Provincia-Emilia

Guide ai sentieri: da domani il settimo volume

Guide ai sentieri: da domani il settimo volume
Ricevi gratis le news
0

 Esce la settima delle nove guide che la Gazzetta dedica ai sentieri dell'Appennino Parmense. Il volume «La via Francigena - Da Collecchio al Passo della Cisa»  - come sempre firmato da Andrea Greci e realizzato grazie al contributo della Provincia, al patrocinio del Cai di Parma e al sostegno della Regione e di Soprip - sarà in edicola da domani a 8,80 euro più il prezzo del quotidiano. 

Cammino fisico e spirituale
Come tutte le vie di pellegrinaggio europee, la via Francigena è un cammino fisico e spirituale, un percorso reale e simbolico. Numerose sono le prospettive, i presupposti e le aspettative che coinvolgono gli escursionisti e i pellegrini che affrontano questo viaggio. Un lungo percorso di mille chilometri da Canterbury a Roma, sulle tracce degli antichi viandanti che si recavano in visita alla tomba di Pietro e al cuore della cristianità. Una via di pellegrinaggio che, come il Cammino di Santiago, ebbe nel Medioevo il periodo di maggiore importanza e frequentazione. 
Innumerevoli varianti
Come tutti i percorsi medievali la Via Francigena era però una strada con innumerevoli varianti, una «strada territorio», che unì le antiche regioni dell’Europa occidentali, contribuendo per secoli a formare un’identità culturale continentale e favorendo gli scambi intellettuali ed artistici tra paesi e città lontane. 
Il sentiero contemporaneo
Tra tutti i percorsi sentiero contemporaneo segue una delle vie anticamente più frequentate e sicuramente la più famosa, poiché coincidente con il percorso effettuato e descritto nel X secolo da Sigerico, arcivescovo di Canterbury che si recò a Roma per ricevere l’investitura papale. Il «cammino di Sigerico» parte dalla città inglese per poi attraversare la Francia occidentale (da qui il nome «Francigena»), la Svizzera orientale, entrare in Italia dal valico del Gran San Bernardo, attraversare la Pianura Padana e gli Appennini per poi raggiungere il Lazio e Roma dopo aver tagliato la Toscana. 
Il tratto parmense
Il tratto che transita per l’Appennino parmense è sicuramente uno dei più interessanti dell’intero tracciato della Francigena, oltre ad essere tra i meglio tracciati, grazie ai segnavia del Club Alpino Italiano. 
Il settore della via Francigena compreso tra Collecchio e il Passo della Cisa conduce dalle prime colline parmensi fino al crinale Tosco-Emiliano in un susseguirsi di aree protette come il Parco Regionale dei Boschi di Carrega, il Parco Regionale del Taro e il Parco Regionale del Monte Prinzera. 
Gioielli da ammirare
Si possono ammirare importanti testimonianze architettoniche medievali  come le pievi di Collecchio, Talignano, Fornovo, Bardone. Si incontrano antichi borghi, complessi e ricchi di memorie storiche ed artistiche come Berceto, ma anche più semplici ma affascinanti come Castellonchio.
Viaggio in cinque tappe
 Un viaggio in cinque tappe quindi dove l’escursionista, il pellegrino e il viaggiatore i potranno immergersi nella storia. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti