10°

Provincia-Emilia

Spaccia cocaina con il figlio in braccio: nigeriana arrestata a Reggio Emilia

Spaccia cocaina con il figlio in braccio: nigeriana arrestata a Reggio Emilia
26

Una giovane nigeriana è finita in carcere con il figlio appena nato, a distanza di due mesi dall’arresto del marito, il 22enne Toni Waleifoh detto George. Il gip del tribunale di Reggio Emilia, Giovanni Ghini, ha accolto le richieste del sostituto procuratore Luca Guerzoni emettendo un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che ieri sera è stata eseguita dai carabinieri della caserme di Reggio Emilia Santa Croce. Sophia Okosu, 24 anni, è stata portata nella sezione femminile del Sant'Anna di Modena con l’accusa di concorso in spaccio di stupefacenti aggravato dalla continuazione del reato.

I carabinieri hanno accertato che dopo l’arresto del marito la donna, una volta partorito, continuava a spacciare cocaina anche con in braccio il neonato. La misura del carcere, nonostante il bimbo in tenera età, è giustificata anche dalla gravità e reiterazione del reato.

Negli ultimi due anni i carabinieri hanno calcolato che la coppia avrebbe venduto oltre due chili di cocaina, divisa in 2.700 consegne, che hanno fruttato ai coniugi introiti per almeno 100mila euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuseppe righi

    26 Ottobre @ 16.43

    Per sabcarrera: 1°) così per curiosità visto che io ho spiegato il mio "nick" OSARUGUE (che appunto significa in nigeriano DIO E' IL MIO RIFUGIO) che tra l'altro è parte del nome di mio figlio, mi spieghi il tuo "nick" cosa significa, se non sono troppo curioso.... 2°) e più importante: NIENTE CONSUMATORI = NIENTE SPACCIATORI è FORSE TROPPO SEMPLICE per risolvare il problema ? Ti faccio un'altro esempio: NIENTE EVASORI = MENO TASSE. Non ti piace neanche questo. Se mi parli di "utopie" posso anche essere d'accordo...ma almeno lasciami sognare un pochino..... Buona giornata. P.S. Comunque il mio vero nome è Giuseppe (detto Beppe).

    Rispondi

  • sabcarrera

    25 Ottobre @ 13.59

    "Niente consumatori....niente spacciatori.....problema risolto. Buona giornata. " - Una logica che usano in Nigeria, presumo.

    Rispondi

  • Geronimo

    25 Ottobre @ 11.52

    Giulio il problema non è l'immigrazione generalizzata ma chi viene in Italia e tutti siamo concordi nel dire che ci sono migliaia di delinquenti e l'informazione questo riporta, riporta le notizie dei reati, sottolinea che quando uno viene arrestato viene subito liberato, cosa possono fare di più? Io dico nulla perchè se le cose non cambiano a Roma siamo tutti impotenti, anche protestare non serve più, ormai nessuno ti ascolta e tutti iti prendono in giro. Comunque rispetto al passato qualcosa è cambiato, ad esempio parlando di parma prima si leggeva solo la gazzetta, per un periodo il resto del carlino, adesso non solo ci sono più giornali ma esiste il web e tutto quello che accade lo si viene a sapere

    Rispondi

  • Giuio

    25 Ottobre @ 10.55

    Potete girarla come volete: ma anni fa tutta questa cronaca dai più svariati aspetti e connotati non c'era perchè non c'erano tutti questi immigrati. Ciò che più fà rabbia è che si continua a dibattere e a scontrarsi perchè ci sono i soliti adepti del buonismo ad oltranza che non permettono di dire che l'immigrazione ha portato degrado e delinquenza e ne prendono anche la strenua ed impossibile difesa. I fatti parlano, anche se i cronisti tentano di barcamenarsi nel voler essere deontologicamente imparziali e probabilmente non lo ammetteranno mai. Ammetteranno piuttosto che si affaccia il razzismo, tanto per far leva su luoghi comuni d'impatto per le masse. L'atteggiamento dei media è una cosa, ma è la gente che vive e vede; ed è di quest'ultima che si dovrebbe prendere la difesa, di chi ha visto il proprio mondo cambiare in peggio e che non viene mai compresa ma stigmatizzata o bollata col più consunto dei metodi: l'insulto pretestuoso del razzismo.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    25 Ottobre @ 09.38

    @Mauro - 1) Fino a prova contraria sei tu che mi hai chiamato in causa 2) Quella doppia parentesi"è"' una insinuazione su quanto condivida le opinioni di quel lettore, e ti ho risposto 3) Le nostre regole le abbiamo spiegate, anche a te più volte: se non ti piacciono il web è pieno di siti, oppure puoi fartene uno a tua misura 4) Rispondere a chi ci scrive, se si rivolge a noi, non è "perdere tempo" ma lo ritengo un dovere. Anche se talvolta forse è effetivamente perdere tempo... 5) Faccio questo mestiere da 35 anni, non prendo per i fondeli i lettori e non consento a nessuno di affermarlo. Tanto meno, lo ribadisco, a chi non mi conosce e si nasconde dietro un anonimo nickname. (Gabriele Balestrazzi)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Scompare frase parodia, per il web è censura

televisione

Heather Parisi e quell'elogio delle rughe che ha conquistato il web Video

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

referendum

referendum

Parma, affluenza alle 19: 63,30 %. Con Piacenza la più bassa in regione

Questa sera dalle 23 sul sito exit poll, spoglio e proiezioni

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

1commento

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Nel reggiseno 17 dosi di cocaina: arrestata

5commenti

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Amatori Rugby Parma

Beppe Carra: "Non ci basta: vogliamo altre vittorie" Intervista

II capitano commenta l'importante successo, il primo casalingo, contro Livorno - Esplode la festa in campo e negli spogliatoi (guarda le foto)

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Carabinieri

Quando la vendita dell'iPhone è una truffa

3commenti

Salsomaggiore

"Lorenzo, un ragazzo speciale"

Domani alle 15 il funerale

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

13commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

6commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

3commenti

asta

Va a Hong Kong un tartufo battuto a 6600 euro

WEEKEND

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Calciomercato

Torino, Belotti resta fino al 2021: clausola di 100 milioni

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video