Provincia-Emilia

"Paolo, un amico unico"

"Paolo, un amico unico"
0

Anche l’ultimo viaggio, che gli è costato la vita, era stato per la sua più grande passione: le armi. Paolo Romanini, fidentino, 57 anni, considerato il maggiore esperto di armi di tutta la penisola, giovedì, si era recato in moto a Gardone Val Trompia, alla fabbrica della Beretta, dove spesso andava per la sua attività di perito balistico. 

Ma sulla strada del ritorno, a Pieve San Giacomo, nel cremonese, un crudele destino lo ha strappato all’affetto dei suoi cari.
Romanini in sella sua moto, una Bmw, stava tornando e sarebbe arrivato per la cena. Intorno alle 19, durante una sosta, aveva parlato al telefono con la moglie Sandra, dicendole che aveva voglia di castagne e che al rientro a casa le avrebbe mangiate volentieri.
Ma i suoi familiari lo hanno atteso invano. Paolo non ha più fatto ritorno a casa, nella sua villa di Parola. 
Lo schianto fra la moto di Romanini e un’auto condotta da un indiano di 42 anni, residente a Pieve San Giacomo, è avvenuto intorno alle 19 e 20 all’incrocio fra la provinciale 33 e la via Postumia, a Pieve San Giacomo, nel cremonese.
Nell’impatto il centauro fidentino ha perso il casco e ha fatto un volo di diversi metri, finendo in un canale e cadendo nel fango. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco di Cremona e il personale del 118, che sono scesi nel canale per riportare sulla strada, il motociclista, apparso subito in condizioni disperate.
E Romanini è spirato all’ospedale Maggiore di Cremona, intorno alle 23. La sua improvvisa scomparsa ha lasciato sgomenti non solo i residenti di Parola, la frazione dove Paolo viveva con la famiglia, ma anche tutti coloro che lo conoscevano e lo stimavano. 
Romanini, famoso perito balistico, si era occupato di alcuni dei maggiori casi di cronaca italiana, dall’omicidio Calabresi ai delitti della Uno Bianca. Era anche direttore di due riviste specializzate di armi.
 Ancora non è dato a sapere quando saranno celebrati i funerali, anche perchè la salma, a disposizione della Magistratura, molto probabilmente domani, verrà sottoposta ad autopsia. Paolo Romanini, era il figlio dell’ex proprietario della storica omonima trattoria di Parola.
Sposato con Sandra Lavezzini, farmacista a Noceto, ha lasciato anche una figlia, Cecilia, iscritta alla facoltà di Farmacia. 
E in paese tutti piangono Paolo, non solo uno stimato concittadino, ma anche un amico e uno dei preziosi punti di riferimento della frazione.
«Era una bravissima persona - ha ricordato Gianpaolo Ranieri, noto parolino - intelligente, simpatico, solare. Lui andava d’accordo con tutti ed era molto legato alla sua famiglia. Con Paolo ci conoscevamo sin da bambini ed era un uomo stimato e benvoluto da tutti, sempre disponibile e prodigo di buoni consigli per tutti. La sua perdita è un immenso dispiacere per tutti noi parolini». 
«Ha sacrificato la vita per la sua passione - hanno ricordato alcuni amici appassionati come lui di armi - e adesso piangiamo non solo uno dei maggiori esperti balistici, ma prima di tutto un grande uomo e un meraviglioso amico». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

3commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Un coro di no per la chiusura del supermercato di via D'Azeglio

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

1commento

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

2commenti

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti