11°

29°

Provincia-Emilia

Il re del dialetto della Bassa ha fatto "70"

Il re del dialetto della Bassa ha fatto "70"
1

Cristian Calestani 
 Questa volta il copione l’hanno scritto gli altri per lui. Non hanno usato carta e penna, ma tanto cuore, un pizzico di fantasia e di organizzazione e così anche il maestro della risata Mauro Adorni si è commosso davanti alla festa di compleanno a sorpresa per i suoi settant'anni. Adorni non sapeva nulla. Secondo il «copione» scritto dagli amici della Dialettale Sissese ieri, poco dopo mezzogiorno, avrebbe dovuto pranzare a Trecasali a casa della sorella Gabriella, rammendatrice della compagnia. E invece passando vicino alla sede Agriform di Sissa si è trovato davanti la più gradita delle sorprese. «Ma cosa ci fermiamo a fare lì che c'è una festa di matrimonio» ha detto alla moglie Cornelia, avvicinandosi alla sede dell’Agriform. Subito dopo vedendo il nipotino Alberto corrergli incontro ha capito tutto. «A cardéva mia...cmé sì sciuchén» il primo commento rivolto agli amici scendendo dalla macchina. Poi è stato un continuo susseguirsi di abbracci e pacche sulle spalle con la difficoltà a trattenere le lacrime per una dimostrazione d’affetto così calorosa. Tra gli abbracci più intensi anche quelli con le attrici Patrizia Mingardi e Rosanna Spagnoli. Poi Mauro e i quasi cento invitati - tra amici, collaboratori, ex attori e rappresentanti delle altre compagnie dialettali - si sono seduti a tavola all’interno delle aule della scuola Agriform abbellita a dovere con i costumi e le locandine di presentazione delle venticinque commedie scritte da Adorni dal 1970 sino ad oggi. Nel piazzale i ragazzi della «Cantina dell’arte» hanno iniziato a cucinare, mentre a tavola gli aneddoti di oltre quarant'anni di commedie hanno iniziato a sovrapporsi tra di loro nei racconti della gente. «E' stata una sorpresa grandissima - ha commentato Adorni coccolando i nipotini Alberto di otto anni ed Erica di cinque -. Ho rivisto persone che recitavano con me quarant'anni fa o che negli anni si sono trasferite lontano. Quello che ho fatto negli anni l’ho fatto per la gente, per stare in compagnia». Tante le dimostrazioni d’affetto per Adorni. «Siamo orgogliosi che Mauro rappresenti Sissa nel mondo - ha detto il sindaco Grazia Cavanna -. E’ il simbolo della nostra cultura, della nostra tradizione e del nostro vivere bene in compagnia». A fare gli auguri ad Adorni c'era anche Enrico Maletti: «ci conosciamo da trent'anni. Al pari di du brasè che si trovano a Parma di fianco ai Portici del grano, io e Mauro siamo per statura i du zbasè». Tra i promotori della festa anche Giampaolo Govi, altro pilastro della «Dialettale Sissese» che parlando di Adorni ha detto: «Mauro? Memoria zero, ma invenzione pura». Toccante anche la lettera scritta da Dino Formaggini, in campo ogni anno per l’organizzazione delle «prima» della Sissese durante la fiera di luglio: «Mauro è un generoso che sa far dimenticare a tutti per qualche ora i problemi e le preoccupazioni». «Lui è così di natura. Ha ereditato questi geni dalla mamma e dal nonno che era il cognato di Italo Ferrari» ha detto la sorella di Adorni, Gabriella. Dopo aver soffiato sulle settanta candeline della torta Adorni si è sbizzarrito nell’apertura dei regali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mauro

    17 Ottobre @ 23.48

    Auguri vivissimi a questo grande uomo e personaggio della commedia dialettale. Sarei felice se le TV locali si interessassero di più alle compagnie dialettali e trasmettessero anche qualche commedia per farle conoscere ai giovani per cercare di non disperdere il nostro dialetto e le nostre tradizioni che vanno scomparendo.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

ARRABBIATO

Risate

Si infuria con l'autista...poi succede l'istant karma Video

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

1commento

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

PARMA CALCIO

Intenso allenamento senza Lucarelli e Munari: video-commento di Piovani

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

3commenti

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari: Grondelli è libero

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

1commento

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

evento

Gay Pride a Reggio, Anche Parma ci sarà "con entusiasmo"

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

CICLISMO

Giro: Pinot trionfa ad Asiago, Quintana sempre in rosa

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover