-2°

Provincia-Emilia

Soragna - "I servizi devono essere utili e di qualità"

Soragna - "I servizi devono essere utili e di qualità"
0

Risparmio di risorse facendo sistema e valorizzazione dei servizi: su questo duplice binario - che deve intrecciarsi - si gioca l’idea di crescita dell’Unione Terre Verdiane, secondo il sindaco di Soragna Salvatore Iaconi Farina.
 «Non ha senso mettere in discussione l’ente in quanto tale, perché - nel rispetto e in condivisione con la filosofia espressa dalla legislazione e dalle normative - erogare servizi in forma associata è la chiara linea tracciata anche a livello nazionale. Su cosa potremmo migliorare? Quando andiamo a scegliere quali convenzioni firmare per gestire un servizio tutti insieme, valutiamo bene i risultati sotto il profilo qualitativo e la convenienza che ne ricaviamo in base ad un dettagliato quadro economico».
 Nei primi mesi del suo mandato da primo cittadino il sindaco ha iniziato a conoscere più da vicino la macchina amministrativa dell’ente sovracomunale Unione Terre Verdiane ed il lavoro svolto dalla Giunta presieduta dal sindaco di Roccabianca Giorgio Quarantelli.
«Come sindaco seguo le Giunte dove ho trovato un clima propositivo e costruttivo: ci tengo ad essere presente perché l’impegno sui progetti e la presenza è segno di partecipazione e buona amministrazione». La prima impressione, dunque, è stata favorevole? «Ho trovato un atteggiamento collaborativo tra i sindaci e all’interno dell’ente: in questi ultimi anni Unione Terre Verdiane ha fatto e sta facendo un percorso serio per trovare una convergenza su tanti aspetti importanti».
 Su quali obiettivi l’ente deve lavorare, a suo parere? «Tutte le convenzioni che si vanno a stipulare con l’Utv devono avere prima di tutto una utilità concreta sul territorio, con la relativa convenienza, sia in termini economici che della qualità dei servizi a prescindere dei contributi Regionali che vengono erogati».
Inevitabile  parlare, poi, di sicurezza con il sindaco Iaconi Farina, che all’età di 18 anni, si è arruolato volontariamente nell’Arma dei Carabinieri, svolgendo il primo incarico in Calabria nei reparti speciali per contrastare la criminalità organizzata. «Penso che la Polizia Municipale delle Terre Verdiane possa e debba essere impegnata maggiormente in prevenzione e controllo del territorio. Tutto sommato, l’area complessiva verdiana è nella norma, anche se i cittadini spesso hanno una diversa percezione del concetto di sicurezza urbana e chiedono di poter contare su pattuglie più presenti». Mettendo in campo la sua esperienza, quali sono i nodi strategici? «Ritengo sia fondamentale rafforzare la rete tra le forze dell’Ordine, con un costante scambio di informazioni e contatti. Il coordinamento è fondamentale ed il lavoro di squadra va inteso in senso trasversale». «Penso, inoltre, sia determinante investire nella formazione del personale, al fine di poter contare su agenti preparati, su un organico messo in condizione di operare al meglio sul territorio: l’aspetto numerico delle pattuglie ha la sua giusta valenza, ma a volte due pattuglie ben addestrate sono più efficaci di quattro pattuglie convogliate nello stesso punto, per fare un esempio generico». Ed i nodi critici? «Alcuni problemi ci sono e non si possono risolvere a tamburo battente: credo in una collaborazione tra tutti i Comuni all’interno dell’ente Unione Terre Verdiane che nessuno mette in discussione.  Apprezzo l’atteggiamento della Giunta presieduta dal sindaco Quarantelli che sta operando su un bilancio sano dove la Polizia Municipale è vista come un servizio da dare ai cittadini e non come fonte di contravvenzioni. Partendo da questo importante aspetto penso si possa fare molto per il bene di tutto il territorio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017