24°

Provincia-Emilia

La Divina Commedia a Fidenza? "Mistero"

La Divina Commedia a Fidenza? "Mistero"
0

 Gianluigi Negri  

 Che fine hanno fatto i manoscritti, mai ritrovati, della Divina commedia? E’ possibile che si trovino tra Salsomaggiore e Fidenza? Questa sera, a cercare di dare risposta a queste domande, tra storia e leggenda, sarà la trasmissione «Mistero» di Italia 1. 
Durante il programma, in onda alle 21.25, verrà proposto un lungo servizio sull'argomento, scritto e coordinato dal salsese Ade Capone, uno degli autori storici della trasmissione. Nel team di «Mistero» fin dalla sua prima edizione, Capone ha appena pubblicato il libro «Contatto - Incontri ravvicinati con altri mondi». E la scorsa estate ha portato il conduttore Marco Berry, tra Fidenza e Salsomaggiore, sulle tracce di Dante Alighieri.
 «Tutto è nato - racconta l’autore televisivo - leggendo un articolo della "Gazzetta di Parma" di una decina di anni fa, nel quale si parlava dell’ipotesi che il manoscritto della Commedia fosse proprio da cercare in queste zone». Quali gli indizi che portano a seguire questa pista? «Intanto esiste a Napoli una copia manoscritta della Commedia (che Dante compose, come datano gli storici, tra il 1304 e il 1321, ndr) eseguita nel 1411 da Giovanni dè Gambi di Borgo San Donnino. Poi, secondo studi fatti dal compianto professore Mario Pietralunga e dallo storico don Amos Aimi su alcune pergamene del 1315 archiviate dal Comune di Fidenza, pare possibile che Dante, durante le sue peregrinazioni, fosse passato proprio da Borgo San Donnino».
Questi elementi verranno chiariti, nel servizio, proprio da don Amos Aimi che, in estate, con l’autorizzazione della Diocesi, ha accolto in Duomo la troupe di «Mistero».
«Sempre don Aimi - prosegue Capone - racconta di quando ricevette l’indicazione da monsignor Fallani, autorevole figura che per moltissimi anni si dedicò agli studi danteschi, di cercare gli originali della Commedia proprio nella nostra regione e nella nostra zona».
A questo si aggiunge la presenza di parenti di Alighieri (all’epoca si chiamavano Aldighieri) a Contignaco, sulle colline salsesi, dove è stata girata una parte del servizio: «Gli Aldighieri - conclude Capone - erano i proprietari del castello di Contignaco, in una zona in cui si trovavano le saline e veniva estratto il sale. Ci sono buone probabilità che Dante avesse soggiornato nel castello e c'è una leggenda secondo la quale il manoscritto sarebbe nascosto nella torre. Secondo don Aimi, vista la morfologia del luogo, si può anche arrivare a supporre che la "selva oscura" possa essere il bosco, in passato molto più irto e selvaggio di oggi, che si trova all’ingresso del castello». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

monteroni

Pazzesco a Lecce: raid incappucciati con bastoni durante match di basket

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon