19°

Provincia-Emilia

Scrivere bene: quando il modello è Guareschi

Scrivere bene: quando il modello è Guareschi
0

 Paolo Panni

 Nella sala dei Timoni, quartier generale del Club dei Ventitrè (e sede del grande Archivio Guareschi, ormai annoverato fra i maggiori archivi italiani dedicati al Novecento) di Roncole Verdi, si è tenuta ieri una doppia cerimonia di premiazione. Quella del Premio letterario Giovannino Guareschi e quella della prima edizione del Premio giornalistico nazionale dedicato allo stesso grande scrittore.
 Ed è stato un evento storico; infatti dopo 21 edizioni, il premio letterario chiude i battenti confluendo, integralmente, in quello giornalistico promosso dall’associazione culturale «Gruppo amici di Giovannino Guareschi» di Fontanelle con la collaborazione del Club ei Ventitrè. Biennale e riservato ad articoli in lingua italiana, pubblicati su periodici o quotidiani italiani, nazionali o locali di qualsiasi settore, in questa prima edizione, il premio giornalistico ha ottenuto anche il sostegno di Solvay Padanaplast e Caseificio sociale Pongennaro. Ad aggiudicarselo, iscrivendo così il proprio nome in testa all’albo d’oro dell’iniziativa, è stata Luisa Calderaro (addetta stampa nazionale di Legambiente) con l’articolo «Ciò che unisce è più di ciò che divide» apparso in aprile su «Anzio-Space». Al secondo posto, Marina Corradi con l’articolo «C’è da cantare e far festa» pubblicato su «Avvenire» del 19 febbraio e terza piazza per Paolo Gulisano con l’articolo «Guareschi faceva la morale, ma con un intento «Candido»» apparso il 6 febbraio su «La Provincia di Como». In questa prima edizione, il premio giornalistico ha avuto un significativo successo coinvolgendo numerosi partecipanti. All’organizzazione, come sottolineato dal giornalista Egidio Bandini (presidente del Club dei Ventitrè e dall’associazione culturale «Gruppo amici di Giovannino Guareschi» di Fontanelle), affiancato nell’occasione dai giornalisti Stefano Zurlo (de «Il Giornale») e Michele Brambilla (de «La Stampa») è pervenuto anche un articolo da New York, pubblicato da un periodico in lingua italiana della comunità italiana che risiede nella metropoli statunitense). Ed uno degli obiettivi dei promotori è quello di avviare, già dalla prossima edizione, una sezione dedicata ai periodici delle comunità italiane che vivono all’estero. Per quanto riguarda infine il Premio letterario Giovannino Guareschi, sul quale appunto cala il sipario, ad aggiudicarsi quest’ultima edizione è stata Serena Gobbo di Santo Stino di Livenza (Venezia) col raconto «Il televisore di nonna Rosa» letto ieri, come ogni anno, da un’interprete d’eccezione: l’attrice Lydia Alfonsi. Alla vincitrice è andato, per questa storica occasione, anche un premio speciale: una splendida scacchiera con le figure scolpite tutte dal maestro Maurizio Zaccardi, tratte dai disegni di Guareschi.
 Fra i tanti presenti alla giornata anche il consigliere regionale Gabriele Ferrari (che ha ricordato come «oggi ci sia un gran bisogno di cultura»), l’assessore provinciale Giuseppe Romanini (che ha sottolineato l’importanza del fre memoria e di essere sempre più coscienti della nostra storia), il vicepresidente di Fondazione Monte Parma Franco Tedeschi (che ha ribadito l’impegno della Fondazione Monte Parma nel recupero e nella sistemazione dell’Archivio Guareschi); il sindaco di Roccabianca Giorgio Quarantelli; il consigliere comunale di Busseto Dino Rizzo, il parroco don Adriano Contestabili e, naturalmente, Alberto e Carlotta Guareschi. La manifestazione si è conclusa col convivio offerto dall’associazione «Margherita Barezzi».                         
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il terrore e la città bloccata: il video di un parmigiano a Londra

LONDRA

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni

Lealtrenotizie

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

CROCETTA

Via Emilia Ovest, cinese 25enne investita. Non è in pericolo

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Fiere di Parma

MecSpe, il cuore del salone è l'Industria 4.0

Droga

San Leonardo ostaggio dei pusher: ecco come funziona "il rito"

16commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

2commenti

tg parma

Giornate del Fai: 3 tappe per celebrare la storia parmense Video

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

3commenti

Carcere

Pagliari interroga il Governo: "Serve un direttore a tempo pieno"

Il senatore replica alle accuse del sindaco

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

1commento

I FUNERALI

L'addio a Fadda. «Giovanni adesso è insieme a Dio»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

1commento

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

1commento

terrorismo

Londra, l'attentatore si chiamava Khalid Massood

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

Formula 1

Vettel: "Mai guidata una F1 più veloce"

lega pro

Parma, Lucarelli: "Crediamo nella B". Domani ritiro anticipato Video

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»