21°

33°

Provincia-Emilia

Il vescovo Mazza: "Carosino è stato un santo"

Il vescovo Mazza: "Carosino è stato un santo"
Ricevi gratis le news
0

Paolo Panni
In occasione della festività di San Luca, la sezione «Giancarlo Rastelli» di Parma dell’Associazione medici cattolici italiani (Amci) ha ricordato, ad un anno dalla scomparsa, il dottor Claudio Carosino, lo straordinario «medico di campagna» (come lui amava definirsi) ucciso il 24 ottobre 2010 dal gesto folle di un suo paziente. Nella chiesa del convento di Santa Maria degli Angeli, gremita di persone, lo hanno ricordato autorità, colleghi e religiosi. Il presidente della sezione  ne, Luigi Ippolito, ha sottolineato la grande vicinanza ai sofferenti e la profonda testimonianza di speranza cristiana mentre il sindaco Maria Giovanna Gambazza, ricordando le grandi opere di cui si è reso protagonista in ambito sociale e sanitario, lo ha definito un «missionario della nostra terra».
Il dottor Paolo Ronchini, responsabile della locale «Casa della salute» (fortemente voluta dal dottor Carosino, al quale è dedicata) e il presidente dell’Ordine del medici di Parma Tiberio D’Aloia ne hanno quindi messo in risalto la passione, l’umanità, la disponibilità, la lungimiranza mentre Chiara Mantovani, vicepresidente nazionale dell’Amci Nord Italia, ha accostato la figura di Carosino a quella di Giancarlo Rastelli e, rifacendosi anche al messaggio di San Luca, ha spiegato come «ancora oggi si possa essere evangelizzatore e medico» attraverso una vita veramente vissuta con una costante testimonianza cristiana. «Claudio Carosino – ha detto – ancora una volta ci ha dato una spinta ad essere professionisti eccellenti e cattolici veri». Toccanti le testimonianze del rettore del convento padre Pedro Martinez, del paziente Salvino Cammi, della collega Elena Quarantelli e del parroco monsignor Stefano Bolzoni che si sono soffermati su quel patrimonio immenso che ha lasciato loro la conoscenza diretta di Carosino. Un patrimonio fatto di umanità, competenza, speranza, passione e fede.
I famigliari Maurizia, Cristina e Stefano, ricordando come le continue attestazioni di stima e di affetto siano di aiuto nell’affrontare il dolore. Profonde le conclusioni del vescovo monsignor Carlo Mazza che ha osservato come continui ad essere viva e grande la presenza di questa persona, definita senza mezzi termini come «figura eccezionale e fuori dal comune che ha lasciato di sé un ritratto estremamente convincente e penetrante di una vita totalmente donata agli altri per portare speranza e sollievo all’uomo colpito dalla sofferenza». Monsignor Mazza ha evidenziato tre dimensioni legate al dottor Carosino: il medico, il malato ed il santo. Parlando della grande questione riguardante il rapporto fra medico e ammalato ha sottolineato come in ogni persona riusciva a vedere, appunto, non solo un «ammalato» ma un uomo, una donna, un ragazzo o un anziano e sapeva amare tutti, ovunque si trovasse in una dimensione di pienezza e di realizzazione di sé. «Forse – ha aggiunto monsignor Mazza – la più bella scienza è la preghiera, quindi la potenza della preghiera accettando i limiti della scienza. Io credo – ha affermato – che se Claudio non fosse stato santo non avrebbe fatto quello che ha fatto. Ci sono tanti buoni medici, tanti buoni preti e anche tanti buoni vescovi. Ma la santità è un’altra cosa. E forse – ha ammesso – bisogna riconoscere di aver vissuto accanto ad un santo senza saperlo. Lo dico – ha spiegato – secondo l’accezione paolina di “santo”: e cioè di colui che è congiunto con Dio, separato dal mondo dei pagani. E la forza di quest’uomo viene da Dio».
L’importante giornata commemorativa (alla quale hanno partecipato anche don Tarcisio Bolzoni, il direttore generale dell’Ausl Massimo Fabi, l’assistente provinciale Amci don Raffaele Sargenti, numerosi esponenti di associazioni del territorio e parecchi colleghi di Carosino) si è quindi conclusa con la celebrazione della messa.                   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

1commento

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

13commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

Fraore

Black out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

4commenti

QUI PINZOLO

Bongiovanni: «Alleno il Parma a tavola»

Lutto

Alberto Greci, una vita per il museo Lombardi

MILANO

Sala: "Il Pd ha sbagliato a non dare credito a Pizzarotti"

Il sindaco di Parma alla Festa dell'Unità a Milano si schiera con Gori sull'immigrazione: "Lo Stato faccia di più"

5commenti

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Giorno, debutto con gol: "Pronto a dare tutto" Video - Le prossime amichevoli (guarda) 

meteo

Il caldo intenso sta per finire, arriva aria fresca

Piogge e temporali al Nord.Centro-sud,calo termico di 8-10 gradi

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

Mombasa

Kenya, rapina in villa: uccisa Laura Satta, 71enne di Cremona. Ferito il marito

2commenti

Afghanistan

Kamikaze contro un minibus a Kabul: almeno 24 morti e 42 feriti

SPORT

ATLETICA

Under 20, Scotti d'oro nella 4x400

baseball

Scalera, 2 home run in un giorno: Parma Clima vittorioso

SOCIETA'

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

1commento

benessere

Yoga al parco: giovani e anziani in cerca di quiete e saggezza

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori