Provincia-Emilia

Continua a fare discutere il senso unico in via Garibaldi est

Continua a fare discutere il senso unico in via Garibaldi est
1

Bruno Colombi

La lunga seduta consiliare è stata caratterizzata dalla presenza di un almeno una ventina di persone, per lo più commercianti del paese, che  hanno  dimostrato l’interesse sulla istituzione del senso unico in via Garibaldi est.
Un’interrogazione presentata dai due gruppi di minoranza ha portato alla ribalta la decisione dell’Amministrazione di adottare questo provvedimento, con i pro ed i contro della popolazione locale.
«Contestiamo questa modifica del traffico sia nella forma che nel merito e nel metodo - ha esordito il consigliere Maurizio Romani - ritenendo la chiusura dell’ingresso est come un colpo, forse mortale, al già traballante commercio nel capoluogo di Soragna, nonché un pericolo per le persone il dirottamento sulla circonvallazione di via Roma su cui transitano anziani, bambini ed abitanti diretti al supermercato, alle scuole ed ai giardini pubblici. Da considerare poi l’impossibilità di entrare in via e piazza Garibaldi nel giorno di mercato, già occupati dai banchi del commercio».
Gli interroganti hanno pure ribadito gli argomenti già espressi in una nota dell’Ascom, hanno chiesto la revoca del provvedimento ed hanno proposto come soluzioni alternative una rotatoria ad est del paese o un senso unico in direzione nord su via Veneto.
La risposta del sindaco Iaconi Farina non si è fatta attendere. Il primo cittadino ha ripercorso verbalmente tutte le tappe del provvedimento, dalle riunioni fatte con gli operatori commerciali ai dati statistici sugli automezzi che transitano ogni giorno al centro del paese senza fermarsi in piazza o nelle vie adiacenti(l'81 per cento), fino alle richieste di tante persone per avere un paese più vivibile ed importante sotto gli aspetti turistici e culturali.
Il sindaco ha poi sollevato il problema del 5° distretto delle Terre Verdiane di cui Soragna fa parte in posizione assai distante dagli altri 3 Comuni di appartenenza, con il risultato di un danneggiamento sotto il profilo della sicurezza e del controllo del territorio.
«Da qui- ha continuato il sindaco- la necessità di un provvedimento di maggiore tutela della popolazione e di valorizzazione del centro del paese, incrementandone il turismo attraverso la fermata in via Garibaldi dei pulman e l’attraversamento a piedi del paese da parte delle persone dirette alla rocca ed ai musei».
Iaconi Farina ha concluso affermando che «ben altri sono i problemi che colpiscono la categoria commerciale, e che il commercio si può difendere con la qualità, la professionalità e la serietà, e non protestando contro i 150 metri di strada a senso unico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTA

    06 Ottobre @ 14.25

    vedo che nessuno commenta il fatto quibdi deduco che la gente al paese chiaccheri tanto per farlo per creare polemica .IO qui ci abito e nn trovo assolutamente giusta questa polemica l'accesso alla piazza e ai suopi negozi e comunque garantita certo chi parcheggiava la macchina per fare il prelievo bancomat o per prendere le sigarette nel punto piu stretto quello dove i sono i portici forse sono quelli a lamentarsi . quindi cari signori mettevi scarpe comode e camminate

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

7commenti

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Terremoto

Nuova scossa in Appennino: magnitudo 2.2

Epicentro vicino a Solignano e Terenzo

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Unità di crisi

Legionella: la causa del contagio forse individuata entro fine dicembre

A gennaio la relazione finale sull'epidemia. Nuovi controlli sui malati

ANALISI

Le incognite del Pd parmigiano: referendum e resa dei conti

10commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

5commenti

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

36commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

9commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

ROBOTICA

Con il "guanto" hi-tech i quadriplegici mangiano da soli

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

nel bicchiere

«Conte Durlo Vin Santo di Brognoligo»: rarità e delizia

SPORT

Formula 1

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

ECONOMIA

istat

Un italiano su 4 a rischio povertà: ecco a cosa si rinuncia

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà