-2°

Provincia-Emilia

Il voyeur patteggia: Le vittime: "Pena troppo lieve"

Il voyeur patteggia: Le vittime: "Pena troppo lieve"
0

Samuele Dallasta
Ha patteggiato 9 mesi di reclusione per il reato di illecita intrusione nella privacy altrui (pena sospesa), M.S. nocetano di 47 anni, proprietario di un negozio di antennistica: nel maggio del 2010 era stato al centro di uno scandalo di «spionaggio domestico» ai danni di 7 famiglie residenti in altrettante case di proprietà dell’uomo e date in affitto a queste stesse famiglie.
Ma le persone spiate dall’uomo si sentono prese in giro da una sentenza a loro dire fin troppo morbida.
Tutto era iniziato l’anno scorso quando l’uomo era stato scoperto dopo che gli affittuari di una casa di proprietà del 47enne - una giovane coppia - avevano chiamato una persona per risintonizzare il televisore che avevano in camera: era stato proprio mentre stava svolgendo il lavoro, che quella personam una volta avvicinatasi alla presa a lato del televisore, aveva notato qualcosa di strano in quel foro nel muro, come una piccola palla di vetro che ostruiva un buco nella presa. Quindi la brutta sorpresa.
Quel foro nell’attacco della luce nascondeva, otre a cavi e fili, una telecamera di piccolissime dimensioni in grado di riprendere immagini ad alta risoluzione. In questo modo era stato smascherato il «gioco voyeuristico» che il 47enne aveva messo in piedi con tanta abilità. Ma questa era solo la punta dell’iceberg.
Le indagini svolte successivamente dagli uomini dell’Arma avevano fatto venire alla luce una sconcertante realtà. L’antennista nocetano aveva posizionato telecamere in tutte e sette gli appartamenti di sua proprietà e le aveva disseminate praticamente ovunque, nelle docce, nelle camere da letto dei bambini e dei genitori, controllando poi tutto quello che accadeva su alcuni schermi posizionati in un sottoscala e nelle cantine di sua proprietà dove in teoria avrebbe dovuto tenere solo attrezzi.
Anche gli avvocati che hanno seguito le famiglie parte lesa in questa vicenda si aspettavano una sentenza più severa. Come dichiara Sandro Gallese, uno dei 4 avvocati che seguono il caso: «Il soggetto ha preferito patteggiare la pena e ne ha ottenuto dunque una riduzione che si è poi tramutata nella sospensione della stessa. In questo modo il processo penale si è chiuso impedendo accertamenti più importanti. Patteggiando il soggetto ha però ammesso di aver commesso i fatti, fatto che apre la strada per un’azione al tribunale civile che noi attueremo subito per andare fino in fondo a questo odioso fatto».
«Ricordo che quando scoprii quel foro - racconta G.A. la persona che trovò la telecamera  - subito dopo il padrone di casa suonò alla porta. Un caso? Ricordo ancora lo choc degli inquilini della casa dopo avere scoperto di essere spiati. Quello che non capisco è come sia possibile che quell'uomo sia ancora a piede libero: potrebbe fare ancora del male e noi non lo sappiamo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

11commenti

tribunale

Rappresentante, si prende le porte blindate dello stand: condannato

L'accusa era anche di pagamenti con assegni oggetti di furto e protestati

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

15commenti

reggio emilia

I tifosi della Reggiana ci ricascano: assalto al bus dei veneziani

Dopo il derby contro il Parma nuovo agguato degli ultras granata con pietre e fumogeni

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

1commento

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

16commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017