Provincia-Emilia

Fidenza - Rifiuti, novità da gennaio: parte la "tracciabilità"

Fidenza - Rifiuti, novità da gennaio: parte la "tracciabilità"
1

Dall'1 gennaio 2012 sarà  operativo il progetto-pilota elaborato dall’azienda del Comune, la San Donnino Multiservizi, sulla tracciabilità dell’indifferenziato: entra in vigore, in altre parole, un sistema che consentirà di stimare la quantità di rifiuti prodotta da ogni utenza. Un’attività tanto più importante nel momento in cui anche la nostra città si dovrà confrontare con le novità previste dal nuovo Regolamento emesso dall’Ato (Autorità d’ambito territoriale ottimale, ente competente in materia) e avente validità in tutto il territorio provinciale.
«Gli obiettivi di questo progetto – spiega Fulvia Bacchi Modena, assessore all’Ambiente del Comune di Fidenza – sono essenzialmente due. Il primo riguarda la riconoscibilità: avremo uno strumento in più per continuare a garantire ai fidentini che i rifiuti che raggiungono gli impianti di smaltimento sono solo e soltanto quelli prodotti dai fidentini stessi. Il secondo ha a che fare con l’equità: la tracciabilità e la riconoscibilità dell’indifferenziato sono  passi necessari lungo la strada virtuosa della tariffazione puntuale. Oggi i cittadini di Fidenza pagano una tassa rifiuti commisurata alle dimensioni della loro abitazione; se questo sistema si dimostrerà efficace potremo introdurre il concetto, in futuro, di: “quanti rifiuti effettivamente produci, tanto paghi”».
Cosa accadrà nel concreto? Entro la fine dell’anno tutte le utenze (privati cittadini, ma anche attività commerciali e imprese) riceveranno gratuitamente, per posta, alcuni fogli di etichette; su ognuna delle etichette verrà riprodotto il codice a barre identificativo di quell’utente. Da gennaio 2012 tutte le utenze dovranno semplicemente applicare al sacchetto dell’indifferenziato, prima di esporlo nel giorno di ritiro, una delle etichette.
Nel momento del ritiro il codice presente sull’etichetta verrà “registrato” dal lettore utilizzato dall’operatore della San Donnino, consentendo all’azienda (e solo a lei: le etichette, infatti, riporteranno esclusivamente il codice a barre) di capire quante volte ogni utente espone il proprio sacchetto di indifferenziato.
«Inoltre – spiega Martino Porta, responsabile dei Servizi ambientali di San Donnino Multiservizi – procederemo a pesature a campione (ne prevediamo da 6 a 10 per ogni utenza)  che ci consentiranno di stimare in modo abbastanza accurato la quantità di rifiuti conferiti da ogni cittadino».
Anche coloro che espongono l’indifferenziato attraverso i bidoni carrellati, e non il sacchetto, parteciperanno al progetto: «I nostri operatori – prosegue Porta – applicheranno ad ogni bidone un “tag”, un dispositivo elettronico che consentirà l’identificazione automatica dell’utenza ad ogni esposizione».
San Donnino Multiservizi srl ha presentato il suo progetto a un bando indetto dalla Regione Emilia Romagna e ottenuto un finanziamento di circa 112 mila euro, cui il Comune ha aggiunto circa 37 mila euro provenienti da risorse proprio destinate al miglioramento del servizio offerto. Totale, 150 mila euro a disposizione per la fase di avviamento del progetto, che è stata individuata nel triennio 2012-2014; in questo periodo l’attività di San Donnino Multiservizi sarà seguita dall’ente di certificazione Bureau Veritas.
Un nuovo passo avanti, dunque. I dati 2011 confermano  il trend positivo della raccolta differenziata - con una percentuale che tocca il 68,5% - e fanno registrare ottimi risultati anche per quel che riguarda la riduzione della quantità di rifiuti prodotta, sia complessiva che pro/capite. «Nel Parmense siamo i primi a intraprendere un percorso così ambizioso, e in tutta l’Emilia Romagna sono solo dieci i progetti premiati dal finanziamento regionale», sottolinea Gianarturo Leoni, presidente della San Donnino Multiservizi. «Si tratta di un risultato importante, che conferma la capacità di Fidenza e di San Donnino, braccio operativo del Comune, di essere all’avanguardia. Questo progetto  ha tutte le carte per diventare un modello applicabile anche in realtà più grandi della nostra».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mirko

    07 Ottobre @ 17.04

    a quando le etichette sulla carta igenica? mamma mia....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Kim Kardashian divorzia?

Gossip

Kim Kardashian divorzia?

ManìnBlù: "Questa canzone"

singolo prenatalizio

ManìnBlù, il nuovo singolo: "Questa canzone" Video

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger

Mick Jagger

New York

E' nato l'ottavo figlio di Mick Jagger Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

GUSTO

Parmigiano Reggiano, ecco perché è il “Re dei formaggi”

Lealtrenotizie

D'Aversa, buona la prima:  1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano

17a giornata

D'Aversa, buona la prima: 1-0 e 3 punti d'oro a Bolzano Guarda il gol - Fotogallery

Nocciolini: "Stesso Parma, ma con più grinta", Scavone: "Bene, ma la strada è lunga" (Video)Pacciani: "Vittoria sofferta ma meritata" (Videocommento) - D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi la squadra ha tenuto" (Video)Lega Pro, risultati e classifica (guarda)

3commenti

sudtirol-parma 0-1

D'Aversa: "Primo tempo sofferto, poi abbiamo tenuto bene" Video

Anteprima Gazzetta

Le anticipazioni del bilancio 2017 del Comune di Parma

L'austerity è finita: assessorato per assessorato tutti gli interventi previsti

incidente

Auto contro un palo a Soragna: 21enne ferito

WEEKEND

Natale nell'aria: dagli acrobati ai mercatini i 5 eventi imperdibili

feste

Si accende l'albero in piazza: suggestioni natalizie nella nebbia Video

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

3commenti

Inchiesta

Emergenza truffe: come difendersi

2commenti

tg parma

Incidente a Brescello: quattro feriti, due bambini al Maggiore

musica parma

"Malaccetto", Cattabiani presenta il nuovo album

Venerdì sera all'App@Colombofili - "Così si sente il cantautore" (leggi l'intervista)

MONTICELLI

Addio a Tina Varani, una vita per la famiglia

Originaria di Fidenza, per più di 30 anni aveva gestito "Il Cantuccio" con il marito

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

6commenti

politica

Alfieri: "Richiedenti asilo, nel 2017 potrebbero essere 1700"

Parma

Atti vandalici al gattile

1commento

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

13commenti

Gazzareporter

Discarica abusiva a Parma Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

CONTI PUBBLICI

La manovra è legge: ecco cosa cambia

2commenti

Reggio Emilia

Si travestiva e pagava ragazzini per fare sesso: arrestato 40enne, più di 30 vittime

1commento

SOCIETA'

Londra

E' morto Greg Lake, la voce di Emerson, Lake and Palmer

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

SPORT

Storie di ex

Fiorentina avanti in Europa grazie a Chiesa jr.

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

MOTORI

Suzuki, il grande ritorno di Ignis