-1°

14°

Provincia-Emilia

Don Moroni, da 60 anni amico della montagna

Don Moroni, da 60 anni amico della montagna
0

Scienza e fede si sono incontrate, nei giorni scorsi a Monchio, grazie alle parole di don Antonio Moroni, neo eletto cittadino affettivo del Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano. Sono tanti i titoli che rendono Don Moroni un’eccellenza nel campo della fede, come canonico onorario della Basilica Cattedrale, ma anche nel campo della scienza, che lo vede professore emerito di Biologia dell’Università di Parma, membro dell’Accademia Nazionale delle Scienze (detta dei Quaranta), ma anche dell’Accademia  di Scienze Forestali, dell’Accademia dei Concordi di Rovigo e della New York National Academy of Scienses.
Cugino di Don Achille Ceresini, parroco di Trefiumi negli anni ’40, Don Moroni ha solcato i sentieri del Monchiese già dal 1948, anno in cui è nata la sua passione per questa terra. Con l’intelligenza dello scienziato e l’affetto del credente ha elaborato le sue pubblicazioni scientifiche sulla flora e i laghi del territorio ora compreso nel Parco dei Cento Laghi, che lo hanno portato oggi a ricevere l’attestato di «cittadinanza affettiva», «per il suo impegno nell’ambito accademico - come si legge nell’attestato - e la sua determinazione nel far crescere la ricerca ecologica sviluppando la cultura dell’ecosostenibilità, contribuendo alla realizzazione di strumenti che consentono di pianificare e garantire la conservazione  dell’ambiente naturale».
 L’iniziativa rientra nel progetto «Parco nel Mondo» promosso dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, volta a ricreare un legame tra chi è emigrato alla ricerca del benessere e chi invece è rimasto nei piccoli paesi d’origine. La cerimonia si è svolta nella chiesa di Monchio e si è aperta sulle note dei canti liturgici eseguiti dal Coro Due Valli, diretto dal maestro Giovanni Lottici, che ha poi scandito i tempi della funzione celebrata da Don Moroni e Don Marcello Benedini, parroco di Monchio.
 «Don Moroni è fautore di un messaggio illuminato, che ancor oggi qualcuno fatica a capire – ha esordito il sindaco di Monchio, Claudio Moretti -: l’ambiente e la vita sono doni di Dio, e come tali vanno trattati con cura e rispetto».
«Monsignor Moroni è per me una figura mitica» ha aggiunto Fausto Giovannelli, presidente del Parco Nazionale.
«Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere occhi nuovi». E’ con queste parole di Voltaire che Don Moroni ha voluto ringraziare il Parco e il Comune, ma anche tutta la cittadinanza   che lo ha accolto   portandogli in dono il libro «Pellegrini per un Millennio», scritto da Giacomo Rozzi ed Ettore Paganuzzi.
«Al termine di questa emozionante cerimonia chiedo a tutti voi – ha concluso Don Moroni – di operare con un vivo senso di responsabilità per l’ambiente naturale e umano del vostro paese, per non spegnere mai quell’utopia della bellezza e per vivere per sempre in una comunità fatta di amici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La La Land annunciato per errore miglior film, ma vince Moonlight

Hollywood

Gaffe agli Oscar: aperta un'inchiesta Tutti i premiati Foto

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Amici, la Celentano dà della grassa alla ballerina che si mette a piangere

Video

"Sei grassa" e la ballerina piange: polemica ad Amici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Scippo in via Farini

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

ieri sera

Pauroso incidente in Tangenziale Ovest, auto si ribalta: una donna ferita Foto

1commento

questa mattina

Tamponamento in via Mantova: furgone nel fosso

gdf

Raccolta truffa per bimbi abbandonati: 60enne arrestato davanti al Maggiore

Degrado

«Strada del Traglione? Uno schifo»

3commenti

AUTOSTRADA

A1: chiuso il casello di Parma per cinque notti consecutive

SANITA'

Scabbia, l'esperto: «In aumento altre malattie infettive»

2commenti

VERDI MARATHON

Maratona: ancora (tanti) scatti dalla Bassa Gallery 1 - 2

CALCIO

Il Parma non si spreca

Borgotaro

No alla chiusura del Punto nascite

CARNEVALE

I costumi di Favalesi illuminano Venezia

PONTETARO

Nuovo blitz alla Valtaro Formaggi, ma il colpo fallisce

1commento

Protesta

Strade pericolose e degrado: Gaione alza la voce

3commenti

CHIRURGO

Lasagni, in oltre 20 anni mai un'assenza dal lavoro

evento

Volti, colori e...oggetti da Mercanteinfiera Gallery

pallavolo

Finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

11commenti

ITALIA/MONDO

FISCO

Nel 2016 oltre 450mila liti pendenti per 32 miliardi

AREZZO

18enne uccide il padre: "Era quello che dovevo fare"

SOCIETA'

IL CASO

Cappato (che rischia 12 anni di carcere): "Dj Fabo è morto"

4commenti

Cinema

E' morto l'attore Bill Paxton

SPORT

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

rugby

L'amarezza di Villagra: "Potevamo vincere" Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia