Provincia-Emilia

Guide ai sentieri d'Appennino: ecco il sesto volume

Guide ai sentieri d'Appennino: ecco il sesto volume
0

 Esce la sesta delle nove guide che la Gazzetta dedica ai sentieri dell'Appennino Parmense. Il volume «A piedi lungo il crinale» - come sempre firmato da Andrea Greci e realizzato grazie al contributo della Provincia, al patrocinio del Cai di Parma e al sostegno della Regione e di Soprip - sarà in edicola da domani a 8,80 euro più il prezzo del quotidiano. 
Come i grandi gruppi montuosi della Alpi anche l’Appennino settentrionale è percorso da spettacolari «Alte vie», che ne seguono la dorsale principale. Sull’Appennino parmense si incontrano due di questi trekking, il sentiero 00, che corre sul crinale tosco-emiliano da Bocca Trabaria al Passo dei Due Santi e l’Alta Via dei Monti Liguri (AV) che ha inizio proprio da quest’ultimo valico e che si conclude a Ventimiglia. Entrambi i percorsi fanno parte del percorso della Gea (Grande Escursione Appenninica), che risale tutto l’Appennino dalla Calabria alla Liguria e del Sentiero Italia, che «unisce» Alpi e Appennini in un unico percorso dalla Sicilia a Trieste. Il crinale parmense è quindi un luogo di incontro tra due differenti sentieri ma si contraddistingue come un’ unica ed entusiasmante «cavalcata» d’alta quota, attraverso prati, rocce e boschi, in un susseguirsi di panorami, paesaggi ed ambienti molto diversi tra loro. 
La sezione compresa tra il Passo del Lagastrello e il Passo del Cirone, tocca le cime più elevate e conosciute del parmense (Sillara, Matto, Marmagna, Orsaro), presenta un aspetto alpestre, laghi di origine glaciale, panorami sconfinati e restituisce emozioni proprie dell’alta montagna. Il crinale che chiude la Val Baganza offre invece un’alternanza di dolci pendii erbosi e di emergenze geologiche, mentre dal Passo della Cisa al Passo dei Due Santi, il sentiero 00, attraversa affascinanti distese boschive punteggiate di memorie storiche e prati ricoperti di fiori. 
L’Alta via dei Monti Liguri, dopo aver superato la panoramica ed affascinante sommità del Gottero, si proietta in un paesaggio sempre più ligure dove la vegetazione mediterranea prende progressivamente il sopravvento su quella appenninica. Dopo il Passo del Bocco, le rocce ofiolitiche cominciano a «dare spettacolo», fino a quando una breve digressione dal percorso dell’Alta Via, non consente di raggiungere il Monte Penna, cima simbolo di questo settore dell’Appennino parmense e delle montagne liguri. Percorrere «tutto di un fiato» questo percorso è possibile grazie alla presenza di punti d’appoggio lungo il percorso. In questo modo l’escursionista può compiere uno straordinario viaggio sul filo del crinale che separa la pianura dal mare, il continente dal mediterraneo. Ma anche compiendo soltanto una o due tappe del sentiero 00 o dell’ AV, si potrà respirare il profumo del vento e camminare per ore come sospesi tra cielo e terra. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

4commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

referendum

seggi

Referendum, urne aperte e discreta affluenza. Istruzioni per l'uso

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

1commento

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

5commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

COMMENTO

Un post per i posteri

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti