14°

26°

Provincia-Emilia

Teatro gremito per il film su Picelli

Teatro gremito per il film su Picelli
0

 Era affollatissimo il Cinema Aurora di Langhirano in occasione della proiezione in anteprima assoluta in provincia del film «Il Ribelle» del regista Giancarlo Bocchi, documentarista pluripremiato. Il regista ha ripercorso nel film le tappe del percorso esistenziale di Guido Picelli, eroe della resistenza al nazifascismo, con una ricostruzione accurata attraverso un suggestivo montaggio di parole e immagini, fotografie e documenti storici. 

La voce narrante di Valerio Mastandrea tesse il filo narrativo della storia, mentre le parole del protagonista rivivono con la voce di Francesco Pannofino. Il film vuole rendere giustizia alla figura dimenticata di colui che fu sindacalista ed eroe combattente fedele ai suoi ideali, lontano dalle strategie politiche.
Con il viso scavato e il naso aquilino, quest’abile uomo d’azione si batté per la libertà. Picelli visse in prima linea la storia dell’Italia e dell’Europa del Novecento, lottando per la giustizia sociale contro ogni forma di totalitarismo. La sua formazione avvenne nei borghi dell’Oltretorrente di Parma e all’inizio della prima Guerra Mondiale si dichiarò interventista, cercando di creare un Fronte unico del sindacalismo proletario. 
Nel 1922 riuscì nell’impresa di fermare con i suoi quattrocento Arditi del Popolo diecimila fascisti di Balbo durante i giorni della Battaglia di Parma. Fu strenuo sostenitore del Fronte popolare e cercò di creare una struttura insurrezionale contro il fascismo. Per questa sua attività segreta venne arrestato insieme ai maggiori esponenti dell’antifascismo italiano, venne messo al confino ed esiliato. 
Una volta libero, svolse la sua azione rivoluzionaria in Francia e in Belgio, fino a trasferirsi, carico di speranze, in Russia. Qui ricevette la più grave delle delusioni e umiliazioni: prima fu emarginato e in seguito perseguitato dagli stalinisti, che lo accusavano di essere trotzkijano. Il suo contributo per la conquista della libertà si concluse in Spagna durante la guerra civile quando, al comando del Battaglione Garibaldi e mentre stava sferrando un attacco contro i franchisti, il 5 gennaio 1937 venne colpito alle spalle da una pallottola in modalità ancora avvolte nel mistero. 
L'apprezzatissima proiezione del film ha fatto da conclusione a una serie di iniziative organizzate dal Comune di Langhirano in collaborazione con il Comitato per i Fatti dell’Undici, in occasione del centenario dell’eccidio del 28 settembre 1911 alla stazione del tram di Langhirano.
È rientrata nel ciclo di eventi anche l’inaugurazione della mostra «Così il lavoro redento alfin sarà...» a cura dell’Archivio storico comunale di Parma e della Camera del Lavoro di Langhirano, a cui era presente Antonietta Cavatorta, nipote di una vittima dell’eccidio: Antonio Gennari. La mostra propone alcuni momenti storico-culturali salienti degli inizi del Novecento accomunati da un unico filo conduttore: il lavoro e la formazione dei movimenti operai e sindacali. E’ ospitata al Centro Culturale, rimarrà aperta al pubblico fino al 16 dicembre ed è a disposizione delle scuole che volessero effettuare visite guidate.G.C. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

19commenti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare