-2°

Provincia-Emilia

Alluvioni, due progetti per mettere in sicurezza Sala

Alluvioni, due progetti per mettere in sicurezza Sala
0

Cristina Pelagatti
C'era la folla delle grandi occasione giovedì sera nella Sala Convegni della Rocca ad assistere ai due progetti riguardanti il Rio delle Ginestre elaborati dal servizio tecnico di bacino per la messa in sicurezza dell’abitato di Sala Baganza dai rischi di futuri eventi alluvionali della portata di quelli che hanno colpito il paese l’undici giugno.  L’evento - hanno spiegato il responsabile del servizio tecnico di bacino Gianfranco Larini ed i tecnici del servizio che hanno illustrato i progetti Gian Marco Di Dio e Giuseppe Magnani - ha visto cadere, nella zona più colpita dall’alluvione, 100 mm di pioggia in un’ora che si è riversata in un rio  dal bacino molto piccolo. «Il ponte di Castellaro ha una "luce" di meno di 5 metri dove possono passare al massimo 25 metri cubi d’acqua al secondo - hanno spiegato i tecnici -,  il secondo, più a valle, ne porta al massimo 20, nel picco della piena sono passati invece 130 cubi d’acqua al secondo, quindi l’acqua è tracimata».
 Le due ipotesi progettuali riguardano lavori nell’area del Rio delle Ginestre. La prima propone la costruzione di un argine di ritenuta del Rio dalla collina fino a strada San Vitale, prolungato sino a dove l’argine stradale ha l’altezza sufficiente per contenere l’acqua tracimata; l’acqua in eccesso verrebbe scolmata attraverso un canale costruito ex novo che si trova in fregio alla strada e che passa sotto canale irriguo già esistente e porterebbe l’acqua in Baganza.
«Il costo sarebbe di 250.000 euro, esclusi gli oneri relativi a espropri, occupazioni di terreno etc - ha spiegato Gianfranco Larini - si tratta dell’ipotesi più fattibile in quanto  riguarda solo lavori di movimento terra ed ha un impatto ambientale bassissimo essendo l’argine costruito nel punto più alto di un’altezza massima di 2 metri e 60, inoltre la quasi totalità della cifra sarebbe già a disposizione, avendo il servizio tecnico di bacino fondi per accordo di programma destinati al Baganza per 200.000 euro e che ha congelato dopo l’alluvione per orienterarli su un progetto per la messa in sicurezza dell’abitato di Sala Baganza».
 Il secondo progetto, del costo di 700.000 euro esclusi gli oneri aggiuntivi prevede invece il rifacimento dei due ponti sul Rio delle Ginestre e l’allargamento del suo alveo, che ha una sezione troppo piccola per contenere l’acqua delle piene ed avrebbe tempi di realizzazione più lunghi e prevederebbe difficoltà nel reperimento delle risorse sufficienti. I cittadini presenti, per lo più alluvionati, hanno lamentato la mancanza di un progetto per il Rio Scodogna, chiedendo a gran voce che si possano trovare risorse, insieme agli altri comuni ed enti coinvolti dal passaggio del Rio, per poter studiare una ipotesi di messa in sicurezza anche degli abitati di Talignano e Cafragna «E' chiaro che un progetto sullo Scodogna va fatto- ha replicato il sindaco Merusi- ma non possiamo sapere in che tempi, mancano risorse e ci siamo orientati sul Rio delle Ginestre in quanto il progetto era l’obiettivo più vicino da raggiungere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio