alla centrale a biomasse
0

di Ilaria Berra

TRECASALI - La giunta comunale di Trecasali dice no al progetto di centrale a biomasse da 15 megawatt che il gruppo Sadam Eridania vorrebbe realizzare nell’area industriale di San Quirico; il giudizio negativo sull'impianto è contenuto in una recente delibera di giunta ed è stato illustrato ieri mattina in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato tutti membri della giunta.
«Dopo aver analizzato il progetto di centrale a biomasse depositato in comune il 23 luglio - ha spiegato il sindaco Nicola Bernardi - l’amministrazione ha rilevato una serie di perplessità e preoccupazioni che hanno portato ad una valutazione negativa della proposta così come viene oggi presentata. Questo giudizio è sintetizzato in una delibera di giunta che verrà inoltrata in tutte le sedi competenti».
«Il nostro parere - ha proseguito il sindaco - è stato elaborato sulla base dell’attenzione ai temi del lavoro e dell’ambiente che da sempre ci caratterizzano».
Tra gli aspetti più problematici evidenziati dall’amministrazione c'è innanzitutto la dimensione dell’impianto, non solo ritenuto incompatibile con la realtà ambientale del territorio, ma anche sovradimensionato rispetto alle esigenze dello zuccherificio.
In un primo tempo l’azienda aveva presentato la centrale non solo come investimento per la produzione di energia rinnovabile ma anche come strumento per garantire il sostentamento energetico ed economico del limitrofo zuccherificio «che rappresenta una realtà da preservare e consolidare - spiegano i membri della giunta- ma nei dettagli il risultato progettuale che ci è stato presentato non è quello che ci attendevamo, anzi, riteniamo che la taglia dell’impianto non possa essere per nulla compatibile con la nostra realtà ambientale e territoriale».
 Per funzionare un impianto da 15 Mwe dovrebbe utilizzare 140.000 tonnellate di combustibili vegetali l’anno, questo significa che per alimentarlo le campagne dovrebbero essere riconvertite a piantagioni a rapida crescita sottraendo terreno alle produzioni tipiche come il pomodoro o la stessa barbabietola.
Un ulteriore punto critico riguarda le opere compensative che nel progetto non sono state specificate, problema che va a sommarsi a quello delle emissioni inquinanti e del traffico veicolare oltre alle preoccupazioni per la difficoltà di attivare verifiche sul corretto funzionamento dell’impianto.
Il progetto, che è stato presentato al comune e a tutti gli enti preposti, dovrà ora iniziare il proprio iter approvativo in Regione dove, in sede di conferenza dei servizi, anche Trecasali sarà chiamato a proporre le proprie osservazione.
«Abbiamo letto con una certa perplessità - rileva il sindaco Bernardi - la recente delibera del Consiglio regionale che fissa una serie di impedimenti per l’insediamento di impianti di questo tipo, vietandoli nelle zone di produzione del parmigiano, ma esclude la nostra zona da questi vincoli in quanto sede di uno zuccherificio».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

elezioni 2017

Affluenza discreta a Parma: alle 12 ha votato il 16,24 % (media nazionale 14,9%) Video

1commento

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

5commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

2commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

1commento

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

calcio

Messi e Ronaldo non sono i più costosi al mondo: vince Neymar

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse