-7°

Provincia-Emilia

Un cadavere nel bosco

Un cadavere nel bosco
0

MONCHIO
Beatrice Minozzi
E’ giallo, nel Monchiese, per il ritrovamento di un cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, nei boschi vicini alla frazione di Trincera.
Nulla ancora si sa sulle generalità dell’uomo, ma quel che è certo è che il suo cadavere si trovava in quei boschi da tempo, forse addirittura da qualche mese.
A fare la macabra scoperta è stato Antonio Barlesi, un 77enne monchiese che ieri mattina si trovava nei castagneti che dividono la strada provinciale Massese dal torrente Cedra, nella zona tra Monchio Basso e Trincera.
L’uomo era nei boschi alla ricerca di qualche castagna quando, alzando lo sguardo, si è trovato di fronte ad uno spettacolo raccapricciante: appeso al ramo di un albero c’era il cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione.
Le circostanze del ritrovamento farebbero pensare ad un suicidio. L’uomo, infatti, era appeso all’albero con una corda intorno al collo.
«Quel che ho sentito subito è stata la puzza terribile che si respirava nell’aria - dice Barlesi -. Ho pensato subito che potesse esserci un animale morto nelle vicinanze, ma mai e poi mai avrei pensato al cadavere di un uomo».
Solo dopo essersi guardato intorno qualche istante, erano circa le 10,30, Barlesi, guardando in alto per vedere se c’erano ancora ricci sui rami dei castagni, ha scorto una sagoma, che di certo non era quella di un animale.
«Era davvero molto in alto, ma ho capito subito che si trattava di un uomo – aggiunge – e che di certo era li già da tempo. Il suo volto era irriconoscibile, e l’unica cosa che ho notato è che indossava una maglietta a maniche corte, dei pantaloni di colore scuro e che portava l’orologio al polso».
Barlesi ha allora allertato la figlia Giuseppina, dipendente comunale, che ha immediatamente avvertito dell’accaduto la guardia comunale.
Seguendo le indicazioni fornite da Barlesi, sul posto sono rapidamente giunti i Carabinieri di Palanzano, guidati dal maresciallo Francesco Registro e accompagnati dalla guardia comunale, che hanno avviato subito i rilievi di rito.
Lungo e difficoltoso, per il posizionamento del cadavere, è stato invece il lavoro dei Vigili del Fuoco di Langhirano, che hanno avuto il compito di riportare a terra il corpo, calandolo dal ramo.
Gli operai del Comune di Monchio, con un mezzo dello stesso Comune, hanno poi portato il cadavere fino alla vicina Strada della Ghiaia, dove era pronto a partire un mezzo dell’Assistenza Pubblica di Langhirano, diretto al reparto di Medicina Legale del Ospedale Maggiore di Parma.
Le indagini per stabilire l'identità dell'uomo sono in corso, ma è ovviamente  massimo il riserbo da parte dei Carabinieri di Palanzano che, fino a tarda sera, sono stati impegnati per i rilievi del caso.
Quel che è certo è che il cadavere ritrovato appartiene ad un essere umano di sesso maschile, anche se per ora risulta difficile determinarne l’identità.
Un svolta alle indagini sarà data sicuramente dall’esame autoptico che sarà effettuato nei prossimi giorni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video