-4°

Provincia-Emilia

Kale, completata l'acquisizione della ex Fincuoghi di Borgotaro

Kale, completata l'acquisizione della ex Fincuoghi di Borgotaro
0

E' stata completata l’acquisizione delle aziende di Sassuolo, Fiorano e Borgotaro delle ex Industrie Fincuoghi da parte della Kale Group, leader turco e terzo produttore europeo nel settore delle ceramiche. Gli storici marchi Edilcuoghi e Edilgres, la rete commerciale e i rapporti contrattuali con i dipendenti degli stabilimenti ora sono ufficialmente di proprietà di Kale Italia, società nata lo scorso luglio per gestire sin da subito la ripresa dell’attività produttiva e guidata anche da manager italiani.
Iter complesso
«Dopo un iter lungo e complesso iniziato a febbraio 2011 con la presentazione della nostra prima offerta indipendente nell’ambito del primo concordato, non andata a buon fine, e la successiva proposta presentata nel secondo concordato alcuni mesi dopo – ha ricordato la presidente del gruppo Kale Zeynep Bodur Oykay – posso finalmente dichiarare definitiva l’acquisizione dei marchi Edilcuoghi e Edilgres». Si tratta di un risultato che la presidente del gruppo turco sottolinea essere frutto di un lavoro portato a termine anche grazie al sostegno e alla collaborazione di tutti i soggetti istituzionali e delle parti interessate coinvolte.
Gli enti coinvolti
«Vorrei ringraziare la Regione, nelle vesti del presidente Vasco Errani e dell’assessore Gian Carlo Muzzarelli, e tutte le autorità locali che hanno creduto nel nostro progetto di acquisizione – ha commentato la presidente Okyay – Kale è orgogliosa di fare parte di un progetto italiano che ha come obiettivi la valorizzazione di un centro d’eccellenza e la tutela della qualità made in Italy». Inoltre, la presidente del gruppo ha sottolineato la fruttuosa collaborazione con gli organi della procedura di Industrie Fincuoghi, in particolare con il commissario giudiziale Antonio Tullio. Per Kale Italia si apre ora un futuro in cui il know-how del settore ceramico italiano sarà sostenuto e valorizzato da un piano di investimenti concreto che includerà anche interventi volti all’innovazione tecnologica.
Gli investimenti
«Abbiamo in previsione investimenti per 25 milioni di euro nei prossimi 5 anni – ha annunciato Burak Orhun, amministratore delegato di Kale Italia – con un aumento ulteriore del fatturato di 70 milioni di euro. Nell’immediato abbiamo investito nell’acquisto di nuovi macchinari per lo stabilimento produttivo di Borgotaro per il quale era necessario un adeguamento strutturale. Per il futuro, puntiamo sull’innovazione tecnologica». L'operazione di acquisizione si è conclusa con l'assistenza legale dello Studio Gianni Origoni Grippo & Partners Partners ed ha visto impegnati gli avvocati Pietro Buccarelli, Camilla Nordera ed Elisa Ambrosini che hanno assistito Kale in tutte le fasi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il caso

Il Tar dà ragione a Medesano: sì alla farmacia a Ramiola

tribunale

Molestò operaia durante la campagna del pomodoro: condannato caporeparto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta