18°

28°

Provincia-Emilia

Su il sipario sul tartufo nero di Fragno

Su il sipario sul tartufo nero di Fragno
0

Samuele Dallasta
Tutta Calestano era in festa per l’apertura delle celebrazioni del prodotto più rappresentativo di tutta la fascia montana della Provincia di Parma, il tartufo nero di Fragno che, con il suo profumo, ha invaso tutte le vie del bel borgo medievale del centro di Calestano.
Tanto il pubblico che ha partecipato alla prima domenica di festeggiamenti della 21ª edizione della «Fiera Nazionale del tartufo nero di Fragno», aperta dal taglio del nastro da parte del sindaco di Calestano Maria Grazia Conciatori, e che si è poi intrattenuto tutto il giorno per le vie del centro grazie ai tanti banchi di qualità che vendevano l’ottimo tartufo nero di Fragno ma anche grazie ai ristoratori che per l’occasione avevano studiato un menù particolare.
«Questa fiera è probabilmente l’evento più importante per il paese di Calestano - ha spiegato la prima cittadina Maria Grazia Conciatori - frutto della collaborazione tra enti pubblici, privati e volontari. Uno sforzo comune che lascia intendere quanto si tenga in paese a questa festa che celebra il prodotto più importante della nostra zona».
La «Fiera Nazionale del Tartufo Nero di Fragno» animerà Calestano ancora per altre 5 giornate nelle quali tra camminate, pranzi e mercatini il pubblico avrà l’imbarazzo della scelta sul da farsi. Si ricomincia domenica 30 ottobre con la «Tartufo Bike» e la «Camminata nelle terre del Tartufo» per poi continuare domenica 6 novembre con la camminata tra i Salti del Diavolo e domenica 13 novembre con la premiazione, in piazzale San Lorenzo a Calestano alle ore 17, del più grosso tartufo nero di Fragno.
Per tutti i giorni della festa in paese sarà presente il mercatino del tartufo nero di Fragno. All’apertura della festa era presente anche il vice presidente della Provincia di Parma Pier Luigi Ferrari che ha parlato di questa festa come di «un momento che unisce ancora di più il prodotto e il territorio. Calestano è sempre più la capitale del tartufo e questo è un fatto che dovrebbe inorgoglire i calestanesi». Ma come si riconosce un buon Tartufo nero di Fragno? «Il Tartufo nero di Fragno lo si riconosce chiaramente dal profumo inconfondibile - spiega Maria Consigli, tartufaia che da 20 anni partecipa con il suo banchetto a questa fiera - inoltre questo tipo di tartufo identifica fortemente il territorio e si sposa perfettamente con i prodotti tipici di Parma. Quest’anno la raccolta è stata scarsa perché il tempo è stato molto secco il che ha reso difficile la raccolta del tartufo, speriamo in un po' di pioggia nei prossimi giorni ma questa annata sarà difficile».


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

Serena Williams sulla copertina di Vanity (Ed. Usa)

Il caso

Serena Williams incinta e senza veli su Vanity Fair

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

sassari

"Bidonata" alle nozze porta gli invitati al ristorante. Risarcimento in arrivo?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

Autovelox (foto d'archivio)

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana 

Lealtrenotizie

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

IL CASO

Gara per il trasporto pubblico, inchiesta per turbativa d'asta

Lutto

L'ultima lezione di Angela

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

Intervista

Papageorgiou: «Lascio il lavoro per la musica»

Documentario

L'Antelami torna in Duomo

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

Futuro vicesindaco

Bosi: «Saremo più vicini ai cittadini»

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

8commenti

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

3commenti

polizia

Arancia meccanica in un kebabbaro (con rapina) di piazzale della stazione: presi due giovani

2commenti

L'allerta

Il maltempo flagella il Centro Nord: allagamenti e trombe d'aria

L'Italia divisa in due. Sbalzo di 20 gradi tra la Valle d'Aosta e la Sicilia

Il caso

Ancora vandali in Battistero, emergenza baby gang Video

1commento

Politica

Nuova giunta, il rebus dell'assessore all'Ambiente Video

Primo Consiglio tra 15 e 20 luglio

disagi

Temporale su Parma: cellulari, problemi a singhiozzo sulla linea Tim

2commenti

Fatto del giorno

Gara Tep-Busitalia: perquisizioni a Smtp

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

10commenti

ITALIA/MONDO

TORINO

Fuggi fuggi in piazza San Carlo, indagata la Appendino

salute

Vaccini: in Sardegna, tetano dopo 30 anni. Morta bimba a Roma per morbillo

SOCIETA'

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

salute

Drogometro, in 8 minuti scova gli ''sballati'' alla guida

SPORT

SEMIFINALE

Gli azzurrini in dieci: la Spagna dilaga

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat